Io e la moglie del mio amico ci amiamo

Inviata da Disperati2020 · 28 giu 2020 Terapia di coppia

Buonasera, io e la moglie del mio amico di famiglia siamo innamorati. Entrambi abbiamo dei bambini ma la paura più grossa è la reazione di lui e di mia moglie se dicessimo che vogliamo stare insieme. Sia lui che mia moglie hanno iniziato ad avere dei dubbi ma noi, per ora, siamo stati bravi e l'amicizia ancora continua e ci incasiniamo sempre più. Lei non ama più suo marito e glielo ha anche detto, io sono in crisi perché amò troppo lei ma allo stesso tempo mi dispiace molto di mia moglie che sta facendo di tutto per riprendere in mano il nostro rapporto dopo un paio d'anni di crisi seria. Io ho molta paura che il mio amico faccia qualche pazzia se scoprisse la verità, è totalmente dipendente dalla moglie, anche se lei è stata chiara e gli ha detto di non amarlo più, lui le ha chiesto un'altra possibilità. Questa nostra storia d'amore va avanti ormai da un anno (anche se per almeno due anni siamo stati a letto insieme ma come amanti) e stiamo soffrendo tutti, io, mia moglie che mi sente lontano e cerca in tutti i modi di riconquistarmi, il mio amore perché vorrebbe lasciare il marito e stare con me (anche se ha tanta paura e non sa come fare) e il mio amico che ha alti e bassi di gelosia nei miei confronti. Lo scandalo nel paese e tra le nostre famiglie che si conoscono molto bene sarebbe enorme ma a noi questo poco importa, quello che ci spaventa è la reazione dei bambini nel vederci insieme come una coppia essendo abituati a vederci come amici di famiglia e la reazione dei nostri partner, specialmente del marito di lei, ho paura che potrebbe fare qualcosa di brutto. Come si esce da una situazione del genere? Abbiamo provato a non sentirci più io e lei ma non ce la facciamo, ci amiamo troppo... e non è una attrazione solo fisica ma un innamoramento mentale. Siamo disperati, ci siamo detti più volte che se qualcuno deve soffrire, quelli siamo noi... Non potremmo accettare che qualcuno si faccia male a causa nostra. Per concludere, più andiamo avanti e più i nostri sensi di colpa crescono e ci stanno soffocando, siamo entrambi disperati e confusi. Grazie per il vostro aiuto

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 6 AGO 2020

Gentile utente,
sicuramente si tratta di una situazione molto difficile da gestire in cui forse ognuno deve fare qualche rinuncia allo scopo di mantenere quanto meno lo status quo non essendovi una soluzione indolore.
Da un lato i sentimenti di amore vero non possono essere ignorati e soffocati da minacce, paure o contratti perchè, a mio avviso, l'amore vero è al di sopra del bene e del male.
Dall'altro lato, uscire allo scoperto imporrebbe di prendere posizione e ufficializzare la rottura di due contesti familiari probabilmente con conseguenze ancora più dolorose.
Peraltro, sua moglie e la moglie del suo amico hanno dei sospetti ma preferiscono non incalzare e non mettervi alle strette.
Allora penso sia opportuno verificare se questo sentimento è realmente così forte da reggere alla prova del tempo nonostante i disagi e le difficoltà.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7508 Risposte

21017 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

29 GIU 2020

Buongiorno, effettivamente la situazione è complessa e delicata ed è legittimo sentirvi confusi e disperati. La confusione deriva sia dalla difficoltà di fare una scelta nel momento che vede sua moglie impegnarsi nella relazione sia dalla paura di deludere i suoi famigliari. Anche la disperazione nasce dal fatto che siete innamorati e nello stesso tempo incastrati in un vicolo stretto che sembra portarvi in una direzione a senso unico.
Provate a considerare questi aspetti:
- siete molto innamorati ma la segretezza intensifica maggiormente le vostre emozioni e vi mantiene molto più connessi emotivamente
- parlare ai vostri compagni implica mettervi di fronte ad assumere la responsabilità per il dolore di cui come dice lei giustamente sarete portatori
- è probabile allora che cambi il modo in cui vi vedete, dalla fase di idealizzazione iniziale in cui siete, passerete naturalmente ad una visione più realistica dell'altro.
Siete sicuri di amarvi tanto da voler condividere anche la parte meno bella dell'altro e delle vostre vite?
Se la risposta è sì, armatevi di coraggio ed eventualmente chiedete un supporto professionale per accompagnarvi in questa scelta che non sarà affatto semplice e indolore e fate quello che sentite sia meglio per voi e il vostro benessere, e da questo aspetto non escluderei il benessere dei vostri figli in quanto è intimamente legato a come voi state con i vostri attuali partner.
Se invece non vi sentite in grado di portare avanti una scelta che porta in evidenza i lati più umani, fragili e brutti (si può dire) dell'altro forse sarebbe il caso di impegnarvi reciprocamente per uscire da quel "vicolo-legame" in cui siete e anche in questa eventualità farvi aiutare per affrontare il sentimento di lutto che una vostra separazione potrebbe scaturire e farvi oscillare.
Resto alla vostra disposizione per ogni chiarimento o richiesta avete bisogno.
Un caro saluto
Dott.ssa Eleni Drakaki

Dott.ssa Eleni Drakaki Psicologo a Mantova

47 Risposte

23 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

29 GIU 2020

Sicuramente è una situazione delicata e dolorosa anche se ci sono sentimenti belli come l'amore, andrebbe approfondita con delicatezza, sicuramente lei può pensare di affrontare un persorso terapeutico che l'aiuti a prendere eventualmente delle decisioni, senpreferisce può contattarmi online.
Saluti dottoressa Manuela Grassi Psicologa psicoterapeuta

Dott.ssa Manuela Grassi Psicologa e Psicoterapeuta Psicologo a L'Aquila

3 Risposte

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29600 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18600

psicologi

domande 29600

domande

Risposte 100800

Risposte