Ipnosi o Emdr?

Inviata da Francesco Gnan · 4 ott 2016 EMDR

Buon pomeriggio,

sono un ragazzo di 28 anni in questo momento disoccupato.
A 19 anni ho avuto la mia prima crisi depressiva. La riconduco a una relazione sentimentale. Ricordo molto bene i momenti e i messaggi di quando le scrivevo fino a quando mi ha detto che aveva ancora il ragazzo e io ero stato lì ad aspettare non so per cosa.
In quel momento all'esatto arrivo del messaggio mi sono sentito come mai in vita mia, come un senso di spaccatura forse impotenza. Comunque forti tremori.
Da lì (era un gennaio) un continuo calo con le persone che conoscevo che mi dicevano che mi vedevano strano o mi chiedevano cosa mi fosse successo. Soffocato dalla situazione sono scappato di casa, sono andato a stare nell'appartamento di mio fratello in un'altra città. Ho cambiato università e un po' tutto. Diciamo che ho perso un po' tutto. Indeciso se togliermi la vita ho ascoltato i consigli del mio medico di base e ho preso efexor 75. Mi permetteva di andare all'università ma dopo due anni ho avuto un'altra crisi depressiva. Mi sono rivolto a quel punto a un'ottima psicoterapeuta a Padova (mia città) che mi ha aiutato a finire l'Università (io ormai riconducevo l'Università di Ferrara dove ero scappato e la città stessa come il male) e a cambiare vita. Ho fatto una esperienza universitaria fuori casa ad Udine con ottimi risultati, non sentivo più la necessità di prendere farmaci, mi era tornato il sorriso. Lungo questa esperienza ho avuto però un altra ricaduta depressiva quando ho re iniziato a fare nuoto (era in piscina che io vedevo quella ragazza). Passato circa un anno sono stato meglio e mi sono laureato. In ambito lavorativo ho trovato lavoro in una società internazionale tra le più prestigiose al mondo ma era a Padova e io avevo paura a tornare e mi sentivo stanco. Come temevo sono stato subito male ma ho continuato a lavorare fino all'offerta da parte dell'azienda di una proroga di contratto. Io pensando alla mia salute ho rifiutato, volevo tornare ad Udine. Ho trovato subito lavoro a Pordenone come sostituzione di maternità in un'altra posizione prestigiosa e dove ho avuto buoni risultati ma dove continuavo a sentirmi male, come scappato di nuovo dalla mia città. Adesso ho cercato un periodo di stacco e sto meglio ma e qui giungo al succo da quella notte di ormai 10 anni fa ogni volta che torno a Padova il tempo si ferma sto male e mi stendo a letto. Adesso ho provato a rivolgermi ad un altro psicoterapeuta qui a Udine persona che mi sembra in gamba ma che applica l'ipnosi e il costruttivismo strategico (la precedente psicoterapeuta applicava un metodo psicoanalitico). Ho appena iniziato e mi sono un po' bloccato sul lavoro perché mi chiedo se riuscirò ad affrontare un altro cambiamento, qual è la mia strada e soprattutto la mia città.
Scusate la lunghezza del messaggio ma era per far capire un po' la mia storia.
Adesso ho intrapreso questo percorso ma ho dubbi sul fatto di aver scartato una strada che vedo molto attinente al mio caso: quella dell'Emdr.
Mi sono informato e mi sembra molto valida e ho dei dubbi che con l'ipnosi non si riescano a raggiungere gli stessi risultati.
L'Emdr potrebbe sbloccare il tempo per me?

Grazie a chiunque voglia rispondermi.
I più cordiali saluti.
Francesco

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 10 OTT 2016

Buonasera Francesco,
l'Emdr è una tecnica valida, che va utilizzata all'interno di un piano terapeutico dopo aver fatto una buona concettualizzazione del singolo caso. Rivolgiti ad un professionista formato ufficialmente dall'associazione, puoi trovare l'elenco dei terapeuti suddivisi per regione, saprà darti tutte le informazioni e chiarire i tuoi dubbi.
Cordialità

Dott.ssa Giuseppina Brutti Psicologo a Roma

19 Risposte

7 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 OTT 2016

Gentile Francesco,
la depressione è una psicopatologia che può comportare fasi anche lunghe di remissione dei sintomi alternate a fasi di riacutizzazioni-ricadute e questo finchè non viene rafforzata stabilmente nel paziente la struttura di personalità raggiungendo contemporaneamente un buon livello di autostima.
Generalmente le terapie cognitivo-comportamentali danno buoni risultati lavorando sulle distorsioni cognitive e sulle convinzioni irrazionali del depresso.
Comunque anche la tecnica EMDR risulta essere molto valida per risolvere i problemi conseguenti ai traumi psicologici e per la depressione stessa.
Condizione importante per il successo terapeutico è, a mio avviso, il fatto che il paziente costruisca col terapeuta una buona alleanza di lavoro e non abbandoni prematuramente la terapia.
Cordiali saluti.
Dr. Fiore Gennaro
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7345 Risposte

20689 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 OTT 2016

Caro Francesco,
Ha fatto bene a descrivere minuziosamente il suo vissuto! Ci ha dato un quadro più preciso della situazione! Ritengo che intraprendere un percorso con la tecnica dell''EMDR possa portarle giovamento. Credo molto in questo protocollo, trovi un terapeuta specializzato che possa condurla in questo nuovo percorso!
Cordialità.

Dott.ssa Marilù Altavilla Psicologo a Ceglie Messapica

110 Risposte

74 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 OTT 2016

Gentile Francesco, io parlo da terapeuta EMDR e quindi mi sento di consigliarle questo tipo di lavoro. Ovviamente colleghi che praticano l'ipnosi possono esprimere un parere opposto. Io credo che entrambe le tecniche, se praticate da persone qualificate, siano valide; la differenza può stare nel fatto che durante il protocollo EMDR lei sarà assolutamente vigile e consapevole e questo credo che possa dare un qualcosa in più rispetto agli insight cognitivi ed emotivi che andranno ad emergere.
Un saluto cordiale
Dott.ssa Annalisa Caretti

Studio Dott.ssa Annalisa Caretti Psicologo a Verbania

127 Risposte

111 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in EMDR

Vedere più psicologi specializzati in EMDR

Altre domande su EMDR

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18000

psicologi

domande 27750

domande

Risposte 95650

Risposte