I miei genitori non accettano che vado dallo psicologo

Inviata da Silvia Salice · 18 set 2022 Terapia familiare

Buongiorno,
Sono una ragazza di circa 30 anni.
Nella mia vita mi sono sempre sentita inadeguata, fuori posto.
Non mi piacciono molto le persone, ma negli ultimi anni ho trovato un equilibrio e sono riuscita a diventare molto più socievole.
Negli anni ho raggiunto tanti traguardi di cui vado fiera, ho una laurea conseguita con il massimo dei voti, un lavoro che mi piace, un fidanzato e dei genitori che adoro.
Ma ci sono tanti ma.
Ho paura di guidare, mi sento insicura, ma per lavoro ne sono costretta. A volte non riesco a giudare e mi faccio accompagnare da mio padre, che è in pensione, ed è una persona stupenda. Ma so che non potrò sempre dipendere da lui e neppure lo voglio.
Il mio fidanzato inizia a parlare di convivenza, ma io dovrei chiedere un trasferimento al lavoro che non so se e quando arriverà e questo mi spaventa. Ma è l'idea di andarmene di casa che non mi attira molto, non mi va di dover aggiungere altre incombenze alla mia vita, ammetto di essere figlia unica e viziata, ma per ora mi va bene così.
In una cena con amici abbiamo parlato, non so per quale motivo, di figli. Non so se mi piacciono i bambini, forse uno tra anni, ma li trovo noiosi, a tratti scocciature.
Mi chiedo se forse non sono la persona adeguata a stare con il mio fidanzato, visto che lui figli ne vuole e vorrebbe andare a convivere prima di me, ma io non so.
Ultimo problema e non meno importante, sono una persona molto insicura, ho impiegato anni a mettermi anche solo un vestito perché mi volevo vedere brutta, lo desideravo.
Ho sempre avuto uno strano rapporto con il mio corpo, non mi piaccio spesso, mi vorrei diversa.
Questo influisce perché pur avendo un fidanzato da quattro anni, non ho mai voluto fare l'amore con lui. È una mia scelta, una mia grandissima paura, non mi sento pronta punto e forse non mi sentirò mai pronta.
Vorrei seguire una terapia con uno psicologo, ma i miei genitori e le persone che mi circondano non sono d'accordo.
Premetto che da piccola avevo scatti di ira importanti quando non riuscivo a fare i compiti.
In quei casi urlavo e ho anche picchiato me stessa e i miei genitorio in alcune occasioni.
Finiti questi episodi o comunque ridimensionati, mia madre ha avuto un decennio, dai miei 9 anni circa ai miei 20, in cui aveva palesi problemi di alcolismo, ne è uscita senza un aiuto. Non ci sono più questi episodi. Ma tutto ciò ha devastato me dal punto di vista mentale, ho passato i pomeriggi a pulire il suo vomito, a non poter neppure contare sul suo appoggio quando ero vittima di bullismo a scuola.
Sento di avere raggiunto tanti obiettivi nella mia vita, ma sento di essere una persona molto insicura che avrebbe bisogno di aiuto.
Non so da dove partire, mi servirebbe un consiglio. Come si può far accettare alle altre persone la proprio volontà di essere seguito da uno psicologo?
Grazie
Scusatemi per il lungo discorso

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Psicologi specializzati in Terapia familiare

Vedere più psicologi specializzati in Terapia familiare

Altre domande su Terapia familiare

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 35650 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 20950

psicologi

domande 35650

domande

Risposte 121200

Risposte