Inizio percorso psicologo

Inviata da Stella · 26 set 2019

Salve ,sono una ragazza fragile.
Anni fa ho subito delle molestie .Per anni taciute
Non ho mai vissuto bene la mia sessualita da quel momento.perenne ansia. da un paio di mesi mi trovo a combattare con l ossessione di essere incinta,nonostante tutti i test dicano il contrario. Esasperata e affranta da tutto cio,è tornano come un boomerang cio che ho vissuto anni fa.Ho confessato a mia madre di essere stata abusata,ma dicendogli che fosse successo poco tempo fa (mi vergognavo troppo) Ho con lei deciso di intraprendere un percorso con una psicologa.potrebbe quest ultima denunciare tali violenze ? Grazie per l ascolto. E spero non mi prendiate per pazza.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 28 SET 2019

Gentile Stella,
l'abuso sessuale, specie se perpetrato su minori, rappresenta un trauma grave che lascia ferite psicologiche profonde e ciò può spiegare il pensiero ossessivo attuale.
Ha fatto bene a decidere di intraprendere un percorso psicologico per elaborare il trauma vissuto ma tocca a lei e non alla psicologa denunciare il trauma che ha subito e ciò anche a scopo terapeutico.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

8291 Risposte

22545 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

30 SET 2019

Buongiorno Gent.ma Stella,
chiunque, mentre sta esercitando una professione sanitaria in veste di pubblico ufficiale o di incaricato di pubblico servizio, venisse a conoscenza di un reato perseguibile d’ufficio, è sempre obbligato a farne denuncia all’Autorità Giudiziaria redigendo un rapporto.
Mentre chi sta esercitando una professione sanitaria in veste di libero professionista, venisse a conoscenza di un reato perseguibile d’ufficio, è obbligato a farne denuncia all’Autorità Giudiziaria redigendo un referto. Al contrario del rapporto però il referto non è mai obbligatorio.
In caso di minore va sempre fatta denuncia alle autorità competenti.
Cordiali saluti,
Dott.ssa Heyra Del Ponte

Heyra Del Ponte Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Pescara

70 Risposte

40 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 36450 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 21250

psicologi

domande 36450

domande

Risposte 124050

Risposte