I pensieri intrusivi nn sono veri! Vero?? Spostare un oggetto nn può provocare l

Inviata da Francesca · 27 dic 2017 Disturbo ossessivo compulsivo

Salve, credo il mio problema siano le ossessioni compulsioni ne soffro da moltissimi anni... inizialmente credevo fossero semplici tic nervosi... ma solo grazie alla rete Internet sono riuscita a capire il mio vero problema. Devo anche dire che nn corso del tempo sono migliorata molto un tempo i rituali e i pensieri intrusivi erano invalidanti ... ora molto più lievi ... ma comunque continuò a sentire quella vocina che mi dice cosa fare e nn fare... ho paura nello spostare un semplice oggetto da un posto ad un’altro X paura che possa causare la morte o la malattia di una persona a me cara.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 2 GEN 2018

Gentile Francesca,
comprendo la situazione limitante in cui sembra trovarsi intrappolata da diverso tempo; però ha la possibilità di risolvere il suo problema, in quanto esistono delle tecniche e dei protocolli di trattamento specifici per i disturbi ossessivo-compulsivi rientranti nell'ambito delle tecniche brevi (cioè pochi incontri) che in alcuni casi potrebbero essere svolti anche on-line, attraverso video-sedute, sessioni e-mail o chat. Non esiti a chiedere aiuto, a volte è solo il primo passo l'atto più difficile.
Cordiali saluti
Dott.ssa Maria Giovanna Zocco

Dr.ssa Maria Giovanna Zocco Psicologo a Modica

162 Risposte

280 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

29 DIC 2017

Gentile Francesca,
mi sentirei di consigliarle un percorso psicodiagnostico con uno psicologo specialista in psicoterapia o un medico specialista in psichiatria. Da quanto scrive (molto poco) non è assolutamente comprensibile ne definibile se si tratti di un disturbo d'ansia o di problematiche di altra natura.
Si rivolga quanto prima ad uno dei professionisti che le ho indicato, ed eviti per quanto possibile di accumulare informazioni rintracciate sul web.
Cordiali saluti
Dott. Alessandro Gullotta - Psicologo

Dott. Alessandro Gullotta Psicologo a Torino

33 Risposte

29 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

28 DIC 2017

Gentile Francesca,

le consiglio vivamente di rivolgersi ad uno psicoterapeuta cognitivo-comportamentale. La percentuale di successi per disturbi simili al suo è davvero molto alta. Mi spieghi meglio il contenuto delle sue ossessioni e sarò lieta di aiutarla.

Risponda pure privatamente

Sono a disposizione per qualsiasi chiarimento

Cordialmente,

Dott.ssa Silvia Picazio

Dott.ssa Silvia Picazio Psicologo a Roma

343 Risposte

130 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

28 DIC 2017

Cara Francesca
Non deve essere stato facile per lei cercare di comprendere che cosa le stava accadendo e dare un nome al suo disturbo. Occorre dire che internet è una vera miniera d’informazioni e le auto- diagnosi sono piuttosto comuni. Effettivamente per la sintomatologia che descrive potrebbe soffrire di un disturbo d’ansia con pensieri ossessivi.
Le consiglierei vivamente tuttavia di contattare uno psicologo o psicoterapeuta che ha gli strumenti per farle una diagnosi corretta ( perché é rilevante poter dare il nome giusto a ciò che realmente appartiene e non lasciarsi suggestionare da altro) e certamente potrebbe suggerirle alcune strategie per gestire al meglio questo suo disagio e magari risolverlo.
Un caro saluto
Dott.ssa Fabiana Nicolini

Dott.ssa Fabiana Nicolini Psicologo a Bologna

124 Risposte

51 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

28 DIC 2017

Gentile Francesca,
La sua difficoltà rientra nei disturbi d'ansia ed è caratterizzata da pensieri, immagini, rituali o comunque comportamenti rigidi che lei si sente obbligata a mettere in atto.
La prognosi sembra migliore di altre in quanto ha sintomi lievi per un certo periodo, sembra gestibile se ho ben compreso.
Tuttavia in assenza di trattamento questa difficoltà può peggiorare e produrre sofferenza emotiva.
Per questo sarebbe auspicabile intraprendere un percorso psicologico mirato in cui comprendere il senso e l'origine delle proprie difficoltà.
Cari saluti
Dott.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2757 Risposte

2282 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Disturbo ossessivo compulsivo

Vedere più psicologi specializzati in Disturbo ossessivo compulsivo

Altre domande su Disturbo ossessivo compulsivo

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18000

psicologi

domande 27750

domande

Risposte 95650

Risposte