Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Il bivio della mia vita

Inviata da Francesco il 17 mar 2015 Orientamento professionale

Salve a tutti, mi chiamo Francesco, sono un infermiere di 28 anni senza esperienza e in cerca di lavoro. In Italia la situazione è diventata davvero brutta anche per la figura di infermiere, per cui ho guardato per l'estero. Ho trovato 2 possibilità: una in Germania e l'altra in Inghilterra. Non riesco a decidere dove andare, perché è una decisione che potrebbe cambiare la mia vita. Ma per farvi capire la mia indecisione, devo prima spiegare i dettagli delle offerte.
1) Germania: prima di lavorare dovremmo fare 7 mesi di corso di lingua tedesca in italia (gratuito), successivamente altri 6 mesi in Germania, dove nel frattempo farei l'aiuto infermiere e inizierei a guadagnare qualche soldo. Dopo i 6 mesi inizierei a lavorare come infermiere a tempo pieno, con una retribuzione normale. Se dovessi dare dei pro direi che una volta iniziato il corso di lingua, il contratto è assicurato. Se dovessi dare dei contro direi che li l'infermiere non è visto come in Inghilterra e le sue mansioni sono più limitate. Non so se riuscirò nello studio del tedesco. Inoltre in Germania sarei solo, non ho amici li, e questo è un bel difetto.
2) Inghilterra: attualmente sto studiando inglese da 2 mesi. Appena raggiunto un livello intermedio potrò fare un colloquio ed eventualmente andare a lavorare in Inghilterra. Lavoro ben visto, sue mansioni sono complete. Anche qui tempo indeterminato. Contro: non so quando sarò in grado di sostenere il colloquio. E se fra qualche mese il cerchio stringe? Inoltre il cibo li è davvero pessimo. Pro: ho 2 amici in Inghilterra, e questo è molto importante per me che sono un tipo introverso.
Conclusione: non so cosa scegliere, una certa sicurezza(il corso di tedesco inizio a metà aprile)ma con i contro, oppure aspetto di imparare l'inglese e provare in Inghilterra.? È un pensiero che mi sta togliendo tanta energia. Datemi un consiglio! Grazie a tutti!

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Francesco,

da quello che scrive, ho come la sensazione che non voglia assumersi la responsabilità di questa scelta. Solo lei può decidere dove andare e cosa fare: ogni cambiamento sarà fonte di inevitabili stress, ma anche di enormi opportunità e non sarà una valutazione distaccata e razionale dei pro e dei contro a garantirle che farà la cosa giusta.
Si colleghi alle sue emozioni e si sperimenti in questa nuova avventura, qualsiasi sia la meta.
In bocca al lupo!

Un caro saluto
Dr.ssa Valentina Nappo
Psicologo Napoli - Pompei - San Giuseppe Vesuviano (NA)

Dott.ssa Valentina Nappo Psicologo a Napoli

41 Risposte

107 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentilissimi, vi ringrazio tutti per aver risposto.
Dopo aver analizzato la situazione e preso i vostri consigli, ho deciso di andare in Inghilterra. Pesando i pro e i contro ho deciso di optare per quest'ultima.
Non so se la scelta è stata dettata dalla paura della solitudine, ma spero che sia quella giusta. In ogni caso è difficile saperlo a priori.
Metterò le mie energie su questa occasione.
E poi, come appunto avete detto, una scelta non esclude l'altra. Un giorno potrei anche decidere di cambiare..
in ogni caso, vi ringrazio tanto per avermi risposto e vi auguro una buona serata!

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentilissimi, vi ringrazio tanto per le vostre risposte.
Dopo aver riflettuto a lungo, anche se entrambe le occasioni sono vantaggiose in un modo o nell altro, alla fine ho deciso di andare in Inghilterra.
Non so se questa decisione é stata dettata dalla paura della solitudine o perché con l inglese ho gia un vantaggio ecc, ma alla fine ho scelto.
Metteró tutte le mie energie in questa scelta sperando che sia quella giusta, anche se non si puó saperlo a priori. A limite, una scelta non esclude l altra!
Ovvero, se un giorno le cose non dovessero piu andarmi bene, potrei andare in Germania o, nel caso cambino le cose, tornare in Italia.
In ogni caso vi ringrazio tutti per avermi fatto riflettere!
Grazie di cuore

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Carissimo Francesco,
la scelta è la sua, provi a fare una lista dei pro e dei contro di entrambe le scelte, a scriverla, l'aiuterà a riflettere su cosa potrebbe piacerle di più.
Provi a fare una piccola vacanza in entrambi i posti così da testare con mano i vantaggi di ogni posto e dove la sua professione è valutata meglio.
In bocca al lupo!

Miriam Cassandra Psicologo a Molfetta

22 Risposte

8 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Francesco,
La sua insicurezza è molto comprensibile, il lungo periodo di frustrazione legato alla situazione italiana deve averla sfibrato molto. Leggendo cosa scrive sembra che propenda per l'Inghilterra, dove ha la presenza di amici ed un ruolo professionale più stimato. Avete già una rete sociale è una lingua che appare meno ostile sono già due fattori importanti per il proprio benessere. Per quanto riguarda il colloqui credo che se lo vuole veramente possa provare a mettere ogni sforzo in questo progetto così da potersi garantire un ottimo risultato! Il cibo non lo vedo davvero un elemento prioritario dal momento che in casa propria un piatto di pasta noi italiani ce lo riusciamo a fare sempre! Ogni decisione d'altronde porta con sè un elemento che dobbiamo escludere e di cui non sapremmo mai come sarebbe stato l'esito, pertanto ad un certo punto occorre decidere e andare per una strada!
In bocca al lupo!
Dott.ssa Alice Parri
Psicologa Psicoterapeuta

