In perenne guerra con me stessa

Inviata da Iride · 4 ago 2016 Disturbi della personalità

Salve, sono una ragazza di 22 anni.
Nonostante la mia giovane età ho una storia alle spalle molto particolare, un'infanzia triste causata da problemi familiari gravi e un'adolescenza turbolenta, accompagnata da problemi con droghe, psicofarmaci, disturbi alimentari, comunità e soprattutto il mio calvario: un disturbo borderline di personalità. Cercherò di essere sintetica il più possibile poiché le cose da dire sarebbero infinite.
Che dire di me, sono una ragazza con una bellezza sopra la media, molto estroversa, carismatica, molto sensibile nei confronti del prossimo, con una mentalità molto aperta, intelligente, diplomata con 99 al liceo linguistico e adesso frequento la facoltà di psicologia, ho sempre fatto lavoretti per pagarmi gli studi, sono impegnata socialmente, ma il problema consiste nel fantasma del mio disturbo. In contrapposizione agli aspetti positivi della mia persona, persiste questo malessere generale, con cui combatto dall'età dei 13 anni. La mia psichiatra mi ha definita una border atipica, in quanto per quanto riguarda la difficoltà nel portare avanti i progetti, io ce la metto davvero tutta, ogni giorno lavoro tantissimo su me stessa, faccio il possibile per tirar fuori tutto il potenziale dentro di me. Ho emozioni instabili, come se fossi pura dinamite, sono sopra le righe, in continua ricerca della mia identità, impulsiva al massimo, per non parlare delle mie relazioni. Le persone inizialmente hanno un'attrazione particolare nei miei confronti, incuriosite dalla mia particolare personalità così carismatica, ma con il passare del tempo, se per quanto riguarda il resto degli obiettivi riesco comunque a mostrare una certa continuità, i miei rapporti sociali sfociano nel disastro. Ho avuto una relazione di 2 anni, chiusa da parte mia portando gravi conseguenze psicologiche alla persona in questione, ma anche per quanto riguarda le amicizie, a parte quelle poche vere e solide che ho, per il resto con il passare del tempo riesco ad arrivare ad un allontanamento. C'è da dire che molte delle persone che scelgo come amiche sono poco raccomandabili e quindi tanto di cappello, ma il problema persiste anche in persone opposte. Ultimamente sono nella fase "down" del mio disturbo, piango tutte le notti pensando a tutte le violenze fisiche e psicologiche provocate dalla mia famiglia in passato, mi sento sola, autodistruttiva e distruttiva, nociva per me e per gli altri. Qualsiasi terapeuta abbia incontrato è rimasto particolarmente colpito da me e dalla mia profondità, scrivo anche parecchio bene e parlo correttamente quattro lingue. Ma non riesco ad uscirne fuori. Combatto ogni giorno contro me stessa, faccio davvero il possibile per tirare fuori la Vera me, ma sembra non bastare. In realtà sono molto insicura, anche se da fuori sembra il contrario. Vorrei riprendermi con il tempo tutte le mie soddisfazioni ed essere finalmente stabile. Sono fidanzata felicemente da qualche mese con un ragazzo d'oro, follemente innamorato di me, che sopporta ogni mio sbalzo d'umore, ogni mia stranezza, ogni mia paranoia nell'avere paura di perderlo perché.. In realtà non mi sento abbastanza per nessuno.. E se dovessi riuscire ad allontanare anche lui sarebbe un duro colpo. È possibile trovare un equilibrio interiore? Non so più dove sbattere la testa.. Ringrazio anticipamente tutti gli esperti che risponderanno

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 7 AGO 2016

Gentile Iride, la buona notizia è che dal disturbo di personalità borderline si può guarire . E' necessario un percorso terapeutico evidence based, come la terapia dialettico comportamentale, magari sia individuale che di gruppo e possibilmente con un percorso di gruppo anche per i suoi familiari, per conoscere il disturbo e migliorare la relazione con lei. La sua intelligenza la aiuterà a regolare la sua sensibilità emotiva in un tempo relativamente breve. Quindi coraggio e impegno ! Buona fortuna
Dott. Gianmarco Canapini

Dott. Gianmarco Canapini Psicologo a Senigallia

2 Risposte

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Disturbi della personalità

Vedere più psicologi specializzati in Disturbi della personalità

Altre domande su Disturbi della personalità

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24800 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24800

domande

Risposte 88350

Risposte