io il mio ragazzo e sua sorella

Inviata da piera · 23 apr 2021

salve, mi è capitata una cosa particolare: ho ricevuto un messaggio audio apparentemente scherzoso da parte della sorella di 11 anni del mio fidanzato. ho instaurato nel corso dei 3 anni della relazione con il mio fidanzato, un ottimo rapporto con la sua sorellina. lei mi ha preso come modello e quando, per esempio mi sono tagliata i capelli a zero, qualche mese dopo lo ha fatto pure lei. beh che dire il rapporto che hanno i due fratelli è molto saldo, la bambina essendo molto più piccola, esattamente di 11 anni, vede il fratello quasi come un padre. non ha mai interferito nel rapporto di coppia ed è sempre stata molto educata con noi (bussa anche se la porta è aperta).
settimana scorsa è successo che per necessità la sorella ha dovuto dormire in camera camera con il fratellone, ed il giorno seguente ricevo questo messaggio in cui lei mi diceva scherzosamente ''ho dormito nel letto dove dormi tu e quando entri in casa devi stare attenta'' e che di notte mi avrebbe svegliata facendomi il solletico.
il giorno dopo viene lei ad aprirmi alla porta di casa loro e con faccia birichina ma sguardo davvero provocatorio mi ripete ciò che aveva detto nel vocale. da questo episodio in poi la bambina ha smesso di avere molto pudore nei miei confronti anche se siamo sempre state molto complici e amiche tra di noi.. tipo sono in camera a studiare e lei entra di soppiatto per farmi vedere qualcosa o dirmi qualcosa che ovviamente puo aspettare e lei lo sa. insomma non saprei bene come interpretare questo suo comportamento. sono io il problema?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 24 APR 2021

Carissima Piera,
Leggendo quanto scrive, mi sembra che Lei voglia interpretare il fatto che la piccola cognata abbia dormito nel Suo lettino come la causa della nuova versione disinibita della ragazzina. Mi sembra anche - mi corregga se sbaglio - che Lei legga qualcosa di morboso in questa identificazione totale della ragazzina in Lei, una identificazione che porta la ragazzina a “minacciare “ ( scherzosamente, ma non si sa mai) di “ammazzarla” (?) per sostituirsi a Lei. L’identificazione della ragazzina in una figura di giovane adulta è normale, l’atteggiamento disinibito potrebbe non essere affatto la conseguenza della dormita nel Suo letto, ma semplicemente il frutto di un percorso più vasto che ha portato la ragazzina a sentirLa come “una di famiglia”. Azzardare ipotesi cliniche su come siano andate le cose con lo sviluppo pregresso della bambina è fuori luogo, senza un rapporto clinico con la stessa: sarà andata male la fase edipica? Qual è il rapporto con la madre? Non lo sappiamo e le incognite sono queste e altre... Di certo, se non vi è invadenza nel vostro rapporto di coppia, questo atteggiamento disinibito indica solo che la ragazzina la accoglie come “cognata” e che si sente Sua pari, Sua amica. Il problema non è nessuna delle due: è normale che la piccola La adori e voglia essere come Lei; è normale che Lei sia “gelosa” di questa scena “edipica” messa su, “stranamente” con un fratello. Di solito le bambine - in età molto più piccola - inscenano questi comportamenti con la madre come rivale e modello e con il padre come “oggetto del desiderio”. Ma nulla di più si può dire senza conoscere clinicamente la piccola.

Dott. Vincenzo Crupi Psicologo a Palermo

87 Risposte

120 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

27 APR 2021

Carissima, intanto quando parli di problema non ho ben colto quale sarebbe il problema che tu ravvedi...il fatto che la bambina abbia cambiato atteggiamento nei tuoi confronti rispetto a prima? Il fatto che sia meno attenta e meno pudica come era in passato? Il fatto che tutto questo non ti piaccia, forse? Da fuori non vedo alcun problema, a meno che non lo sia per te, come ripeto. Penso semplicemente che crescendo, la ragazzina sia meno vergognosa e meno manierosa nei tuoi confronti ed avendo confidenza con te, ti tratti alla stessa stregua del fratello, una di famiglia insomma. E' semplicemente un modo per stare con te, per trascorrere del tempo con te, ti sta cercando. Desidera le tue attenzioni, che tu le dia importanza. Credo sia semplicemente questo. Un caro saluto, d.ssa Antonella Ricci

