IL BAMBINO HA SCOPERTO FOTO E VIDEO DI MOMENTI INTIMI DEI GENITORI

Inviata da Claudio · 13 giu 2018 Psicologia sociale e legale

Salve sfortunatamente, come indicato nel testo della domanda, mio figlio di anni 10, ha involontariamente scoperto alcune foto e un breve video che ritraeva me e mia moglie in un rapporto intimo (un rapporto orale della mamma). Inizialmente era arrabbiatissimo e con pianto isterico non voleva più parlare con noi, dopo un pò di ore con molta calma la mamma ha cercato di spiegargli che quello che aveva visto fa parte dei gesti intimi di due persone che si amano. Lui ha risposto affermando che quella è "pornografia" (avrà visto sul cell di qualche amichetto la stessa scena ) e che comunque avevamo sbagliato perché secondo lui il fatto di fare foto e video significava che volevamo condividerle con chissà chi. Ovviamente gli abbiamo cercato di spiegare che non erano quelle le intenzioni e che comunque eravamo stati imprudenti. A circa 48 ore dai fatti non siamo più tornati sull'argomento, tuttavia a parte le abitudini quotidiane, il bambino sembra troppo sornione, riflessivo. In ultimo quasi per "vendetta" sono due sere che dorme nel lettone e io nel suo letto. Il nostro timore è che questo evento possa turbare la sua crescita, possa erroneamente fargli disprezzare tutto ciò che rientra nella sfera affettiva e fargli respingere in futuro ogni contatto con altre persone. La mia impressione è che lui prima di tutto sia "schifato" perché non immaginava che anche i suoi genitori facessero certe cose e vederle è stato sicuramente scioccante e offeso/arrabbiato perché quasi "tradito" dalla sua mamma. Che fare ? Come fargli superare il trauma ? Parlargli o tacere per sempre sull'argomento.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 20 GIU 2018

Caro Claudio,
la situazione vissuta da tuo figlio ha una piccola caratterizzazione "traumatica", perchè il vissuto dei propri genitori, fino all'adolescenza è piuttosto "idealizzato" e quindi anche le fantasie relative all'amore coniugale tendono ad escludere aspetti sessuali molto evidenti che, purtroppo, però i bambini conoscono precocemente attraverso internet. Però qualsiasi esperienza, anche traumatica, può essere superata, purché si aiuti il bambino ad elaborarla nel modo giusto. In tal senso non è efficace, ma anzi controproducente, che il bambino la "espella" dal letto coniugale, innanzitutto perché ciò alimenta un "edipico" latente che nella sua fase evolutiva suo figlio deve superare; ma anche perché il vostro accondiscendere a dividervi sembra presentarvi come "in colpa" , in difetto verso di lui, tanto da offrirgli un ruolo di controllo ed impedimento sulla vostra dimensione intima. Il che non è affatto funzionale al suol ruolo di figlio. Penso che le spiegazioni che gli avete dato siano corrette, jma forse non sono sufficienti. Credo perciò che dobbiate parlare serenamente lei e sua moglie, ridefinire nel modo più rasserenante possibile la sessualità tra genitori, che non ha solo una connotazione fisica ma anche affettiva, che non si si esaurisce nel video e nelle foto che ha visto, e che ha..... portato anche alla sua nascita !!.
Poi occorre chiedere a vostro figlio, magari anche insieme (per offrirgli la sensazione che siete sereni al riguardo ) se c'è ancora qualcosa che vuole essere chiarito, riconfermando che sicuramente è un errore affidare a mezzi tecnologici alcune aree della propria esperienza, ma che ora tutto deve riprendere con la stessa armonia di prima nel vostro nucleo familiare .... e che perciò è giusto che anche lui torni a dormire nel suo lettino!.
Se poi nei prossimi giorni vostro figlio segnalasse una difficoltà a tranquillizzarsi, magari di notte, o dichiarasse che le immagini si ripresentano in modo insistente o che egli teme che voi possiate ripetere quei gesti, allora potrebbe essere utile qualche incontro con uno specialista dell'età evolutiva per permettergli una rielaborazione più approfondita con un "terzo" che in uno spazio psicologico tutto per lui possa offrire a vostro figlio la possibilità di esplicitare pienamente i suoi timori ed i suoi sentimenti.
Auguri
dott.ssa paola miele cacccavale, Centro PerFaRe Napoli

Centro PER.FA.RE. PERsona FAmiglia RElazione Psicologo a Napoli

34 Risposte

19 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Psicologia sociale e legale

Vedere più psicologi specializzati in Psicologia sociale e legale

Altre domande su Psicologia sociale e legale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 26400 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17600

psicologi

domande 26400

domande

Risposte 91950

Risposte