Incubo università

Inviata da Rosa · 2 feb 2017 Orientamento scolastico

Ho 18 anni e frequento il primo anno di università. Fino a un anno fa la prospettiva di cambiare città, conoscenze e abitudini mi allettava così tanto da non farmi stare nella pelle. A distanza di un anno, mi sento totalmente sciocca per la mia ingenuità. La batosta è stata fortissima, non riesco a spiegare quanto ho pianto in questi primi mesi: la nostalgia di casa, dei miei luoghi sicuri e della mia famiglia è dilaniante, nonostante mi trovi a sole 2 ore di distanza da casa. Purtroppo è il luogo più vicino per la mia facoltà e ho l’obbligo di frequenza; gli orari molto pesanti non mi permettono di fare la pendolare. Le mie coinquiline non ci sono quasi mai, spesso mi tocca dormire da sola e ho molta paura, mi ritrovo con ore interminabili di sonno perse e tachicardia ad ogni minimo rumore. Tutto sta diventando un incubo ogni giorno di più, nonostante abbia fatto delle belle amicizie e nonostante tutti mi ripetano che è solo questione di abitudine. Tutto, anche le più piccole cose, mi appare troppo faticoso e insormontabile. Ho paura di non reggere il peso di tutto ciò e dovermi ritirare, rinunciando alla mia passione. Ho molta paura per il mio futuro e un grande senso di angoscia e malessere che cresce ogni giorno. Sono grata a chiunque voglia darmi un consiglio.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 2 FEB 2017

Cara Rosa,
ho letto d'un fiato le tue parole, cariche di emozioni, dense e ricche di contrasti. Ho come l'impressione che stai portando con te un grosso groviglio di sensazioni, pesante e difficile da dipanare. La passione per lo studio, la tenacia nel perseguire i tuoi obiettivi ma al tempo stesso la preoccupazione per il futuro e la difficoltà di adattarti alla tua nuova condizione di studentessa universitaria, lontana dai tuoi affetti e dai tuoi luoghi sicuri.
Credo che un supporto psicologico competente possa aiutarti ad affrontare tutte le sfaccettature che senti di vivere, trovando tra loro un giusto ordine, per affrontare questo senso di malessere e l'angoscia che sperimenti. A disposizione nella maggior parte delle università esiste un servizio di consulenza psicologica di Ateneo, potresti iniziare rivolgendoti a loro.
Un caro saluto
Dott.ssa Valentina Olla Pes

Dott.ssa Valentina Olla Pes Psicologo a Marino

16 Risposte

11 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 FEB 2017

Buongiorno Rosa, sicuramente ha dovuto affrontare un grande cambiamento che può essere estremamente stressante e che può avere degli aspetti negativi, come appunto la lontananza dai luoghi sicuri e dalle persone care. Probabilmente prima l'idea del trasferimento la allettava perché si era focalizzata soprattutto sulle cose positive che questo avrebbe comportano, tralasciando o sottovalutando gli aspetti negativi.
Le reazioni che sta vivendo in questo momento sono abbastanza frequenti, seppure con intensità di vario tipo, nei ragazzi che si trasferiscono per frequentare l'università. Sicuramente può essere un questione di abitudine e, quindi, potrebbe essere una difficoltà che potrebbe risolversi spontaneamente con il tempo. Tuttavia, nel suo caso il malessere e la sofferenza sembrano essere particolarmente intense e, se così è, non mi sembra la scelta migliore quella di limitarsi ad aspettare. Le consiglio di valutare la possibilità di rivolgersi ad uno psicologo che la possa aiutare a gestire il disagio che sta sperimentando in questo momento.

Dott.ssa Erica Tinelli Psicologo a Orte

234 Risposte

311 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Orientamento scolastico

Vedere più psicologi specializzati in Orientamento scolastico

Altre domande su Orientamento scolastico

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27650 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18000

psicologi

domande 27650

domande

Risposte 95350

Risposte