Dott.ssa Antonella Ricci Psicologo a Tivoli

153 Risposte

56 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

27 APR 2021

Salve Piera, mi verrebbe subito da pensare che a 11 si cercano dei riferimenti e dei modelli da imitare e con cui identificarsi.
A quell'età oggi giorno, purtroppo troppo precocemente, s'interrogano anche rispetto alla propria identità sessuale e dato che le fonti d'informazione sono infinite e spesso anche invadenti oltre che essere spesso erronee, si genera una grande confusione già in preadolescenza.
Credo che questa sorellina non sia più una bambina, si avvia verso il primo sviluppo , il suo corpo cambia e cambiano pensieri ed emozioni prima mai provate.
Il problema non credo che sia la fidanzata del fratello, ma cosa rappresenta per lei questa persona, cosa vede in lei e cosa prova per lei.
E' probabile che si senta molto eccitata e che questo provochi una certa confusione in lei perchè non riesce a dargli un senso.
Direi che l'ideale per aiutarla, sia ascoltarla.
Accogliere le sue richieste di attenzione e cercare di capire cosa voglia, quando mette in atto certe strategie. Magari molto più spontaneamente di quanto si pensi, visto che ha smesso di avere pudore, esprimerà le sue perplessità, le sue curiosità e i suoi desideri e tutto sarà più chiaro.
Cordiali saluti
Dott.ssa Ilaria Raia
Psicologa Psicoterapeuta dell'adolescenza e del giovane adulto ad indirizzo Psicodinamico

Dott.ssa Ilaria Raia Psicologo a Cecina

52 Risposte

48 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

26 APR 2021

Gentilissima, dobbiamo considerare che si tratta di una bambina di 11 anni e che dunque si comporta da bambina quale è. Può darsi che si senta in competizione con lei, nutrendo un sentimento di gelosia nei confronti del fratello; ci può stare. L' atteggiamento della bimba potrebbe essere un tentativo di richiamare l' attenzione per poter entrare a far parte del vostro "cerchio magico". Può anche trattarsi soltanto di un momento passeggero. Detto questo, sta a voi a riuscire a mettere i giusti confini tra la vostra coppia e l'ambito familiare, ma è importante che consideriate la reazione della bambina in maniera benevola ed empatica. In questo caso, nonostante siate molto giovani, gli adulti siete voi e dovete comportarvi come tali. Le faccio tanti auguri e rimango a disposizione per ulteriori suggerimenti. Dott.ssa Daniela Noccioli.

Dottoressa Daniela Noccioli Psicologo a Cascina

275 Risposte

136 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

26 APR 2021

Cara Piera,
l'aver dormito con il fratello può aver attivato delle fantasie, forse anche scomode, che la ragazzina sta cercando di gestire come può. Facilmente è un momento che poi passerà, però le consiglio comunque di parlarne con il suo ragazzo, di condividere le sue preoccupazioni e valutare insieme se farle notare, in modo molto "leggero e rispettoso" che recentemente vi sembra cambiata .
Se preferite e siete più sereni potete chiedere un consulto per capire meglio come gestire la cosa.
Spero di essere stata di aiuto.
Cordiali saluti.
D.ssa Ilaria Bedini

Dott.ssa Ilaria bedini Psicologo a Reggio Emilia

24 Risposte

8 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 APR 2021

Carissima, la sua richiesta avrebbe bisogno di maggiori informazioni. Ad esempio: quanti anni ha la bimba.? Come definirebbe l'atteggiamento o ilcomportamento della bambina? In cosa pensa lei, si sia evoluto o sia cambiato rispetto a prima. Resto a disposizione anche on-line.
Cari saluti.
Dottoressa Barbara De Luca

Dott.ssa Barbara De Luca Psicologo a Catanzaro

622 Risposte

305 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 APR 2021

Ciao Piera, perché pensi che sei tu il problema? Si dovrebbe approfondire meglio l’aspetto della vostra relazione perché la ragazzina potrebbe avere frainteso la vostra sintonia. Aiuterebbe anche capire tutto il contesto familiare. Comunque parla con il tuo ragazzo e poi insieme affrontate con gentilezza la situazione con la sorella, cercando di esprimere il tuo disagio facendo molta attenzione a non fare sentire responsabile o inadeguata la ragazzina. È possibile che la sorella stia cercando di somigliarti per non perdere l’amore del fratello, potrebbe avere tanta confusione e qui dovrebbero aiutarla anche i genitori che acconsentendo con il taglio di capelli non L’ hanno aiutata a differenziarti da te. Credo che la ragazzina non stia trovando più il suo ruolo e ha bisogno di capire che lei è la sorella, un ruolo importante e differente dal tuo.
Dr.ssa Romina Bove

Bove Romina Psicologo a Modena

76 Risposte

36 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 APR 2021

Gentile Piera,
perché pensa di poter essere il problema?
In fondo, come ha giustamente detto anche lei, la bambina l'ha presa come modello, dunque tende a fare esattamente ciò che fa lei nel modo in cui lo farebbe lei.
Per capire, però, qualcosa di più sarebbe utile avere maggiori informazioni: i genitori dei due fratelli dove sono? Quanti anni ha il suo ragazzo? Che rapporto ha con sua sorella?

Intanto le consiglio di provare a far presente questo aspetto al suo ragazzo per capire se anche lui ha notato dei cambiamenti nel comportamento di sua sorella.

Resto a disposizione,
Buona giornata
Dott.ssa Federica Beglini

Dott.ssa Federica Beglini Psicologo a Milano

52 Risposte

27 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 28350 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18150

psicologi

domande 28350

domande

Risposte 97350

Risposte