Il mio fidanzato evita di avere rapporti sessuali

Inviata da Anita · 15 gen 2016 Problemi sessuali

Salve, Io e il mio ragazzo conviviamo da 2 anni. Premetto che negli anni passati ha avuto problemi di tossicodipendenza e tuttora segue delle terapie. Oltre ai problemi dovuti alla sua dipendenza è arrivato al punto di non avere più il desiderio. Evita ogni mio tentativo di avvicinamento. Si giustifica dicendo che i farmaci che prende non gli rendono gradevole il rapporto.. ho provato più volte a spiegargli che dovrebbe provare ad andare oltre e a trovare insieme il modo giusto per farlo anche perche io ne risento moltossimo ma ogni volta schiva ogni situazione. Vorrei solo riuscire ad aiutarlo e tornare a sentirmi donna grazie

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 15 GEN 2016

Buongiorno Anita,
parli di terapie e di farmaci, ma non spieghi quali. Potrebbe essere che alcuni farmaci possano portare ad una diminuzione del desiderio sessuale, invece se pensi che il problema possa essere di diversa natura, rivolgiti ad uno psicologo di coppia per cercare di affrontare questo disagio che non ti fa stare bene.
Un saluto

dott.ssa Miolì Chiung
Studio di Psiocologia Salem
Milano

Anonimo-125892 Psicologo a Milano

220 Risposte

914 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

17 GEN 2016

Buongiorno Anita. Sappiamo che il desiderio sessuale scaturisce da molteplici componenti, alcune delle quali non hanno rapporto immediato con il corpo e le zone erogene. Talvolta il rapporto sessuale assume l'aspetto di un dovere: faticoso e poco gratificante.
Generalmente è sconsigliabile forzare una persona. Certamente conseguenze sono l'insoddisfazione e la frustrazione (tua), ma non si deve inseguire uno che scappa, perché scapperà più velocemente. Meglio aspettare.
Credo sia giusto, nel frattempo, che tu ti guardi dentro con l'aiuto di qualcuno.
Dott. Pietro De Santis,
Psicoanalisi Contro, Roma

Psicoanalisi Contro (IPRS) Psicologo a Roma

43 Risposte

13 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 GEN 2016

Cara Anita, vista la complessità della situazione che riporti bisogna comprendere se il tuo ragazzo vuole risolvere questa problematica e in questo caso se il problema non dipende dai farmaci sarà importante che partecipate ad un percorso psicoterapeutico con un esperto in sessuologia. Se il tuo ragazzo rifiuta di mettersi in gioco sarebbe importante valutare le cause (gli uomini spesso provano imbarazzo a chiedere aiuto in queste situazioni) e iniziare intanto tu una psicoterapia. Un caro saluto, dott.ssa Maria Giulia Mercuri -Ascoli Piceno e Grottammare

Dott.ssa Mercuri Maria Giulia Psicologo a Ascoli Piceno

20 Risposte

39 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 GEN 2016

Cara Anita
bisognerebbe capire molto meglio com'è il vostro "stile di coppia", il vostro rapporto", la vostre due personalità e soprattutto la sua, visto che è lui a manifestare il problema.
In questa situazione contano molto i dettagli per poter comprendere il vero problema e la causa di esso, se si tratta di fattori fisici o psicologici o relazionali.
Occorrono indagini precise per venirne a capo.
Rivolgetevi a specialisti, sessuologi e medici.
Un saluto
Dott. Silvana Ceccucci psicologa psicoterapeuta

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

7007 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 GEN 2016

Gentile Anita,
nella situazione che riferisci occorre distinguere se il calo della libido del tuo ragazzo è conseguente ad assunzione di psicofarmaci ( e quali ) come effetto collaterale, se è espressione di disturbi psicologici sottostanti o se è preesistente e non correlato a questi due fattori.
La consultazione dello psichiatra e dello psicoterapeuta potranno sciogliere il dubbio diagnostico ed introdurre gli interventi adeguati.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno):

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7074 Risposte

20183 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 GEN 2016

Gentile Anita,
la situazione che presenta è complessa in quanto se il suo compagno segue una cura farmacologica ci potrebbero essere delle implicazioni come riscontrate. Ma tutto questo è solo ipotizzabile in quanto non ci fornisce dati in tal senso. Ora, il problema come lo riporta lei, sottovaluta l'interazione farmacologica e su questo dovrebbe informarsi bene sia con il suo compagno che con il curante che lo segue, per rinverdire il desiderio sessuale di lui non ci dovrebbero, però, essere delle implicazioni del genere. Ha pensato che forse per lei sarebbe importante un sostegno psicologico de visu che l'aiuti a fare chiarezza anche su questa delicata faccenda?
Cordiali saluti
Dr.ssa Anna Mostacci Psicologa Psicoterapeuta Roma

Dr.ssa Anna Mostacci Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Roma

1714 Risposte

2830 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Problemi sessuali

Vedere più psicologi specializzati in Problemi sessuali

Altre domande su Problemi sessuali

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17000

psicologi

domande 24050

domande

Risposte 86550

Risposte