Indecisione università

Inviata da Isaia · 25 mag 2020 Orientamento scolastico

Carissimi,
Vi scrivo per provare ad uscire da un periodo di forte indecisione, o perlomeno per avere un consiglio.

Sono un ragazzo di 22 anni che dopo 3 anni di università in architettura ha deciso - una volta per tutte - di cambiare università e ricominciare da capo.
Nonostante la sofferenza nel fare qualcosa che non sentivo più mio ho sempre avuto voti eccellenti (lo dico per fare capire che amo studiare e che sono deciso in quello che faccio, oltre che manifestare un pizzico della mia superbia! :)

Per 3 anni ho frequentato architettura da studente fuori sede, spostandomi in una città del Nord Italia dal Sud. Ora comunque sono deciso (e direi entusiasta) di cominciare un nuovo percorso. Tuttavia sono indeciso su quale strada prendere, dato che mi si prospettano due opzioni:
- una facoltà di economia nella mia città al Sud, che anche nella classifica delle università italiane ha un ranking piuttosto cattivo.
- una facoltà al Nord Italia, che però implicherebbe altri 5 anni di tasse e affitto ai miei genitori.

E' facile capire come sia combattuto: da un lato un'università che rischia di non formarmi adeguatamente, ma che smorzerebbe eventuali spese di mantenimento; dall'altra un'ottima università, ma molto distante da casa.
Inoltre a preoccuparmi c'è un po' la situazione generale, che non aiuta nel prendere una decisione così audace, perché di questo si tratta.

Vi ringrazio in anticipo per l' (eventuale) aiuto.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 29 MAG 2020

Caro Isaia, Lei ha sofferto per un percorso non identitario ("non lo sentiva più Suo") e ad oggi ha voglia e desiderio di riprogettarsi. Al di là dei necessari aspetti logistici da considerare (banalmente: la disponibilità economica, pur con un differente livello di sacrificio, permetterebbe entrambe le scelte?), credo che la risposta risieda nei modi con i quali Lei si sente rispetto al fatto di essere a carico dei genitori, per esempio (quanto "pesa" sul Suo modo di sentirsi e sulla Sua immagine di sè?) e a quelli con i quali si sente rispetto alla maggiore o minore sicurezza nella preparazione professionale. Come uscirne? comprendendo 1) perchè ha scelto di ricominciare daccapo e quali sono le Sue aspettative 2) come è il rapporto con i genitori, come hanno vissuto la scelta, come vive Lei gli aspetti legati all'essere a carico 3) come valuta l'importanza dell'università 4) quale futuro La attende? quale progetto di vita ha per il dopo-laurea? Provi a rispondere a queste domande, e laddove non riesca a darsi una risposta, valuti un sostegno professionale che La guidi nell'esplorazione dei modi in cui si sente. Lei sembra dare molta importanza agli aspetti di responsabilità, di impegno, e di decisione personale, e questo sicuramente ha un peso nella Sua impasse. Cordialità. DP

Dott. Daniel Michael Portolani Psicologo a Brescia

878 Risposte

895 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Orientamento scolastico

Vedere più psicologi specializzati in Orientamento scolastico

Altre domande su Orientamento scolastico

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24200 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17050

psicologi

domande 24200

domande

Risposte 86950

Risposte