Insonnia e ansia

Inviata da Frank · 15 nov 2016 Depressione

Come si cura un disturbo narcisistico della personalità in fase ansioso-depressiva? Servono anche farmaci ed uno psichiatra, o basta una psicoterapia mirata? Una incapacità a prendere sonno che dura da mesi e resiste ai comuni ansiolitici tipo xanax e tavor mi sta distruggendo.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 15 NOV 2016

Gentile Frank,
come le è stato detto dagli altri colleghi, è preferibile una cura combinata associando sia la psicoterapia che il supporto farmacologico per una maggiore efficacia terapeutica.
La invito però a non interrompere prematuramente la cura che nel caso del suo disturbo prevede tempi medio-lunghi.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7088 Risposte

20217 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 NOV 2016

Caro FRANK,

credo che nel suo caso sia opportuna la sinergia tra il lavoro di uno psicoterapeuta e quello di uno psichiatra.
Cordiali saluti

Dott.ssa Monica Salvadore - Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Torino

369 Risposte

848 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 NOV 2016

Caro Frank,
immagino che se abbia consultato uno psichiatra o uno psicologo dal momento che riporta una diagnosi precisa.
Il mio suggerimento é quello di concsultare uno psichiatra per quanto concerne la prescrizione e il dosaggio dei farmaci o per discuterne una loro revisione e di appoggiarsi invece ad un terapeuta per quanto riguarda un percorso personale che possa aiutarla a comprendere meglio i motivi del suo disagio e lavorarci su.
Rimango a disposizione.
Cordialmente,

Annalisa Anni
Psicologa Psicoterapeuta Padova

Dott.ssa Annalisa Anni Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Padova

505 Risposte

923 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 NOV 2016

Buonasera Frank,
in base alle situazioni (che sono sempre ad hoc, ovvero modulate in base alla persona), nei disturbi di personalità potrebbe essere utile affiancare alla psicoterapia anche una terapia farmacologica.
Date le difficoltà che racconta, il mio consiglio è quello di rivolgersi ad uno psichiatra per un consulto (a tal proposito, non è già seguito? chi le ha somministrato gli ansiolitici?). Può rivolgersi, ad esempio, al Centro di Salute Mentale della sua ulss.

Un caro saluto

Dott.ssa Giorgia Salvagno Psicologo a Venezia

119 Risposte

97 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Depressione

Vedere più psicologi specializzati in Depressione

Altre domande su Depressione

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24150 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17050

psicologi

domande 24150

domande

Risposte 86850

Risposte