INFANZIA DIFFICILE, COME RISOLVERE?

Inviata da TITTI · 14 feb 2018 Relazioni sociali

SALVE A TUTTI.
E' LA PRIMA VOLTA CHE VI SCRIVO MA ORA PIU' CHE MAI SENTO L'ESIGENZA DI CONFRONTARMI CON QUALCUNO CHE SICURAMENTE NE SA PIU' DI ME E MI DARA' DEI CONSIGLI SAGGI.
CONOSCO DA VENT'ANNI UN RAGAZZO E 7 ANNI FA è INIZIATA LA NOSTRA STORIA D'AMORE. IO SONO COSCIENTE DEL FATTO CHE LUI, AVENDO ALLE SPALLE UN VISSUTO DIFFICILE, è UN RAGAZZO "DIVERSO" (PERMETTETEMI IL TERMINE PERCHE è UN UOMO MOLTO SENSIBILE) . LUI NELL'INFANZIA HA VISSUTO IN UNA FAMIGLIA DOVE LA FIGURA PATERNA ERA POCO PRESENTE E LA FIGURA MATERNA ERA PERENNEMENTE IN ANSIA, PRESENTAVA SBALZI D'UMORE PAZZESCHI E SICURAMENTE POCO PRESENTE ALLE EMOZIONI DEI FIGLI. LA FACCIO BREVE PERCHE ALTRIMENTI STAREI ORE E ORE A SCRIVERE.
IO SONO UNA TIPA AFFETTUOSA E CERCO CON LE AZIONI, PIU CHE CON LE PAROLE DI FAR COMPRENDERE IL BENE CHE VOGLIO ALLA GENTE. CON LUI SONO STATA BENISSIMO FINO A QUANDO, L'ANNO SCORSO, MI HA FATTO UN DISCORSO RELATIVO AL SUO STATO. LUI SI SENTE QUASI SEMPRE INSODDISFATTO E METTERE SU FAMIGLIA E' UNA COSA CHE GLI PIACEREBBE FARE MA CHE NON RIESCE A FARE PERCHE IL "PER SEMPRE" LO ATTANAGLIA. ALLO STESSO MODO NON VUOLE SENTIRSI ABBANDONATO DA ME E CONTINUA A DIRE CHE MI VUOLE BENE MA CHE NON HA AVUTO DEI SANI RIFERIMENTI E COLONNE PORTANTI NELLA SUA VITA. MI DICE CHE HA FATTO POCHE ESPERIENZE NELLE RELAZIONI UMANE IN GENERALE E CHE NON RIESCE A CAMBIARE, A SCEGLIERE, E A CAPIRE QUELLO CHE VUOLE. IO CREDO CHE SIA UNA PERSONA STUPENDA E TROPPO BUONA. HA SOFFERTO NELLA SUA VITA E PENSAVO CHE LO STARE CON ME POTESSE DONARGLI PARTE DEL MIO EQUILIBRIO E PARTE DELLA MIA SERENITà. LUI DICE CHE NON FUNZIONA PROPRIO COSI. QUINDI IO HO DECISO DI ALLONTANARMI FISICAMENTE DA LUI MA DI SENTIRCI SPESSO E STARGLI IL PIU VICINO POSSIBILE E ASCOLTARLO. POSSO FARE QUALCOSA PER LUI? PER STIMOLARLO? LUI VIENE ATTRATTO COSTANTEMENTE DA PERSONE CHE HANNO PICCOLI GRANDI PROBLEMI E FA DI TUTTO PER RISOLVERLI.. A DISCAPITO DEI SUOI BISOGNI. DITEMI CHE POSSO FAR QUALCOSA.
GRAZIE MILLE
TITTI

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 15 FEB 2018

Gentile Titti,
se in 7 anni di relazione sentimentale con lei quest'uomo non è riuscito a cambiare e capire quello che vuole, è difficile che lei possa ancora aiutarlo in questo senso.
Intanto lei ha fatto bene ad allontanarsi fisicamente ma credo che dovrebbe anche allontanarsi emotivamente e affettivamente perchè non mi sembra ci sia tra voi reciprocità e sintonia nei desideri e negli obbiettivi.
Qualora poi quest'uomo dovesse cambiare atteggiamento e cercasse di riavvicinarsi a lei, sarebbe opportuno ricorrere ad una psicoterapia di coppia per essere entrambi aiutati a ridefinire e/o riformulare un possibile progetto di vita insieme che al momento è difficilmente ipotizzabile e realizzabile.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7540 Risposte

21081 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 FEB 2018

Gentile utente,
in buona fede e con le migliori delle intenzioni spesso si spera di poter aiutare un partner, un genitore o un'altra persona cara a cambiare e ad uscire dal proprio stato di sofferenza. Questo anche perché se questa persona sta bene, farà stare bene anche noi nella relazione con lui - lei.

Questa è una ripetizione di quello che si faceva da bambini sperando che se si era bravi si poteva fare stare bene il papà e-o la mamma. Tuttavia anche qui si trattava spesso o quasi sempre di problematiche che potevano essere risolte solo all'esterno. Ma di questo non se ne era consapevoli e quando non si riusciva (e avviene così perché è impossibile) si concludeva dentro di se che si aveva fallito, che non si era abbastanza, che non si era all'altezza.

E questi sentimenti sedimentati nel profondo vengono portati poi in età adulta conducendo inconsciamente a cercare di riuscire a fare con qualcun altro quello che si sente di avere fallito da bambini con i genitori. Cosa questa che è impossibile fare e che porta quindi ancora a senso di colpa, di fallimento e di sentire di non essere abbastanza.

Per quello che riguarda lei il consiglio è quindi prima di tutto di accettare che non è possibile per lei risolvere il disagio profondo della persona che frequenta.

Qualcosina si può fare, non dico di no. Certamente regalargli un sorriso o aiutarlo a vedere dei lati di se. Tuttavia per un cambiamento che porti a stare meglio sono necessari gli strumenti che solo un percorso psicologico o una psicoterapia può dare. E anche qui risulta spesso molto difficile motivare una persona a farne uno se ha delle forti resistenze. Il modo per aiutarlo è comunque quello di cercare di motivarlo in questa direzione se è possibile.

Tuttavia, se la persona si rifiutasse categoricamente si dovrebbe anche qui dover accettare e avere il coraggio di aprirsi ad una nuova relazione. E di aprirsi alla possibilità di fare un proprio percorso per diventare consapevoli prima di tutto delle proprie dinamiche interiori che fanno attrarre ed essere attratti da determinate caratteristiche in un partner.


Cordialmente,

dr. Fabrizio Mardegan

Dott. Fabrizio Mardegan Psicologo a Vedelago

20 Risposte

11 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 FEB 2018

Potresti portarlo in terapia e magari fai pure terapia te? Sai cosi potreste risolvere i vs problemi di coppia. Contattami che in base alla città vedo da chi indirizzarti.
Lui fa da croce rossina proprio per compensare ciò che non ha avuto.

Anonimo-169958 Psicologo a Bari

128 Risposte

67 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Relazioni sociali

Vedere più psicologi specializzati in Relazioni sociali

Altre domande su Relazioni sociali

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 30050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18850

psicologi

domande 30050

domande

Risposte 102300

Risposte