Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Il mio ragazzo è stato in un locale dove c'erano prostitute

Inviata da lu · 7 dic 2015 Terapia di coppia

Buongiorno, il mio ragazzo si trova da una decida di gg all'estero per lavoro, l'altra sera è uscito da solo perché ancora non conosce nessuno ed è finito in un locale dove le ragazze si prostituivano, ci è rimasto per piì di due ore senza mai farsi vivo. Quando ci siamo sentiti più tardi mi ha detto dove è stato, io non riesco ad accettarlo. Gli ho detto che doveva andarsene e se proprio avendo pagato per entrare dopo averne bevuto una birra poteva trovare altro da fare. Lui mi ha risposto che ha sbagliato a stare li ma alla fine lui ci è rimasto!! Secondi me non capisce la gravità della cosa e anche se mi ha assicurato che non ha fatto altro che guardare, io non riesco a perdonarlo. Penso che stare con lui lasciandola passare sia una sconfitta!

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 7 DIC 2015

Gentile lettrice,
mi sembra che la sua reazione sia stata alquanto eccessiva dal momento che, stando a quanto il suo ragazzo le ha raccontato, non è andato con qualche prostituta ma è solo capitato in un locale frequentato da prostitute e si è forse trattenuto un pò più del necessario per curiosità.
D'altra parte è anche vero che poteva non dirle niente e magari trovare altra giustificazione per non averla chiamata prima.
C'è da pensare poi che, stando il suo ragazzo all'estero per lavoro, se lei è così gelosa ci saranno probabilmente non pochi problemi per il futuro nella vostra relazione.
Ne consegue che dovreste confrontarvi per chiarire come trovare un punto di incontro e magari chiedere un sostegno psicologico qualora non riusciste a trovarlo.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6875 Risposte

19176 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

9 DIC 2015

Gentile Lu
bèh certamente lui quella sera poteva trovare altro da fare ma si è messo a girovagare ed è finito in questo locale.
Non credo del tutto per caso perché uno, alla fine, finisce dove vuole finire anche se è il caso ad avercelo portato.
La voglia di comunicare questa esperienza lo ha portato a questa "confessione" forse potrebbe non avere detto tutto.
Comunque sia, nella sua posizione, la reazione di gelosia che pure ci stà è un poco eccessiva nel senso che magari non è tanto la "scappatella" il punto importante quanto questa specie di "inconsapevolezza" che lui ha dimostrato....finire lì per caso...rimanerci due ore senza rispondere... (una poteva anche preoccuparsi)...ammettere di aver sbagliato ad essere lì... màh...
C'è poca chiarezza, meglio sarebbe lui ammettesse del tutto sinceramente che le prostitute, in qualche modo lo attirano.
Importante capirne i motivi. E' un piccolo campanello d'allarme.
Un caro saluto Dott Silvana Ceccucci Psicologa Psicoterapeuta

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

6916 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

8 DIC 2015

Anche se l'occasione può risultare spiacevole, va considerata la giovane età del ragazzo e le sue legittime curiosità , ma soprattutto la sua sincerità, quale elemento fondamentale per un indovinato rapporto di coppia. Comunque ci sarebbe da indagare su come comunicate intimamente.
Dott.ssa Carla Panno
psicologa-psicoterapeuta

Dott.ssa Carla Panno Psicologo a Milano

1057 Risposte

635 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

7 DIC 2015

Gentilissima,
penso che sia importante che lei parli con il suo ragazzo e capiate come mai a lei ha dato così tanto fastidio che lui abbia fatto questa cosa. Non é una sconfitta per la vostra relazione se lei accetta questa cosa, penso sia il caso che lei affronti come mai le ha dato queste emozioni.
E pensi anche al fatto che il suo ragazzo avrebbe potuto non dirle nulla e magari continuare a farlo. Dovreste parlarvi e chiarire quali soni le zone grigie o buie che non vi piacciono e che vi potrebbero suscitare emozioni spiacevoli.
Dott.ssa Marchetto Christina

Dott.ssa Christina Marchetto Psicologo a Carbonera

37 Risposte

22 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 22400 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16350

psicologi

domande 22400

domande

Risposte 83450

Risposte