Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Il mio ragazzo ha attacchi d'ansia

Inviata da Melina · 9 apr 2020 Ansia

Dopo diversi anni di relazione (5) mi ha lasciata per alcune problematiche legate sia al nostro rapporto che ad un sopraggiungere di attacchi d'ansia e problemi psicologici. A seguito di una terapia psicologica mi ha cercata nuovamente proponendomi di tornare insieme. Tra noi va tutto bene, tranne che per il fatto che lui non voglia dire a nessuno che siamo tornati insieme. Questo mi spaventa, poiché ho paura che lui non sia del tutto convinto di riprendere la relazione, ma parlandone con lui mi ha confessato che solo il pensiero di parlarne con amici e genitori lo porta ad avere attacchi d'ansia che non riesce a spiegarsi. Come potremmo risolvere questo problema? Si tratta solo di attendere che la terapia faccia effetto?
Grazie

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 10 APR 2020

Probabilmente il solo fatto di dover dare il comunicato in modo “plateale” del vostro ritorno assieme innesca dei processi che attivano in lui ansia, il pensiero relativo a dover rispondere a possibili domande e quindi essere per un determinato periodo al centro dell’interesse dei familiari o amici non fa che accentuare questa condizione.
Certamente, continuare o intraprendere un percorso con un professionista per cercare di portare questa situazione ad un contesto di normalità sarebbe la via più consigliata.

Dottor Marco Andrea Salerno Psicologo a Marchirolo

10 Risposte

5 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 APR 2020

Cara Melina,
potrebbe essere utile per lui e per la vostra relazione capire cosa fa scatenare questa ansia. Il percorso terapeutico implica, se efficace, un cambiamento della persona, che si osserva man mano durante tutto il percorso e generalmente il percorso termina al raggiungimento dell'obiettivo concordato all'inizio. Se ha terminato il percorso e ancora sente di essere in ansia in determinati momenti potrebbe essere utile riprendere il percorso, cosa che, eventualmente, potreste fare insieme, visto che al momento sei coinvolta anche tu.
Sembra però che per qualche motivo l'ansia nasca dall'idea di rivelare la vostra relazione, quindi nel momento di rivelare ai suoi affetti più cari la sua scelta. Cosa teme?
Tu come ti senti in questa situazione? Ti senti comunque a tuo agio mantenendo la vostra relazione segreta?

Un caro saluto
Dott.ssa Sara Pegoraro

Dott.ssa Pegoraro Sara - Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Noventa Vicentina

24 Risposte

5 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 APR 2020

Cara Melina,
Il suo ragazzo sta facendo ancora terapia o l’ha conclusa? La mia impressione è che il problema non riguardi solo il rapporto tra voi due, ma anche il sistema intero di riferimento del suo ragazzo... ossia il contesto degli affetti principali. È come se questo contesto non dovesse essere messo al corrente del sottosistema che riguarda invece voi due...perchè se così fosse, secondo lui, ne conseguirebbe una condizione di squilibrio. Per comprenderne qualcosa in più bisognerebbe capire che tipo di relazioni comunicative intercorrono tra lui ed i componenti del contesto di cui parliamo.. non solo il modo che gli altri vicini hanno di relazionarsi a lui ma viceversa..lui cosa si aspetta da loro?

Studio clinico Creaco-Comi Psicologo a Villa San Giovanni

13 Risposte

4 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 APR 2020

L'ansia è un aspetto. La relazione un altro. Sono spesso collegati, ma lei per trovare una soluzione dovrà analizzarli separatamente. Se non ci fosse l'ansia il suo fidanzato resterebbe veramente con lei? Lei vorrebbe veramente continuare con lui?
Lei non può aiutarlo dal punto vedi vista clinico, ma attendendo che lui superi le sue paure per poi, in seguito, decidere se continuare la relazione.
Resto a disposizione

Monticone Alessandra Psicologo a Asti

225 Risposte

87 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

14 APR 2020

Buongiorno Melina,
leggendo la sua situazione, immagino che non sia facile riprendere una relazione e non poterlo condividere con gli altri.
Potrebbe essere utile interrogarsi su come la fa sentire questa situazione e condividere con il suo compagno questo stato d'animo.
Al di là del momento di difficoltà, l'evoluzione della coppia sta proprio nel saper gestire i conflitti e le divergenze, nel rispetto delle diversità di ciascun membro della coppia.

Cordiali saluti
Dott.ssa Maria A. Chiorazzi

Dott.ssa Maria A. Chiorazzi Psicologo a Milano

10 Risposte

4 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

14 APR 2020

Ciao Melina, molto probabilmente il pensiero di parlarne ad amici e parenti riattiva nel tuo ragazzo stati di ansia al solo pensiero di ritrovarsi al centro dell'attenzione e "dovere" rispondere a domande. Continuare un supporto psicologico può essere la chiave d'uscita a questa ansia.

Dott.ssa Jessica Agnelli Psicologa Psicologo a Pescara

17 Risposte

4 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Ansia

Vedere più psicologi specializzati in Ansia

Altre domande su Ansia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 21850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16200

psicologi

domande 21850

domande

Risposte 82350

Risposte