Dott.ssa Alice Parri Psicologo a Firenze

24 Risposte

36 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Caro Francesco, la scelta non è per niente semplice ma non per questo impossibile.
Come le ha già suggerito il collega penso che un corso di tedesco gratuito potrebbe essere un'occasione da sfruttare.
Riguardo alla scelta del posto di lavoro in base alle mansioni che dovrebbe svolgere penso che lei abbia già scelto leggendo la sua risposta.
Non mi preoccuperei troppo delle amicizie,perché per quanto introverso se riesce a crearsi l'opportunità di un lavoro all'estero riuscirà anche a legare con le persone che troverà lì.
Sia in Inghilterra sia in Germania ci sono molti italiani, se cerca ci sono anche gruppi di persone che si trasferiscono e raccontano le loro esperienze per aiutare chi come lei decide di partire.
Io, se le è possibile, proverei a fare sia il corso di tedesco, sia il colloquio..poi sceglierà in base alle risposte che le daranno ma non avrà scelto prematuramente.
Se già conosce un po' di inglese, aggiungere il tedesco non farà che aprirle ulteriori opportunità
Le auguro buona fortuna

Dott.ssa Anna Mura Psicologo a Torino

44 Risposte

105 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Ciao Francesco,
caspita sono due belle opportunità entrambe!
Io al tuo posto intanto proverei con la Germania, un corso di tedesco costa molto e invece qui te lo offrono.
Se inizi a fare esperienza vedrai che poi potrai spostarti anche in Inghilterra, sapere poi 3 lingue ti permetterà un domani di tornare qui, forse, con l'esperienza necessaria per il lavoro.

Gli amici te li farai, conoscerai altri ragazzi al corso che vi hanno proposto, e anche se sei ambizioso iniziare a lavorare anche se in Germania non ti impedirà poi di andare in Inghilterra in un secondo momento, sei giovane non hai legami.
Cogli queste belle opportunità che la vita ti sta dando!

Claudia Popolillo - Studio Logos Psicologo a Lodi

213 Risposte

206 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gent.mo Francesco, la scelta di cui lei parla è molto impegnativa, ma non per questo deve scoraggiarsi. più volte nella vita possiamo trovarci ad un bivio e non sapere che strada imboccare. Di fronte a scelte simili dobbiamo analizzare il nostro vissuto emotivo oltre agli aspetti razionali. Si chieda quale delle due scelte ha su di lei un impatto emotivo più positivo. ricorra metaforicamente alla bilancia e soppesi i pro e i contro delle due ipotesi di trasferimento e cerchi di scoprire su che lato pesa il piatto della bilancia. Ascoltando se stesso in pieno, ossia sia a livello logico- razionale che a livello affettivo-emotivo, riuscirà a trovare la sua risposta. Auguri per ilo suo futuro.

Dott.ssa Maria Concetta Culcasi Psicologo a Trapani

69 Risposte

15 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Francesco
io semplicemente ti consiglierei di "sentire" dentro di te la soluzione e di farti guidare dall'intuito.
Rispetto all'impegno necessario nelle due situazioni credo che ce ne voglia per entrambe e che, in modi diversi, sono situazioni che metteranno alla prova la tua volontà e carattere.
Questo essere "messo alla prova" lo ritengo molto positivo, ti farà crescere tantissimo.
Io penserei al posto e all'ambiente uno dei due paesi ti piacerà di più? Giusto?
Segui la via del cuore.
Augurissimi
Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicoterapeuta in Ravenna

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

6722 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Salve Francesco,
pur non essendo questa la sede da cui possano partire consigli di tipo pratico, mi metto nei tuoi panni e mi chiedo come potrei rapportarmi con le due diverse destinazioni. Certamente la Germania richiede un investimento di energia da dedicare allo studio di una lingua tutt'altro che semplice ed una formazione che non verrebbe immediatamente retribuita. Relativamente all'Inghilterra saresti avvantaggiato dalla già iniziata conoscenza della lingua a parità di professione. Mi sembra di capire che una tra le due , ti richiederebbe meno energia e pertanto, da un punto di vista economico, in termini psicologici, sia quella che ti stresserebbe di meno, permettendoti di vivere quel tanto di tempo libero indispensabile al rispetto del tuo equilibrio psicofisico. A questo punto, la motivazione alla scelta è esclusivamente tua. Auguri
Dott.ssa Carla Panno
psicologa-psicoterapeuta

Dott.ssa Carla Panno Psicologo a Milano

1057 Risposte

618 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Salve Francesco,
le può essere utile provare a dare un valore specifico ad ogni pro e contro e vedere da che parte pendono maggiormente i benefici, a seconda di quali sono i suoi obiettivi e di cosa conta di più per lei.
Consideri che queste non sono scelte facili e che nessun metodo di scelta è infallibile. Fortunatamente, con le opportune valutazioni, una persona può provare una strada ed eventualmente decidere di cambiarla successivamente.
Lei mi sembra in ogni caso una persona con buone risorse, in grado di mettersi in gioco con coraggio.
In bocca al lupo per la sua professione e la sua vita!
Dott.ssa Barbara Trevisan
Psicologa Psicoterapeuta

Dott.ssa Trevisan Barbara Psicologo a Rovigo

118 Risposte

89 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Orientamento professionale

Vedere più psicologi specializzati in Orientamento professionale

Altre domande su Orientamento professionale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15500

psicologi

domande 19050

domande

Risposte 77950

Risposte