Intraprendere un percorso terapeutico

Inviata da Eri il 22 mar 2017 Psicologia risorse umane e lavoro

Buonasera psicologi,
Mi scuso innanzitutto per il disturbo.
Sono una ragazza di 24 anni e attualmente studio all'università, nel corso di psicologia.
In seguito ad alcune vicende dolorose e particolari, familiari e personali che mi hanno un po' destabilizzata, mi rendo conto che forse avrei bisogno di intraprendere un percorso terapeutico che mi potrebbe aiutare a riprendermi un po'.
Mi scuso per la domanda un po' "stupida", ma volevo chiedervi se intraprendere un percorso terapeutico (visto che io studio psicologia) potrebbe in qualche modo intaccare o segnare, o rappresentare una macchia, per quello vorrei fosse il mio futuro lavorativo, cioè fare la psicologa.
Vi Ringrazio anticipatamente per un eventuale risposta.
Cordiali saluti

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Eri,
se un percorso di psicoterapia è sempre auspicabile per superare situazioni personali difficili, diventa indispensabile se in futuro come psicologa volesse lavorare nell’ambito clinico.
Le difficoltà che incontriamo nella vita se superate vanno a costituire una marcia in più personale e professionale. Aver attraversato il dolore e la sofferenza ed esserne usciti ci consentono di essere empatici con chi ci sta di fronte, non si tratta solo di comprensione a livello cognitivo ma anche emozionale. Se il problema non è per noi risolto potremmo completamente identificarci oppure, all’opposto, proiettare sull’altro nostri elementi, senza riuscire a essere di aiuto in nessuno dei casi.
La terapia trasforma, ci rende consapevoli e lenisce le ferite. I suoi presenti dolori potranno diventare ricchezza interiore e il nuovo equilibrio che nasce dal superamento di una destabilizzazione sarà più forte del precedente.
Un saluto

Dott.ssa Lucia Rinaldi

Lucia Rinaldi Psicologo a Roma

91 Risposte

152 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buonasera Eri, io non solo credo che iniziare una terapia non possa intaccare, segnare o macchiare il suo futuro lavorativo ma anzi, credo che lo arricchirebbe moltissimo! Si darebbe la possibilità di capire cosa significa stare dall'altra parte, toccherebbe con mano l'importanza di rispettare i propri tempi, le possibili difficoltà ad affidarsi ad un esperto ma pur sempre estraneo, la paura del cambiamento...glie ne potrei dire altre mille. Anche il percorso di scelta del terapeuta, le aspettative... insomma, credo che se lei vuole fare questo lavoro, avere la possibilità di mettersi dall'altra sia molto utile. Le chiederei però cosa lei teme che possa accadere in terapia che potrebbe macchiare il suo futuro? Da dove nasce il suo timore?
Rimango a disposizione per ulteriori dubbi
Cordiali saluti
Dott.ssa Barbara Gentile

Dott.ssa Barbara Gentile Psicologo a Roma

36 Risposte

89 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buonasera,
ogni psicologo o futuro psicologo dovrebbe intraprendere un percorso di terapia personale, lavorare sui propri vissuti è fondamentale sia per non colludere con i pazienti e quindi potersi prendere cura del proprio dolore, acquisire consapevolezza per non agire in seduta e saper riconoscere cosa accade nella relazione sia per potersi conedere di entrare in contatto autenticamente con il dolore e le emozioni del paziente...il dolore dell'altro passa attraverso l'ascolto del proprio dolore, del proprio mondo interiore. Spesso la scelta di questa professione deriva proprio dall'inconsapevole bisogno di curare la proprie ferite.
Quindi il mio consiglio è quello di iniziare un percorso di supporto psicologico, proverai in prima persona cosa vuol dire affrontare una terapia e sarai una psicologa, ma in primis una persona più risolta.
Cordiali saluti
Dott.ssa Silvia Ciresa

Psicologa Dott.ssa Silvia Ciresa Psicologo a Cesano Maderno

3 Risposte

2 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buonasera Eri, a prescindere dal suo futuro lavorativo, credo sia anche utile capire le motivazioni per le quali lei abbia scelto la Facoltà di Psicologia. Tra queste motivazioni, immagino, ci saranno anche le vicissitudini negative passate da poco. Ecco, dunque, che un percorso clinico la potrebbe aiutare sia rispetto alla sua coerenza di funzionamento (soprattutto emotivo) ma anche, tra l'altro, nel chiarire le reali motivazioni di una scelta universitaria tanto importante. Tra le varie vulgate della Psicologia, una delle più note è quella per cui la si sceglie per poter, finalmente, capire e risolvere i problemi personali. Naturalmente, a mio parere, queste cose dovrebbero essere affrontate in un percorso clinico apposito e non studiando la materia "grazie" alla quale si soffre (il senso di Sé derivato da un'emozione percepita ma non compresa, ad es.). Dunque, la invito a far diventare la sua "macchia" un alone così ampio da non poter più ritrovare il punto dove prima la macchia non c'era...
Buona fortuna
dott. Massimo Bedetti
Psicologo/Psicoterapeuta
Costruttivista-Postrazionalista Roma

