Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Insicurezza e paura di sbagliare, che fare?

Inviata da Alessia · 14 ott 2014 Autorealizzazione e orientamiento personale

Salve, ho 19 anni e sono molto preoccupata per il mio futuro. Prima di cominciare l'università ho avuto una grande paura di sbagliare facoltà a causa della mia insicurezza, che spesso mi ha portato a crisi di pianto senza una via d'uscita. Ho sempre saputo che la facoltà di lingue fosse la mia strada, perchè ho sempre avuto passione per le lingue, ma pochi mesi prima di compiere questa scelta mi sono venuti tantissimi dubbi a riguardo e mi è preso il panico da decisione (Mi spaventano molto le decisioni importanti in genere) .Quando ho cominciato, dopo una settimana già mi sono sentita più tranquilla e contenta, ma ora, dopo un mese, mi tormento continuamente e mi creo problemi per niente.. Ho paura di stancarmi presto, di non riuscire ad affrontare gli esami, ma soprattutto temo di studiare qualcosa che poi in futuro non mi servirà. Appena prendo in mano un libro per studiare un po' mi vengono le crisi di identità. Non riesco ad affrontare serenamente la vita. Ho sempre la paura del "dopo" e quindi non vivo il presente in modo tranquillo, ma in modo ansioso. Vorrei non pensarci, ma è difficile. Ho i sensi di colpa e guardo continuamente le scelte degli altri, magari pensando che gli altri abbiano scelto qualcosa di più utile rispetto a me. Vorrei tanto potermi distrarre da questi pensieri...

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 15 OTT 2014

Buongiorno Alessandra,
le sue paure e il suo senso di insicurezza probabilmente si manifestano anche in altri ambiti della sua vita oltre all'università. Ciò probabilmente le genera tristezza ed un senso di inquietudine per le decisioni che deve prendere per la sua vita. Di per se non sono le situazioni che ci provocano disagio quanto il nostro modo di pensare alle situazioni stesse e agli eventi. Talvolta utilizziamo delle strategie o dei modi di pensare non utili.
Come già consigliato, probabilmente un percorso psicoterapeutico potrebbe aiutarla ad uscire da questo momentaneo empasse della sua vita rendendola pienamente consapevole e meno timorosa su eventuali scelte o percorsi.
Resto a disposizione.
Dr.ssa Roberta Fuga
Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale e Grafologa

Psicologa - Psicoterapeuta e Grafologa Roma Psicologo a Roma

59 Risposte

85 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 OTT 2014

Cara Alessandra,
da quanto scrive sembrerebbe tendente all'ansia indipendentemente dalla scelta della facoltà che fatto, tanto che spesso rimugina.
Di pari passo alla sua ansia va la sua insicurezza, perciò la sua bassa autostima.
Per fortuna è molto giovane, quindi ha alte probabilità di imparare a gestire la sua ansia ed i suoi funzionamenti, rivolgendosi ad uno specialista che le insegni tecniche di rilassamento e di fronteggiamento dell'ansia, lavorando altresi' sulle cause.
Cordiali saluti.
Dott. Petrozzi.

Petrozzi Roberto Alex Psicologo a Savona

32 Risposte

10 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 OTT 2014

I dubbi e le incertezze fanno parte della vita. Nel suo caso percepisco una preoccupazione che piano piano sta invadendo la sua esistenza. Le consiglio di rivolgersi a un professionista che saprà fornirle supporto e indicazioni. Buone cose Dottssa Rosanna Tartarelli

Dott.ssa Rosanna Tartarelli Psicologo a Lucca

113 Risposte

81 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 OTT 2014

Cara Alessandra
dal quadro che hai fatto diciamo che risulta una tua generale insicurezza dove le scelte fatte non ti convincono e quelle che dovrai fare ti spaventano.
Guarda che comunque non è così strano e improbabile che questo accada alla tua età...lo trovo abbastanza tipico.
La cosa importante è che questa insicurezza non giunga a paralizzarti e che non blocchi i tuoi percorsi di vita.
Cerca di fare una cosa per volta e di non pre-occuparti, cioè di non occuparti prima di quello che verrà dopo, è una buona cosa affrontare in modo adatto e con pazienza le cose da fare sul momento. Già questo potrebbe aiutarti molto nello svolgere i tuoi compiti quotidiani.
Purtroppo Alessandra dovrai abituarti al fatto che nella vita le certezze sono poche e le incertezze molte, ma pure si impara a Navigare in questo mare e addirittura si può anche diventare esperti marinai.
Quindi non scoraggiarti e non cadere nel tranello di dubitare di tutto e di vedere tutto nero.
Le scelte che si fanno nella vita considera che non sono mai al 100 per 100, altrimenti non sarebbero scelte. Considera che un margine di dubbio rimane sempre ma non è certo questo che deve paralizzarti.
Quindi coraggio e vai avanti con costanza nel percorso universitario e con pazienza.
Se la tua ansia dovesse salire ancora e se vuoi fare comunque una cosa buona per te ..puoi contattare uno Psicoterapeuta che ti aiuti a comprendere meglio i motivi di questa insicurezza; certo questa può essere una scelta importante che ti permetterebbe di conoscerti meglio e di procedere ad un avanzamento nel tuo percorso di vita.
Per molti fare Psicoterapia ha rappresentato nel tempo avere una marcia in più per affrontare le difficoltà e per vivere più pienamente la vita.
Cordiali saluti Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicoterapeuta in Ravenna

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

6898 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

14 OTT 2014

Gentile Alessandra,
che fare?
una valutazione clinica approfondita almeno per capire le cause delle sue paure e arrivare ad una diagnosi certa. L'intervento psicoterapeutico (secondo me necessario) è sempre conseguente ai risultati della valutazione
dr paolo zucconi sessuologo clinico e psicoterapeuta comportamentale a udine

Dr. Paolo G. Zucconi (sessuologia clinica & Psicoterapia) Psicologo a Udine

1087 Risposte

1567 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

14 OTT 2014

Cara Alessandra, la tua preoccupazione è normale vista la tua età ed è anche un grande segno di maturità ( pensare al futuro valutando anche le possibilità negative)
Purtroppo concentrarci solo sugli aspetti negativi delle scelte ci demotiva.
Da come descrivi il periodo che stai vivendo mi sembra di percepirti in una sorta di circolo vizioso.
Contatta uno psicologo/psicoterapeuta per poter affrontare insieme queste tue difficoltà.
Un caro saluto,

Dott.ssa Valentina Mossa

Dott.ssa Valentina Mossa Psicologo a Torino

159 Risposte

254 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

14 OTT 2014

Buongiorno gentile Alessandra,
come giustamente dice, si ritrova ad avre una visione ansiosa delle sue scelte e del momento presente. Si sente adeguatamente supportata dalla sua famiglia nelle scelte che ha compiuto? Avere un buon supporto è un modo per rinsaldare il quotidiano e poter vivere il presente con meno ansie. Se sente che da sola non riesce a risolvere, un breve percorso di sostegno psicologico potrebbe senz'altro aiutarla. Può anche informarsi nella sua università se c'è uno sportello d'acolto per studenti.
Cordialmente
Dr.ssa Anna Mostacci Psicologa Psicoterapeuta Roma

Dr.ssa Anna Mostacci Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Roma

1714 Risposte

2807 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Autorealizzazione e orientamiento personale

Vedere più psicologi specializzati in Autorealizzazione e orientamiento personale

Altre domande su Autorealizzazione e orientamiento personale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 21850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16200

psicologi

domande 21850

domande

Risposte 82350

Risposte