Inserimento asilo

Inviata da Sabri · 8 set 2021

Buon giorno,
Sono Mamma di una bambina di due anni e mezzo che ha appena iniziato l'inserimento all'asilo.
Il primo giorno era tutta contenta di andare è entrata da sola ha tolto le scarpe le ha messe a posto e si è messa a giocare, sempre però cercandomi un po'.
Ieri è avvenuto il primo distacco di 15 minuti, una tragedia, appena ha visto la signora aprire il cancello e sentire le maestre dire 'mamme è ora di salutare i vostri bambini' ha iniziato a piangere urlare attaccarsi a me chiedendomi di venire con me e che lei voleva la sua mamma, l ha salutata gli ho detto di stare tranquilla che sarei tornata la maestra l ha presa in braccio ma lei è stata in disparte e piangeva ancora al mio rientro.
Oggi ancora felicissima di andare all asilo entra toglie le scarpe e appena ha visto la signora che fa entrare i bambini ha iniziato a piangere, con degli attacchi di ansia non riuscivo a calmarla, anche se io non dovevo ancora andare lei ha capito subito che a breve l avrei lasciata.
È arrivato al momento del distacco (oggi di mezz'ora )che lei stava già piangendo, ancora una volta l ho salutata rassicurata ma niente urlava piangeva diceva che lei voleva venire con me, la maestra l ha presa in braccio e da lì sono uscita.
Al mio rientro la maestra mi ha detto che quando sono uscita le ha preso la mano gli ha chiesto di fare un giro per la classe e poi si è voluta sedere su di lei mentre le raccontava una storia avolte chiedeva di me ma con tranquillità andavano avanti a fare ciò che stavano facendo
.. Si era calmata al mio ritorno quando mi ha vista è corsa in contro a me mi ha abbracciata e stava per ricominciare a piangere stringendomi forte poi di sua spontanea volontà ha dato un bacio alla sua maestra e gli ha detto che si sarebbero viste domani.
Non so se questi suoi attacchi d ansia siano normali più che altro il non riuscire proprio a calmarla l'unico modo di calmarla è allontanarmi con lei da tutti e parlagli tranquillamente ma appena ritorno ricomincia a paingere urlare e non riesco proprio a rasserenarla non so come gestire questa situazione.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 9 SET 2021

Buongiorno Sabri, immagino quanto possa essere difficile anche per lei vedere sua figlia piangere e sapere di doverla lasciare a scuola per un po' di tempo. Tuttavia ritengo che sua figlia si stia abituando pian piano al distacco da lei e stia trovando nella maestra un altro punto di riferimento. I bambini possono avere delle difficoltà al momento dell'inserimento a scuola e del distacco dalla madre, che si manifestano attraverso il pianto usato come forma di protesta per la separazione. E' necessario vedere come va avanti l'inserimento e capire se gli attacchi d'ansia vanno scemando o aumentano.
Resto a sua completa disposizione online, per qualsiasi dubbio
Dott.ssa Francesca Araneo

Francesca Araneo Psicologo a Pescara

68 Risposte

38 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

9 SET 2021

Cara Sabri,
da ciò che riporta noto che la bambina ha sviluppato un attaccamento positivo verso lei.
Se la bambina piange vuol dire che teme il distacco sopratutto se non conosce le persone e l'ambiente.
Tuttavia le consiglierei di incoraggiare l'esportazione di ambienti nuovi come l'asilo dandole sicurezza.
Questo aiuterà la sua autonomia e autostima da adesso ma anche da grande.
Resto a disposizione anche online se vorrai.
Cordiali saluti.

Dott.ssa Margherita Romeo

Dott.ssa Margherita Romeo Psicologo a Roma

1779 Risposte

526 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

9 SET 2021

Buongiorno signora la tranquillizzare, non sono attacchi d'ansia , molti bimbi quando fanno l'inserimento hanno questo comportamento.
Le serve tempo, ogni bimbo è diverso e ha bisogno del suo per abituarsi e adattarsi.
L'importante è che anche lei come mamma, le trasmetta sicurezza e tranquillità, che va in un posto bello a giocare con gli altri bimbi e che al ritorno la troverà sempre A volte senza accorgersene sono le mamme stesse a far fatica a separarsi e i bimbi lo.sentono.
Se poi la situazione dovesse persistere e non risolversi in tempi ragionevoli allora ne parli con uno psivolohk e psicoterapeuta infantile per approfondire
Cari saluti
Dottssa Belinda Doria

Dott.ssa Belinda Doria Psicologo a Vecchiano

156 Risposte

70 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

9 SET 2021

Gentile Sabri
il momento del distacco è sempre difficile le prime volte, è un'esperienza nuova per i bambini e cercano rifugio nelle braccia sicure della mamma. Da quello che racconta mi sembra che l'inserimento stia andando bene, con un po' di normale pianto per i primi minuti per poi calmarsi, stimolata dalle attività proposte dagli insegnanti. sta sperimentando per la prima volta che c'è un mondo oltre l'ambiente domestico e questo è bello ma pauroso allo stesso tempo: abbia fiducia, che con un po' di pazienza la sua bambina si sentirà sicura nell'allontanarsi e felice nel riabbracciarla nel rivederla.
Rivolgersi ad un consulente psicologo specialista nell'infanzia può esserle d'aiuto nell'affrontare questi prime importanti sfide genitoriali per guidarvi al meglio cosicché la bambina possa conquistare le prime grandi autonomie.
Cordialmente

Dr.ssa Maria Beatrice Brancati

Dott.ssa Maria Beatrice Brancati Psicologo a Padova

315 Risposte

84 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

9 SET 2021

Buongiorno signora,
Il momento dell’inserimento al nido è molto particolare.. i bambini spesso manifestano delle difficoltà di separazione a causa del legame di attaccamento che si crea con la madre. Il suggerimento che mi sento di darle è quello di fare un inserimento graduale, magari rimanendo anche lei in classe per un giorno, poi per qualche ora fino ad andarsene del tutto, in modo che sua figlia veda, attraverso le sue emozioni, che quello è un luogo sereno in cui può stare. In bocca al lupo.

Dott.ssa Scarpa Andrea Lisa Psicologo a Jesolo

4 Risposte

2 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 34550 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 20550

psicologi

domande 34550

domande

Risposte 117950

Risposte