Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Il mio terapeuta è seduttivo nei miei confronti?

Inviata da Alice il 26 apr 2015 Orientamento professionale

Sono una ragazza di 19 anni e vado da un anno in terapia. Il mio terapeuta sa di esercitare un certo fascino su di me (non penso che sia dettato esclusivamente dal transfert) e lo sfrutta in modo, a mio parere, ingiusto. Sa quanto io senta il bisogno di piacere alle persone e più di una volta mi ha riferito quanto lui mi trovi affascinante. È arrivato addirittura a dichiararsi innamorato di me e mi ha espresso il suo desiderio, irrealizzabile a causa della differenza di età, di farmi la corte. Affermare di amare qualcuno mi sembra una cosa davvero seria, ammesso che lui provi per me questi sentimenti non credo avrebbe dovuto dirmelo. Io non gli ho mai detto né fatto intendere esplicitamente nulla, se poi ha capito grazie al suo mestiere è un conto. Può essere che la sua sia una tattica terapeutica? In quel caso io lo riterrei comunque scorretto in quanto non è giusto mentire ad un proprio paziente in modo così crudele solo per ottenere dei risultati. Il bello è che quest'uomo è ritenuto un vero professionista nel suo ambiente ed ha una certa popolarità! È probabile che qualcuno di voi lo conosca anche per nome.
Alterna frasi d'effetto dove mi dice come io illumini le sue giornate e come provi amore quando è con me a frasi da "analista" dove mi ricorda che sono solo io ad aver bisogno di lui e non il contrario. Affermazioni che puntualmente mi feriscono e confondono. So che mi consiglierete di cambiarlo, ma quando non lo vedo sento la sua mancanza in un modo lacerante e, complice probabilmente la mia immaturità, il suo solo pensiero mi riempie di gioia di vivere... Che fare con questo "narcisista"?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Buonasera Light
ahi ahi che brutta situazione, "ingarbugliata" (nel senso che certo complica la tua emotività) e soprattutto scorretta ( tu paghi e sei in terapia perché hai bisogno di aiuto!).
In quanto psicoterapeuta mi dispiace sinceramente sentire queste storie.
Purtroppo esistono e, in effetti, nemmeno mi meraviglia il fatto che si tratti di "uno abbastanza affermato e noto".
Non sappiamo chi è e nemmeno vogliamo saperlo; non è importante.
E' abbastanza utile però la comprensione del fatto che nel nostro settore tanti lavorano con grande rispetto e serietà, mentre altri, forse "presi da se stessi" e "gonfiati" da un Ego in ascesa pensano di trascurare le elementari norme dell'agire etico.
Cara Light, comprendo la tua posizione difficile e anche la difficoltà nel cambiare psicoterapeuta , ma questa è l'unica cosa da fare: un gesto di autonomia ed emancipazione che sarà un'utile esperienza per te e che si concretizzerà nel dare il "benservito" a questo terapeuta che avrebbe bisogno di terapia!
Un caro saluto
Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicoterapeuta in Ravenna

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

6716 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Light, purtroppo di terapeuti seduttivi ce ne sono.. e non perchè stanno applicando una tecnica terapeutica. Anche perchè, a mio parere, arrivare a dichiararsi innamorato è davvero scorretto da un punto di vista deontologico.
Le consiglio di parlare chiaramente delle sue perplessità circa questa situazione. So che può essere difficile, ma credo sia necessario. Un affettuoso saluto

Dott.ssa Roberta La Guidara Psicologo a Catania

2 Risposte

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno, leggendo queste considerazioni sono rimasta colpita da come il rapporto tra lei e il suo terapeuta sia diventato stretto e invischiante. Faccio l'ipotesi che indubbiamente avere attenzioni da parte di un uomo che per lei è un punto di riferimento e da cui si sente rassicurata può diventare una grande fonte di gratificazione. È in questo rapporto che si dovrebbe sentire gratificata? Si è già sentita così? Ne parli con il suo terapeuta, è fondamentale fare chiarezza. Se le cose sono come le descrive è molto probabile che debba cambiare terapeuta.

I migliori auguri
Laura dott.ssa Bellavite

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

IL transfert e il relativo controtransfert sono elementi importanti e fondamentali in ogni terapia. Il fatto che lei ne parla qui evidenzia il fatto che qualcosa si sia inceppato nel flusso emotivo con il suo terapeuta. Parlarne con noi è poco utile. Non siamo in grado di dire se è giusto e sbagliato ciò che sta accadendo nel vostro setting perchè noi non ci siamo. Li, ci siete solo voi e tutto ciò che accade lo conoscete solo voi e quindi solo ed esclusivamente VOI potete discuterne. La prima regola di ogni terapia è : dire tutto ciò che ci passa per la mente.
In merito a questo, tutto ciò che le passa per la mente LEI la dice a noi. Sin dalla prossima seduta, esponga i suoi dubbi le sue incertezze al suo terapeuta e faccia a lui tutte le domande che sente di dover fare. Vedrà che superato il primo momento di incertezza o di timore tutto diverrà più chiaro. Buone cose

Dr. Domenico Bumbaca, Psicoanalista Psicologo a Roma

26 Risposte

29 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Carissima,
solitamente rileggo le domande ma in questo caso non è necessario, in quanto ho avuto immediatamente la sensazione di trovarmi in un vortice dei transfert.
Tutto quello che hai scritto a noi va espresso al tuo terapeuta che, a mio avviso (in base ad una mia annosa esperienza nella interpretazione transferale e controtransferale nelle seduta coi miei pazienti nonché nelle supervisioni),a modo suo ti stimola a farlo. Quindi non indugiare ed esprimi in seduta tutto quello che pensi e senti. Cambiare terapeuta sarebbe soltanto una fuga. Pur restando a disposizione per eventuali chiarimenti, ti auguro un buon lavoro con il Collega.
Dott.ssa Carla Panno
psicologa-psicoterapeuta
.......................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................

Dott.ssa Carla Panno Psicologo a Milano

1057 Risposte

618 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Orientamento professionale

Vedere più psicologi specializzati in Orientamento professionale

Altre domande su Orientamento professionale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15450

psicologi

domande 20050

domande

Risposte 77850

Risposte