Dott. Massimo Bedetti Psicologo/Psicoterapeuta Psicologo a Roma

672 Risposte

961 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Salve Eri,
è positivo che lei si stia interrogando rispetto al suo futuro.
E' un indice di una spinta verso "avanti" e di progettualità rispetto alle sue attese. Immagino, però, che possa essere anche faticoso sopratutto in un periodo in cui, come dice lei, sta vivendo delle vicende personali dolorose!
La "macchia", di cui lei parla, potrebbe essere invece quel pungolo che la porterà a "vedere" delle parti di sé che, forse, l'addolorano.
L'esperienza della psicoterapia, se deciderà d'intraprendere questa strada, sarà un buon modo di vedere il suo dolore da un altro punto di vista, di lavorare sulle proprie emozioni e relazioni. Questo non potrà far altro che giovare sul suo presente di studentessa in psicologia e sul suo futuro professionale, nonché personale.

Le auguro un buon percorso!

Dott.ssa Orsola Monteleone Psicologo a Roma

9 Risposte

5 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Salve Eri
Molte scuole di specializzazione fanno della terapia personale un punto di forza.
Siamo psicologi, ma non per questo immuni a richieste di intraprendere un percorso per via di eventi e sviluppi problematici.
Questo non rappresenterà una macchia, ma sarà un punto a suo favore. Attraverso questo percorso imparerà a gestire emozioni e pensieri e le sarà molto utile anche quando avrà davanti un paziente.
Resto a disposizione per qualsiasi chiarimento
Dottssa Fabrizia Tudisco psicologa Napoli

Dott.ssa Fabrizia Tudisco Psicologo a Napoli

503 Risposte

941 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Salve Eri
Molte scuole di specializzazione fanno della terapia personale un punto di forza.
Siamo psicologi, ma non per questo immuni a richieste di intraprendere un percorso per via di eventi e sviluppi problematici.
Questo non rappresenterà una macchia, ma sarà un punto a suo favore. Attraverso questo percorso imparerà a gestire emozioni e pensieri e le sarà molto utile anche quando avrà davanti un paziente.
Resto a disposizione per qualsiasi chiarimento
Dottssa Fabrizia Tudisco psicologa Napoli

Dott.ssa Fabrizia Tudisco Psicologo a Napoli

503 Risposte

941 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Salve Eri
Molte scuole di specializzazione fanno della terapia personale un punto di forza.
Siamo psicologi, ma non per questo immuni a richieste di intraprendere un percorso per via di eventi e sviluppi problematici.
Questo non rappresenterà una macchia, ma sarà un punto a suo favore. Attraverso questo percorso imparerà a gestire emozioni e pensieri e le sarà molto utile anche quando avrà davanti un paziente.
Resto a disposizione per qualsiasi chiarimento
Dottssa Fabrizia Tudisco psicologa Napoli

Dott.ssa Fabrizia Tudisco Psicologo a Napoli

503 Risposte

941 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Salve Eri
Molte scuole di specializzazione fanno della terapia personale un punto di forza.
Siamo psicologi, ma non per questo immuni a richieste di intraprendere un percorso per via di eventi e sviluppi problematici.
Questo non rappresenterà una macchia, ma sarà un punto a suo favore. Attraverso questo percorso imparerà a gestire emozioni e pensieri e le sarà molto utile anche quando avrà davanti un paziente.
Resto a disposizione per qualsiasi chiarimento
Dottssa Fabrizia Tudisco psicologa Napoli

Dott.ssa Fabrizia Tudisco Psicologo a Napoli

503 Risposte

941 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Salve Eri,
Siamo psicologi, ma non siamo immuni a eventi che possono portarci ad avere necessità di intraprendere un percorso.
Molte scuole di specializzazione fanno della terapia personale un punto di forza del terapeuta.
Non si preoccupi per questa necessità che sente in questo momento, sarà un punto di forza e non una macchia.
Resto a disposizione per qualsiasi chiarimento
Dottssa Fabrizia Tudisco psicologa Napoli

