I miei genitori non mi concedono un week end con il mio ragazzo

Inviata da Alina · 5 ago 2016 Terapia familiare

Buongiorno,
sono Assia. Ho 20 anni e sono fidanzata da 3 anni e mezzo con Nello. La nostra è una bella storia ma ora lui lavora fuori e io sento il bisogno di condividere di più. Io studio e faccio un lavoretto per mantenermi gli studi e per non chiedere mai soldi ai miei. Veniamo al dunque. L'anno scorso sono stata a Milano con lui e un'altra coppia di amici senza problemi poiché i miei "credevano" o "fingevano di credere" che io avrei dormito con un'amica partita con noi Quest'anno ho chiesto di fare un weekend con lui da sola poiché non siamo riusciti ad organizzarci in comitiva ma i miei me l'hanno proibito poiché è irrispettoso dormire nel letto con lui. Ora non so se i miei genitori credano sia ancora vergine o cosa ma...dopo avermi mandata a Milano penso sia assurda questa situazione. Io e lui ci vediamo poco e sento tanto il bisogno di condividere momenti con lui. Come faccio a convincere i miei?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 8 AGO 2016

Cara Assia,
la tua condizione la comprendo e tutto sommato è normale che dei genitori attenti e preoccupati reagiscano così ad una simile richiesta. Tuttavia come ben hai detto probabilmente fanno finta di non sapere che tu e il tuo ragazzo possiate avere dei rapporti o semplicemente troviate il modo di dormire insieme. Il consiglio è quello di capire come prenderli per spiegare loro chiaramente che i desideri di una giovane coppia sono normali, che sicuramente anche loro da giovani avevano i tuoi stessi bisogni e che tu comunque comprendi la loro preoccupazione. Potrai rassicurarli sul fatto che sei consapevole di ciò che fai. L'importante è cercare di spiegare le tue ragioni mantenendo un dialogo aperto. Probabilmente potrai così trovare un compromesso per partire con il loro permesso lasciandoli tranquilli.
Buona fortuna

Dott.ssa Francesca Denaro Psicologo a Prato

103 Risposte

143 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

8 AGO 2016

Gentile Assia,
hai 20 anni, sei una studentessa e, di fatto, non puoi gestire una piena autonomia che non hai ancora.
Di conseguenza, non puoi pretendere che i tuoi ti facciano delle concessioni incompatibili con una tua mancanza di autonomia.
Già è tanto se i tuoi genitori, all'occorrenza, come tu dici "fingono di credere" che dividi la stanza con l'amica quando sei fuori.
Quando hai fatto la tua richiesta in modo esplicito sapevi di rischiare e purtroppo ti è andata male.
Pertanto ritengo che sia difficile ora persuadere i tuoi che dormire fuori casa col tuo ragazzo sia una prassi normale pur essendo tu una ragazza responsabile ma, se vuoi, ci puoi almeno riprovare.
Penso di non saperti dare più utili consigli per convincere i tuoi forse perchè fondamentalmente la penso come loro!
Un cordiale saluto.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7411 Risposte

20812 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

6 AGO 2016

Cara Alina, le convinzioni dei tuoi genitori, radicate dalla loro infanzia, sono dure da intaccare, e se non hanno dubbi di stare agendo sbagliando, e' quasi impossibile.
Purtroppo e' lo scotto da pagare per non essere ancora economicamente autonoma, e si e' costrette, volente o nolente, ad assecondare chi fornisce vitto,alloggio e paga le spese.
Comprendo tutto cio' ti generi emozioni di rabbia, impotenza e tristezza ma,al momento, non credo ci sia niente da poter fare.
Coraggio

Anonimo-157342 Psicologo a Montebelluna

554 Risposte

445 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia familiare

Vedere più psicologi specializzati in Terapia familiare

Altre domande su Terapia familiare

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 28350 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18150

psicologi

domande 28350

domande

Risposte 97400

Risposte