Il Tormento, non c'è nulla che non va eppure piango

Inviata da Crix · 18 set 2015 Crisi esistenziale

Stati d'animo che fanno malissimo, quasi un male fisico.
Quando hai un carattere incline all'ansia, al pessimismo, al nichilisimo esistenziale, qualsiasi cosa è potenzialmente in
grado di farti stare male come se si trattasse dell'ultimo dei tuoi dolori.
Quando assorbi tutto come una spugna, quando la paura del dolore la fa da padrona e quando vivi di emotività
esponenziale, ti senti morire anche senza un reale motivo.
Allora i rapporti con le altre persone diventano un pericolo,
perchè il bisogno di saperle presenti è sempre una costante, la necessità di conferme è come l'aria che respiri e bastano poche manciate di attimi perchè le conferme appena arrivate svaniscano e tu abbia bisogno di riceverne delle altre.
Quando sei fragile e vivi nella paura dell'abbandono ti ritrovi a voler piangere in qualsiasi momento, non riesci a
concentrarti su altro e invidi alla follia la gente forte, distaccata e razionale. Non hai mai pace, non ti senti mai soddisfatta in nessun posto e qualsiasi cosa ottieni non
riesci a godertela perchè dentro di te c'è annidata la certezza che tanto finirà presto in un oceano di lacrime.
Quando alcune mattine ti stanchi di soffrire in continuazione ed hai paura che prima o poi anche il tuo corpo inizi ad
accusare questa estrema sofferenza, allora un bel giorno ti stufi e dici basta, provi a razionalizzare queste sensazioni che si stanno impadronendo della tua vita e te la
stanno rovinando. Provi a pensare con la testa e non con lo stomaco, ma dura pochi minuti e piano piano senti che di nuovo tutto crolla dentro e le lacrime riaffiorano piano piano.
Quando vivi di tormenti puoi gioire fino al paradiso e un attimo dopo trovarti distrutta dal più nero dei dolori.
Ma vorresti tanto essere come tutte le persone normali e questo ti fa soffrire ancora di più. Diventa un grande
circolo vizioso dove forse la miglior cosa che puoi fare è startene da sola con il tuo malessere mentale.
Quando sei fatta in questo modo, i rari attmi di ottimismo che hai ti fanno vedere come stanno realmente le cose, ma
ecco che cala il sipario nero e tutto torna ad essere buio.
E vivrai sempre di malinconia, perchè nel presente non sei in grado di goderti niente ma quando poi i bei momenti sono
passati faresti di tutto per riviverli e la nostalgia ti uccide, e ti ritrovi a dire "se potessi tornare indietro mi
godrei il momento e cambierei stato d'animo". immensa cazzata. Se avessi una macchina del tempo rivivresti tutto
allo stesso identico modo perchè questa condizione mentale non è altro che una condanna ed una maledizione.
E adesso devi pure smettere di scrivere perchè vuoi andare in bagno e piangere piangere piangere. Ma per quale motivo
stai piangendo? Cosa c'è che non va? Niente, non c'è niente che davvero non vada. E allora perchè piangi? Non lo so, ma
piangi lo stesso.
Aiutatemi.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 18 SET 2015

Gentile lettrice,
apprezzo la sua grande sensibilità e capacità di espressione ma non penso che la felicità o l'infelicità sia un premio o una condanna divina oppure sia decisa dal destino.
Penso che ognuno di noi, specie se è stato sfortunato (questo sì che è deciso dal destino o se vuole dal caso ) a crescere in un ambiente familiare sfavorevole che spesso è fortemente condizionante, ha il dovere di prendersi cura di se stesso e, se non ne è capace, di chiedere di essere aiutato.
Presumo, da quello che ha scritto, che in lei alberghi qualche tratto depressivo sublimato da belle capacità espressive, ma vorrei che lei chiedesse un sostegno psicologico per elaborare e correggere certi suoi pensieri e postulati che la fanno soffrire.
Un caro salutio.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7205 Risposte

20470 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 SET 2015

Ciao cara.. Non sono una psicologa.. ma una persona qualsiasi che si riconosce esattamente in quel che scrivi... chissà. ... potremmo sentirci... e parlarne... Non ho mai conosciuto una persona come me...

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 SET 2015

Signora
chiami il 118, ha bisogno di un aiuto urgente. Sta perdendo il contatto con la realtà.
Cordiali saluti
Dott.ssa Stefania D'Antuono

Dott.ssa Anna Stefania D'antuono Psicologo a Venezia

141 Risposte

484 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 SET 2015

Cara Crix,
mi colpisce il suo stile così profondo e poetico e la sua capacità di guardarsi dal di fuori. Infatti non parla in prima persona. Questo è già il primo passo per accedere ad un aiuto psicologico concreto. Vedrà che troverà il modo per trasformare il suo dialogo interiore negativo in positivo.
Cordialmente.
Dott.ssa Silvia Orso - Udine

Studio Silvia Orso Psicologo a Udine

70 Risposte

25 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 SET 2015

Cara Crix,
mi permetta di farle i complimenti per la "poesia" che ci scrive attraverso il messaggio.
Ha mai pensato di dedicarsi alla scrittura? Il suo animo sensibile, il pessimismo, la consapevolezza del dolore, della solitudine umana sono toccanti.

Sa cosa penso? Che abbia uno strumento in più, sebbene doloroso. Anche le altre persone vivono di malinconie e alti e bassi esistenziali, ma hanno un sensore del dolore molto meno accurato.

Chiede aiuto alla fine del suo messaggio e quindi lo cerchi concretamente. Si rivolga ad uno psicologo per scoprire come valorizzare il suo modo di essere e non notarne solo gli aspetti che percepisce come limitanti.

Un saluto
Dott.ssa Francesca Fontanella

Dott.ssa Francesca Fontanella Psicologo a Rovereto

1030 Risposte

2094 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 SET 2015

Gentile Signora,
le ho appena risposto nella sua richiesta precedente che è ora on line. Mi rendo conto che ha bisogno di sfogarsi ma se davvero vuole fare qualcosa di tangibile per aiutarsi si rivolga ad uno/a psicologo/a psicoterapeuta di persona. Qui continuerà a ricevere orientamenti che però non l'aiuteranno a risolvere efficacemente il suo problema che è ora pervasivo.
Cordiali saluti
Dr.ssa Anna Mostacci Psicologa Psicoterapeuta Roma

Dr.ssa Anna Mostacci Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Roma

1714 Risposte

2836 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Crisi esistenziale

Vedere più psicologi specializzati in Crisi esistenziale

Altre domande su Crisi esistenziale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 26500 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17650

psicologi

domande 26500

domande

Risposte 92200

Risposte