La depressione puó cancellare i sentimenti?

Inviata da Matilde. 19 apr 2017 5 Risposte

Mio marito lo scorso novembre all'improvviso mi comunica di voler iniziare una psicoterapia perché sta male. Diciamo che non è mai stata una persona solare a causa di un'infanzia non facile per una grave perdita; in piú nell'ultimo anno e mezzo ha avuto una grossa delusione a livello di realizzazione professionale proprio quando era a un passo dall'ottenere quello per cui si era tanto impegnato. Alla fine di marzo mi informa che la psicoterapeuta gli consiglia di prendere dei farmaci (che assume da pochi giorni). Comincia a dirmi anche che solo nostro figlio lo rende felice e per tutto il resto non ha interesse. Fin qui non mi stupisco visto che si tratta dei classici sintomi della depressione. Se non che una sera mi confessa che non prova piú niente per me, che da circa un anno e mezzo ci siamo allontanati, si è rotto qualcosa. Sottolineo che il suo atteggiamento era sempre lo stesso e non aveva mai fatto trapelare nulla, addirittura mi aveva chiesto un figlio che abbiamo provato ad avere ma senza risultati. Mi ha anche confessato di aver finto, che siamo come fratello e sorella e se andassi al letto con un altro non ne soffrirebbe. Ora con me è gentile ma mi evita e non mi cerca sessualmente come ha sempre fatto. La mia domanda è: questa improvvisa fine di un sentimento (lui mi ha sempre adorata, stiamo insieme da 19 anni di cui 13 di matrimonio) puó essere effetto della depressione? O comunque c'è del vero? Io gli ho detto che nel suo stato poco lucido non è il caso di prendere decisioni cosí importanti e lui si è mostrato d'accordo. Peró soffro e non so come comportarmi né cosa aspettarmi per me e per mio figlio!

5 Risposte

  • Miglior risposta

    Gentile Matilde,
    a mio avviso, la risposta alla sua domanda è "sì" perchè la depressione può essere una patologia che, fin quando è in atto, spegne l'affettività e alle volte anche la voglia di vivere quando subentra la convinzione che non c'è speranza (hopelessness).
    Per fortuna non è così e prima o poi le cose comunque cambiano ma questo il depresso non lo sa o non lo integra.
    Anche se suo marito, tra i suoi sintomi, non ha più desiderio sessuale e non mostra interesse per lei, ha però ancora affetto e interesse per vostro figlio e questo dovrebbe significare che la sua depressione non è molto grave.
    Lei in questo periodo può solo stargli vicino con pazienza e discrezione, assicurarsi che continui la cura (farmacologica e psicologica) già in atto e chiedere a sua volta un sostegno psicologico per se stessa onde poter meglio far fronte a questo momento difficile.
    Cordiali saluti.
    Dr. Gennaro Fiore
    medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

    Pubblicato il 22 Aprile 2017

    Logo Dott. Gennaro Fiore

    4231 Risposte

    12320 Valutazioni positive

Spiega il tuo problema alla nostra comunità di psicologi!

Qual è la tua domanda? Psicologi esperti in materia risolveranno i tuoi dubbi.
Controlla se esistono domande simili a cui si è già risposto:
    • Scrivi correttamente: evita errori ortografici e non scrivere tutto in maiuscolo
    • Esprimiti in maniera chiara: usa un linguaggio diretto e con esempi concreti
    • Sii rispettoso: non utilizzare un linguaggio inadeguato e mantieni le buone maniere
    • Evita lo SPAM: non inserire dati di contatto (telefono, e-mail, etc.) né pubblicità

    Se desideri ricevere una consulenza clicca qui
    Come desideri inviare la tua domanda?
    Rimuovere
    Nome (sarà pubblicato)
    Indirizzo email dove desideri ricevere la risposta
    Perchè possano attenderti telefonicamente
    Per selezionare gli esperti della tua zona
    Per selezionare gli esperti gli esperti più adatti
    • 11500 Psicologi a tua disposizione
    • 11600 Domande inviate
    • 55900 Risposte date
    • Gentile Matilde, buonasera.
      Purtroppo la depressione è uno stile di vita: si sceglie più o meno consapevolmente di rinunciare a molte cose, tra cui emozioni e sentimenti. Questo, in qualche modo, ha un'utilità per la persona che sperimenta e che esercita tale condizione di vita ("Il non scegliere è pur sempre una scelta).
      Come la collega, mi chiedo se lei ha pensato di intraprendere un percorso personale: nel caso (trattandosi del suo setting) potrebbe richiedere allo specialista di coinvolgere suo marito, per quello che lei riterrà un giusto tempo. Inoltre potrebbe essere una soluzione fare degli incontri in cui entrambi (voi coniugi) potreste incontrarvi con il supporto di entrambi gli specialisti (in co-conduzione).
      Io le auguro uno buon percorso e rimango a sua disposizione,
      dott.ssa Claudia Cola, di Taranto

      Pubblicato il 20 Aprile 2017

      Logo Dottoressa Claudia Cola

      12 Risposte

      14 Valutazioni positive

    • Buongiorno, come lei stessa sa la perdita di interesse, l'appiattimento emotivo sono alcuni sintomidella depressione. La sua è stata una risposta saggia dire a suo di prendere tempo, prima deve risolvere la sua depressione poi può pensare a una terapia di coppia

      Pubblicato il 25 Aprile 2017

      Logo Psicologia E Benessere

      279 Risposte

      126 Valutazioni positive

    • Carissima, può darsi che la depressione di suo marito gli abbia fatto vedere le cose in questo modo, ma potrebbe anche non essere così. Lei può solo aspettare e stargli vicina come può, per il resto penso che dovrà avete forza, cercando di affrontare le situazioni che si presentano, con coraggio. Purtroppo la depressione è un male che può creare difficoltà a chi sta vicino ai soggetti che ne sono affetti. Certo non è una malatia tale da cancellare affetti, ma puo dare momenti di profonda tristezza, dove si puo non sentire piu nulla se non tanta pena. Potrebbe pensare di seguire un percorso terapeutico anche lei, per poter gestire meglio la situazione in cui si trova, più che altro per la serenità di vostro figlio, che si trova con due genitori che in qualche modo devono portare avanti la quotidianità.
      Cari saluti.
      Dott.ssa Barbara De Luca

      Pubblicato il 20 Aprile 2017

      Logo Dott.ssa Barbara De Luca

      230 Risposte

      77 Valutazioni positive

    • salve Matilde
      credo che la depressione possa trasformare i sentimenti, non cancellarli.
      sicuramente sintomi della depressione sono perdita della motivazione, perdita del desiderio sessuale.... insomma non possiamo dire se i suoi comportamenti possono essere spiegati dalla depressione perchè dovremmo fare un lavoro con suo marito per capire cosa succede in lui, ma possiamo invece capire come lei sta valutando questa situazione e come si sente a riguardo.
      Ha pensato di intraprendere un percorso di sostegno per capire come gestire al meglio questa situazione? indipendentemente dalla scelta che farete, ritengo che sia molto utile un sostegno per chi è vicino a familiari con questo tipo di situazione, non crede?
      Resto a disposizione
      Dottssa Fabrizia Tudisco

      Pubblicato il 19 Aprile 2017

      Logo Dott.ssa Fabrizia Tudisco

      467 Risposte

      830 Valutazioni positive

    Domande simili: Vedi tutte le domande