Indecisione su scelta facoltà

Inviata da Ilaria · 8 ago 2016 Orientamento scolastico

Ciao a tutti,
navigando in internet ho trovato per caso questo sito, e prima di richiedere una consulenza vera e propria, ho pensato di esporre i miei problemi qua, per sentire qualche parere esterno.
Ho 20 anni, ho frequentato il liceo scientifico dal quale sono uscita con un bellissimo voto, mi piace studiare ed ottenere risultati! Ho studiato molto e con grinta al liceo tutte le materie, sebbene abbia da sempre una passione e una predisposizione per quelle scientifiche (matematica in primis, poi scienze, chimica, ecc..). Non ho mai avuto idee chiare sul mio futuro, tuttavia l'interesse suscitato verso le materie attinenti a medicina mi hanno spinto a provare il test d'ingresso ( ma sarò sincera, anche il fatto che fosse una facoltà rinomata e la soddisfazione che vedevo negli occhi di amici e parenti ). Il primo tentativo è andato male, anche perchè l'estate dopo la maturità l'ho passata a divertirmi e a svagarmi con i miei amici, non ce la facevo a studiare per quanto ci provassi! Mi sono iscritta a chimica, ma senza aver dato neanche un esame ho mollato a metà anno, decisa a riprovare il test di medicina. Questa esperienza mi ha fatto perdere un po' della carica e dell'autostima che avevo, e ho iniziato a farmi molte domande sul mio futuro, senza trovare risposte certe. Tra un mese affronterò il test e quello di professioni sanitarie, ma ancora non ho capito quale sia la scelta più giusta per me.. al solo pensiero di fare medicina mi sale un' ansia e una tristezza infinta, mi vedo tra 6 anni ancora costretta sui libri, sofferente (ma forse è solo paura di non farcela o di non essere in grado di poter dedicare tutta la mia vita a questo). Fisioterapia non è mai stato il mio sogno ma secondo me è un percorso che mi potrà dare molta soddisfazine e sopratutto che mi permetterà di realizzarmi in tempi molto più ristretti e di poter vivere la mia vita al di fuori! Però rimane un grossissimo dubbio, "e se poi me ne pento?"
Questa è a grandi linee la mia situazione attuale; questo stato d'animo di insicurezza e indecisione sta diventando pesante e non mi aiuta nello studio, che procede lento e senza un ver e proprio obiettivo. Grazie a tutti in anticipo

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 16 AGO 2016

Gentile Ilaria,
innanzitutto è bene che tu sappia che lo studio universitario, per come è strutturato, richiede molta più determinazione e capacità di autogestione rispetto al liceo.
Siccome poi sei portata per le materie scientifiche, forse sarebbe più adatta a te una facoltà di ingegneria nell'indirizzo a te più gradito e più richiesto come lavoro ma ciò non vuol dire che non possa andar bene anche medicina o altra facoltà.
Tuttavia, più che dal prestigio della professione o dall'ammirazione e dal giudizio degli altri, penso che nella scelta dovresti farti guidare dalle tue attitudini e da ciò che più ti piace fare come futuro lavoro ma se dici che sei portata per la matematica a me viene naturale l'idea di consigliarti ingegneria.
Quanto ai dubbi, all'insicurezza, al crollo dell'autostima per il primo insuccesso al test d'ingresso a medicina (al quale, sbagliando, ti sei presentata impreparata) e al "se poi me ne pento", lì casca l'asino nel senso che senza un sufficiente livello di autostima, qualsiasi facoltà può risultare impraticabile o difficile da portare a termine.
Riguardo poi al chiedere la consulenza psicologica dal vivo, di certo è una cosa buona e potrai avere dei buoni consigli ma credo che ti sia ancora più utile per la tua crescita personale, un vero percorso di psicoterapia.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7126 Risposte

20287 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

11 AGO 2016

Carissima:
ogni scelta, qualsiasi essa sia, comporta inevitabilmente anche un lato negativo.
Quindi, la facoltà "perfetta" per te non esiste.
Consiglierei di prendere in considerazione solo 2 cose:
1.quella a cui ti senti più portata
2. la percentuale di probabilità di occupazione
In quanto alla difficoltà, non c'è facoltà in cui non troverai almeno 1 esame difficilissimo.
Non valutarti in base al tuo rendimento scolastico:
E ricorda che non è amabile chi prende 30, ma è amabile chi sa accettare gli altri.
Anche un certo Cristo, 2000 anni fa, disse la stessa cosa.

Anonimo-157342 Psicologo a Montebelluna

554 Risposte

420 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

8 AGO 2016

Buongiorno gentile Ilaria,
finchè Lei sceglierà in base al prestigio che agli occhi degli altri sembra soddisfacente, proverà questo senso di difficoltà anche nell'applicarsi a passare i test. Si sintonizzi con le sue passioni e con le sue attitudini, è lì che troverà la risposta giusta, su misura per Lei.
Cordiali saluti
Dr.ssa Anna Mostacci Psicologa Psicoterapeuta Roma

Dr.ssa Anna Mostacci Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Roma

1714 Risposte

2831 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Orientamento scolastico

Vedere più psicologi specializzati in Orientamento scolastico

Altre domande su Orientamento scolastico

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24700

domande

Risposte 88200

Risposte