Insicurezza del figlio...

Inviata da Andrea · 22 mar 2016 Psicologia infantile

Buongiorno, siamo una coppia di 42 anni con una figlia di 10 anni e purtroppo non abbiamo potuto darle un fratello o sorella.... Nonostante sia una bambina molto socievole, brava a scuola, praticante di sport di squadra, ma molto sensibile, notiamo in lei una certa insicurezza e alle volte una mancanza di fiducia in se stessa. Stiamo pensando di accogliere in famiglia un cane (golden retriever) che possa darle maggiore equilibrio, responsabilizzarsi, avere un compagno di gioco che le dia uno sfogo altrimenti riversato su di noi.
Ritenete che possa aiutarla questo tipo di scelta? Potrebbe essere inutile? Dovremmo intraprendere altre strade?
Grazie

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 22 MAR 2016

Buongiorno Andrea, è sempre bello leggere di genitori attenti e preoccupati per i figli. La vostra scelta può sicuramente aiutare vostra figlia e responsabilizzarla, se riuscirà a percepire positivamente questa responsabilità potrà sentirsi più capace e quindi più sicura di sé.. quando vi è possibile e lo ritenete opportuno incoraggiatela, senza sovraccaricarla. Fatele notare positivamente quando riesce nelle cose e cercate di farle vedere costruttivamente, spingendola a cercare autonomamente, nuove soluzioni quando non riesce. In quell'età sono anche molto importanti gli amichetti, coi quali possa confrontarsi e interagire.. se avete dei timori potreste rivolgervi voi ad uno psicologo, perché le vostre premure non divengano preoccupazioni che possano essere trasmesse a vostra figlia.. però anche per voi consiglio prima di tutto un confronto anche con altri genitori..
spero che il cane possa essere ben accolto e di aiuto a voi e a vostra figlia
Dott.ssa Anna Mura

Dott.ssa Anna Mura Psicologo a Torino

46 Risposte

106 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

1 APR 2016

Caro Andrea
è una idea molto bella...però, e metto subito un però, valutate molto bene cosa comporta allargare la famiglia perché un cane non è un altro figlio ma quasi e porta nuovi impegni e nuove responsabilità.
Soprattutto inizialmente, sarete voi a dovervi occupare del cane e dovete davvero essere convinti della scelta che farete valutando tutte le questioni pratiche.
Alternativa, un bellissimo gatto molto gratificante e più autonomo e meno impegnativo.
La ragazzina che animale preferisce?
La presenza di un animale in casa deve essere benefica e non apportare stress in più.
Un caro saluto
Dott. Silvana Ceccucci psicologa psicoterapeuta.

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

7044 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

31 MAR 2016

Credo sia utile un animale per responsabilizzarla ma è anche importante che voi genitori la stimolate in maniera positiva nelle cose che fa evidenziando le sue qualità e risorse

Psicologa Gentili Sonia Psicologo a Piacenza

19 Risposte

10 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

29 MAR 2016

Gentile Andrea,
la compagnia di un cane ed in particolare di un Golden retriver dovrebbe essere senz'altro positiva per i problemi che ci espone.
Se essa possa essere sufficiente non è facile a dirsi; occorrerebbe valutare le occasioni che la bambina ha di socializzare al di fuori della famiglia ed anche le relazioni all'interno della famiglia stessa, compiti che richiedono una valutazione più approfondita da parte di uno psicologo.
E' sempre utile pertanto consultare questo professionista che potrebbe evitarvi di ottenere dei risultati parziali.
Cordiali saluti

Valentina Sciubba Psicologo a Roma

1054 Risposte

726 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 MAR 2016

Buongiorno Andrea,
Come mai avete pensato ad un cane? È stata un richiesta di vostra figlia?
Forse il primo passo è ascoltare quello che piacerebbe fare alla bambina, quello è il primo passo per costruire la sicurezza di un individuo. Sentirsi ascoltati e avere la possibilità di scegliere, e soprattutto sentirsi appoggiati nelle scelte, può essere il primo passo per iniziare a costruire la propria sicurezza.

Heyra Del Ponte Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Pescara

71 Risposte

42 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 MAR 2016

Gentile Andrea,
credo che la vostra bambina sia indubbiamente tanto amata e curata e anche, per ovvie ragioni, molto "scrutata" da voi genitori. Nulla di male, anzi, avete a cuore il benessere di vostra figlia e da adulta non potrà che serbare nell'anima il vostro esempio di genitori. Non so se la scelta di un cane sarà la soluzione ai vostri problemi, anche se sarà poi una presenza importante nella vostra famiglia e andrà a cambiare equilibri ed abitudini consolidate in maniera radicale. Vi consiglio invece di intraprendere un breve percorso con uno psicologo, magari cognitivo-comportamentista, che potrà aiutare vostra figlia a prendere contatto con le sue emozioni, i suoi sentimenti, la percezione che ha di sé, il suo modo di interagire con gli altri e di leggere le relazioni che instaura.
Cordiali saluti
Dott.ssa Sabrina Fontolan

Dott.ssa Sabrina Fontolan Psicologo a Piove di Sacco

203 Risposte

236 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 MAR 2016

Gentile Andrea,
non credo che accogliere in casa un cucciolo o un cane già cresciuto possa sostituire un fratello o una sorella per vostra figlia.
Considero, anzi, una scelta di questo tipo foriera più di lati negativi che positivi.
Infatti il cucciolo o il cane richiede di essere educato per non sporcare in casa e rompere o rosicchiare oggetti, richiede di essere portato fuori più volte al giorno, comporta spese per cibo specifico, vaccini e visite veterinarie.
Penso che vostra figlia abbia piuttosto bisogno di socializzare con ragazzini e ragazzine della sua età e/o compagni di scuola meglio se con la discreta vigilanza di qualche genitore.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico,psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7134 Risposte

20297 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Psicologia infantile

Vedere più psicologi specializzati in Psicologia infantile

Altre domande su Psicologia infantile

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24850

domande

Risposte 88400

Risposte