il bambino di 4 anni non vuole dormire.

Inviata da Aurora · 15 set 2019

Mio figlio di 4 anni non vuole più dormire.fino prima delle vacanze ha dormito sempre da solo e si addormentava con una storia o si guardavano un po di cartoni e poi si spegneva la luce e si addormentava dopo un po di chiachere.
nella vacanza non mi posso spiegare cosa e successo ma non ci lascia più stare tranquili.non vuole dormire pero e stanchissimo,se riesce a prendere sonno dorme,pero ultiamente dorme nell lettone e si sveglia ad ogni nostr movimento.viene con me in bagno ogn volta che mi alzo,anche se provo a essere tanto silenziosa.vuole che dormiamo tenendoli la mano.mi dice che io non devo dormire mai e stare vicino a lui e vegliarlo.
devo dire che oltre lui abbiamo un altro figlio di 6 anni disabile. il fatto che questo di 4 non vule dormire e fa le scenate continue ha agitato tanto anche altro figlio che vuole dormire pero le grida e i caprici lo svegliano.
Aiutatemi perché anche la vita di copia non e il massimo con uno che non vuole dormire mai…
grazie a chi mi aiutera

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 16 SET 2019

Gentile Aurora,
è molto probabile che durante la vacanza il suo bambino si sia sentito destabilizzato per tutti i cambiamenti avvertiti e questo abbia fatto insorgere insicurezza ed ansia da separazione per cui vuole che lei ora gli stia sempre vicino e addirittura lo vegli mentre dorme.
Sicuramente con la fine della vacanza ritornerà alle abitudini precedenti ed il problema si attenuerà fino a scomparire ma nel frattempo sarebbe preferibile evitare che possa dormire durante il giorno in modo da essere più stanco a fine giornata e dormire più facilmente.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno)

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7088 Risposte

20217 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

17 SET 2019

Gentile Aurora,
credo si tratti di una crisi temporanea, una piccola regressione in cui il bimbo manifesta il bisogno di averLa accanto, tramite il pianto e i capricci. La ripresa dei ritmi quotidiani e il proprio atteggiamento fermo nel riporlo nel lettino dovrebbe risolvere la situazione. Se così non fosse, le consiglio di richiedere una breve consulenza.
Cordialmente
Dr.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2691 Risposte

2217 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24150 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17050

psicologi

domande 24150

domande

Risposte 86850

Risposte