Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Ipnosi o gruppi di auto aiuto per perenne vuoto esistenziale?

Inviata da patrizia il 22 set 2016 Ipnosi

Salve,
avrei bisogno di sapere se l'ipnosi potrebbe aiutarmi a lenire la mia condizione di perenne vuoto esistenziale. Ho provato cicli più o meno lunghi di psicoterapie in passato. E di recente si è conclusa il ciclo di cura per depressione post periodo di forte stress (la cura di mia mamma disabile per anni e la sua morte). Di fatto sono convinta di avere ormai una forma mentis che mi porta a vedere la mancanza di senso più o meno in ogni cosa. La relazione con la mia compagna non aiuta per quanto concerne gli stimoli. E mi ritrovo spesso a riflettere sul senso della vita. Le relazioni sociali sono pressoché inesistenti perché il confronto con l'altro tende a pesarmi e a infastidirmi. Questa cosa mi capita da circa una decina d'anni. Prima l'amicizia per me era molto importante. Adesso non più. Ho 41 anni. Di Torino.
Mi chiedevo se un gruppo di autoaiuto potesse aiutarmi nel confronto con persone che vivono il mio stesso disagio. Ho pensato anche all'ipnosi. Perché pur essendo cosciente del mio vissuto (sicuramente condizionante per tanti aspetti) non riesco più a vedere nella psicoterapia "cosciente" un aiuto. Essendo io assai lucida e chirurgica con il mio sentire.
Grazie per l'attenzione.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Patrizia,
lei dice di aver "provato" in passato cicli più o meno lunghi di psicoterapia e di aver concluso recentemente un altro ciclo di cura per depressione.
Tuttavia non precisa la durata (in termini di numero di sedute) dei suddetti cicli e se la cura per depressione è stata anch'essa una psicoterapia o una cura farmacologica oppure combinata.
Il vuoto esistenziale è una condizione e una sensazione frequente nelle persone con lieve depressione anche su base di predisposizione ereditaria.
E' singolare ed esplicativo il fatto che lei non si senta gratificata nemmeno dal rapporto con la sua compagna.
Considero l'essere cosciente e consapevole (e quindi la razionalità) una qualità e una risorsa fondamentale da affiancare all'emotività e ritengo che entrambe debbano essere apprezzate ed educate.
Quanto alla sua domanda, penso che frequentare un gruppo di auto-aiuto può sicuramente giovarle mentre ho qualche dubbio riguardo all'utilità dell'ipnosi in questo caso.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6726 Risposte

18820 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Patrizia,
per rispondere alla sua domanda posso dire che la Psicoterapia Ipnotica usa un linguaggio metaforico, figurato e comunica con la parte inconscia della nostra mente, che è emotiva, non logica. Visto che con la razionalità lei già lavora alla grande, pare naturale che desideri attingere all’altra parte di sé.
La psicoterapia ipnotica punterebbe a far emergere da lei stessa le risorse utili ad espellere il senso di vuoto di cui parla. Nel caso della depressione lavora sui ricordi negativi, per ridurne l’impatto e soprattutto per modificare la convinzione che sarà impossibile vivere qualcosa di diverso.
Se deciderà di provare questa strada ricordi di ricercare uno/una psicoterapeuta ipnotista, perché l’ipnosi come mera tecnica è altro.
Le faccio i migliori auguri
Dr. Alessandra Buizza
Trento

Dr.ssa Alessandra Buizza Psicologo a Trento

5 Risposte

2 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Patrizia
rispetto a ciò che scrive credo la terapia di gruppo possa essere un buon strumento rispetto al vuoto che sente e all'isolamento che descrive. Torino è una città che offre molti stimoli e credo lei possa trovare gruppi di auto aiuto e giovarne dopo tutta la sofferenza che ha vissuto.
Il gruppo è uno spazio dove sicuramente il confronto è su un sentire comune ed appartenente.
Rispetto alla psicoterapia, di solito si utilizzano le emozioni oltre che i pensieri. Quindi potrebbe essere un altro buon strumento.
Le auguro un buon cammino Patrizia!

Dott.ssa Jessica Ferrigno Psicologo a Torino

14 Risposte

26 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Ipnosi

Vedere più psicologi specializzati in Ipnosi

Altre domande su Ipnosi

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20200 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15850

psicologi

domande 20200

domande

Risposte 80000

Risposte