Dott.ssa Fabrizia Tudisco Psicologo a Napoli

503 Risposte

941 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Eri, intraprendere un percorso psicologico per chi studia psicologia e desidera un giorno fare della sua passione anche una professione, è una marcia in più. Indipendentemente dalla motivazione che spinge a farlo. Gli psicologi e gli psicoterapeuti lavorano anche con la sfera emotiva del cliente e sono impegnati anche con le loro emozioni personali nel contatto coi loro clienti. Quindi è fondamentale per il futuro professionista lavorare anche sulla propria sfera emotiva. Ritengo indispensabile per chi si appresta a fare questa professione avere un certo grado di consapevolezza personale, capacità di gestione degli stati emotivi e capacità di riconoscere quando è necessario chiedere aiuto. La maggior parte delle scuole di psicoterapia, inoltre, durante il percorso formativo prevede un certo numero di ore di formazione in cui è prevista anche la psicoterapia personale. Personalmente, inoltre, quando ero una studentessa, ho richiesto anch'io una consulenza a quella che fu la mia prima terapeuta perchè vivevo un momento di stress a livello personale. Conservo dei ricordi molto positivi di quella esperienza che è stata fondamentale per la mia formazione non solo come persona ma anche come futura professionista.

Lucia Scafidi Psicologo a Messina

13 Risposte

7 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Eri, intraprendere un percorso psicoterapeutico certamente è utile quando una persona si sente in difficoltà e non vedo perchè lei dovrebbe privarsi di questo sostegno dato che studia psicologia. Tra l'altro se dopo la laurea dovesse decidere di intrarendere la specializzazione in psicoterapia l'avere gia fatto un percorso potrebbe rivelarsi ulteriormente utile in quanto alcune scuole, non tutte però, prevedono un percorso psicoterapeutico obbligatorio. cordialmente dott.ssa Caccavale Carmela Psicologa Afragola (NA)

Dott.ssa Caccavale Carmela Psicologo a Afragola

81 Risposte

148 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Eri! Nessun disturbo, siamo qui volontariamente e per rispondere a qualunque tipo di richesta. In realtà Eri, fare un percorso di Psicoterapia, è utile per ogni persona, in particolare è doppiamente utile, per chi come noi ha intrapreso questa strada. E' necessario essere i primi a sciogliere i nostri nodini personali per poter aiutare poi gli altri a farlo con noi. Sarebbe un pò incoerente chiedere agli altri di affidarsi alla psicologia e alla psicoterapia se noi, per primi, non siamo disposti a farlo. Inoltre stare dall' altro lato ti aiuterà, un giorno, ad essere più empatica con i tuoi clienti. Tutti noi, anche se Psicoterapeuti, di fronte ad un momento problematico(naturale ed umano) sappiamo di poter e dover contare su un supporto Psicoterapico.

Cari Saluti
Dr.ssa Simona Coscarella
Psicologa-Psicoterapeuta Cosenza

Dr.ssa Simona Coscarella - Studio di Psicoterapie Brevi Strategiche Psicologo a Cosenza

130 Risposte

109 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Eri,
per lei quale studentessa di psicologia, intraprendere un percorso di psicoterapia (tanto più che ha vissuto vicende traumatiche) non solo non è una "macchia" ma è anzi un motivo di vanto e di orgoglio oltre che una necessità e non si capisce come le sia passata per la testa questa idea.
Tra l'altro, se lei vorrà diventare psicologa-psicoterapeuta sarà tenuta ad effettuare comunque una psicoterapia personale prima di essere abilitata ad esercitare questa professione.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6491 Risposte

18154 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Eri,
il fatto che lei voglia intraprendere un persorso di tipo psicologico, non solo non costituisce alcuna macchia per la sua futura professione ma anzi è un precedente positivo. Infatti è consigliabile per lo psicologo o per lo psicoterapeuta stesso affrontare un proprio percorso personale di terapia, tanto è vero che molte scuole di specializzazione in psicoterapia lo ritengono un requisito essenziale.

La saluto cordialmente rinvongendole i miei migliori auguri

dott.ssa Silvia Picazio

Dott.ssa Silvia Picazio Psicologo a Roma

343 Risposte

120 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Psicologia risorse umane e lavoro

Vedere più psicologi specializzati in Psicologia risorse umane e lavoro

Altre domande su Psicologia risorse umane e lavoro

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15300

psicologi

domande 19750

domande

Risposte 77300

Risposte