Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Il mio ragazzo non si fida di me

Inviata da valentina · 9 lug 2015 Terapia di coppia

ciao sono valentina e ho 25 anni sto insieme al mio ragazzo da circa sei mesi. siamo molto innamorati..l unico nostro problema è che lui non si fida di me anche se io non faccio nulla. sarà anche la distanza che lo porta ad avere mille pensieri visto che abitiamo in due città lontane tra loro. non so piu come comportarmi come posso guadagnare la sua fiducia...questa situazione mi mette ansia sono sempre agitata ho paura di fare sempre la cosa sbagliata.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 13 LUG 2015

Gentile Valentina,
la comunicazione e la condivisione sono elementi essenziali all'interno di qualsiasi rapporto e i rapporti di coppia non fanno eccezione. è importante che lei condivida questo disagio con il suo ragazzo e ne parliate serenamente. La situazione di disagio che lei vive inevitabilmente ha ripercussioni (come lei stessa sottolinea) sul suo comportamento ed atteggiamento e queste ripercussioni potrebbero essere lette ed interpretate in modo erroneo dal suo ragazzo.

Cordiali saluti,
Dott.ssa Stefania Valagussa

Dott.ssa Stefania Valagussa Psicologo a Concorezzo

251 Risposte

1033 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

10 LUG 2015

Cara Valentina,
è poco che state insieme e forse avete bisogno ancora di conoscervi meglio. Quello che mi sentirei di consigliarti è di provare ad aprirti maggiormente con lui in modo che anche lui possa parlare di sè e quindi comprendere la sua storia passata, le sue esperienze relazionali, magari negative. Potrebbe nascere uno scambio e una bella condivisione di emozioni e pensieri.
In bocca al lupo.
Cordiali saluti
Dott.ssa Elena Moretti

Dott.ssa Elena Moretti Psicologo a Vallecrosia

59 Risposte

48 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

10 LUG 2015

La gelosia a volte assume caratteristiche tali da sconfinare in una vera e propria patologia. Se tu non fai nulla per suscitarla è da approfondire fino a che punto arrivi la gelosia di questo ragazzo. In un rapporto di coppia è normale avere un po' di gelosia, se non ci fosse vorrebbe dire che non c'è amore, non c'è interesse per l'altra persona. La gelosia deve però rimanere in limiti accettabili e non soffocanti, altrimenti sta a denotare una sintomatologia morbosa che a lungo andare compromette l'intero rapporto diventando distruttiva. Tu devi fare in modo di capire fino a che punto arriva la gelosia del tuo ragazzo. La mancanza di fiducia, se non è giustificata compromette la tua autonomia e a lungo andare risulterà per te troppo pesante da sostenere. Cerca di farlo capire al tuo ragazzo.

Dott. Sergio Rossi Psicologo a Spoleto

190 Risposte

97 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

10 LUG 2015

Purtroppo spesso quello che facciamo per acquisire la fiducia di un partner non basta mai....semplicemente perchè è proprio il partner a dover risolvere un problema legato alla sfiducia di fondo. E tu purtroppo non puoi essere la sua psicologa o analista....ma puoi fargli capire che, alla lunga, questo suo disagio potrebbe seriamente inficiare la vostra relazione e che, qualora non riuscisse a venire a capo del perchè di questo problema, forse potrebbe parlarne con uno psicologo

Dott.ssa Chiara Pica - Studio SomaticaMente Psicologo a Grosseto

317 Risposte

325 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

10 LUG 2015

Ciao Valentina
capisco la tua preoccupazione ma ricordati che solo la tua serenità, chiarezza e la tua aperta comunicazione potrà conquistare la sua fiducia.
Quindi procedi in modo chiaro con lui e fallo partecipe delle cose che fai, così come lui dovrà fare con te.
E' possibile che questo ragazzo sia rimasto scottato da precedenti storie, in questo caso, dovrà lui stesso imparare a "sganciarsi" dal passato e recuperare tranquillità nel presente.
La condizione di non vivere nella stessa città è una buona "prova" per entrambe e dovrà servire proprio per rinsaldare la reciproca fiducia e legame.
Tuttavia tieni presente che il geloso è tale anche quando si vive a stretto contatto e quindi si tratta di una insicurezza interiore e non situazionale.
Un caro saluto
Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologa-Psicoterapeuta

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

6896 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

9 LUG 2015

Cara Valentina,
questo disagio va condiviso con lui: è importante che tu gli comunichi che la sua sfiducia ti fa bloccare e ti impedisce di essere spontanea per paura di sbagliare.

La mancanza di spontaneità (e libertà) rende un pò rigidi e lui potrebbe scambiare questa rigidità per un segno di tradimento o di mancanza di autenticità, sospettando ancor di più e dimostrandoti ancora meno fiducia.

In questo modo non vi rasserenate e la vostra relazione può rischiare di non reggere.

Parlatene, è importante.

Un saluto
Dott.ssa Francesca Fontanella


Dott.ssa Francesca Fontanella Psicologo a Rovereto

1030 Risposte

2050 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

9 LUG 2015

Buongiorno Valentina,
la fiducia nelle relazioni è un punto importante, tuttavia è normale state insieme da 6 mesi e questo è un momento in cui ci si conosce e si prova a venirsi incontro. Se lui non si fida di lei potrebbe cercare di capire il perché “è stato scottato da relazioni passate? È stato tradito?” molte volte le persone vivono una relazione nuova con la certezza che riaccada quello che è successo in precedenza, come se non si fidassero più di nessuno.
Lei deve vivere tranquillamente senza cercare di cambiare le sue abitudini per il suo fidanzato, non smetta di uscire con le sue amiche perché lui è geloso, ma gli faccia capire che il “problema” non è lei ma sé stesso e le sue paure.
Se la situazione le crea ansia e dolore provi a rivolgersi a uno psicologo della sua zona che la possa aiutare a capire se tale situazione la fa stare bene.
Un caro saluto
Dottoressa Valentina Falanga

Dott.ssa Valentina Milena Anna Falanga Psicologo a Firenze

16 Risposte

15 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 21700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16200

psicologi

domande 21700

domande

Risposte 82200

Risposte