I miei amici mi dicono che dovrei rivolgermi ad uno psicologo

Inviata da Akame · 3 feb 2020 Ansia

Salve, sono una ragazza di 20 anni che adesso più che mai si sente dire che dovrebbe fare qualcosa per se stessa. Non solo il tipo di persona che chiede aiuto o si rivolge ad uno specialista, nonostante ciò inizio a rendermi conto che già dieci persone mi hanno detto che dovrei rivolgermi ad un esperto per "stare meglio."
Si, una delle problematiche è sicuramente la diffidenza, ma ciò che più preme è la mia ansia. Con ansia mi riferisco sia a fobie specifiche che si sono sviluppate negli ultimi mesi (alcune motivate, altre no), ad un continuo stato di ipervigilanza, sudore freddo, tachicardia, tremore, ovviamente stanchezza continua e irascibilità. Ogni notte faccio incubi (se riesco a dormire) oppure non riesco a superare la fase del dormiveglia e mi sveglio continuamente. Il mio sonno è paradossalmente migliore rispetto ad anni fa, ma tra le fobie, la mia ansia sia in generale che scaturita anche da piccolissime frasi di amici e famiglia, il giorno è più che mai invivibile. Non riesco a controllare il fatto che io mi isoli per settimane o che le emozioni mi colpiscano così forte da non poter controllare le mie reazioni e pentirmi subito dopo delle mie azioni.. Un ciclo continuo, ansia, rabbia, gelosia, il trigger e subito dopo il senso di colpa, la vergogna per me stessa. Ci sono momenti in cui la mia stessa migliore amica vorrei fosse mia sorella e altri in cui non rispondo neanche alle sue chiamate e non voglio vederla, non voglio parlarle. Mi capitano queste situazioni cicliche, ho perso troppe persone e sono scappata costantemente da troppe persone perché loro probabilmente non sarebbero rimaste... Evito di continuare. Secondo lei, effettivamente, dovrei rivolgermi ad uno psicologo e provare a intraprendere questo percorso? (cosa che richiederebbe da parte mia un grande sforzo psicologico e consistenza nelle frequenza...)

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 6 FEB 2020

Gentile Akame, molto spesso si è convinti che rivolgersi ad uno psicologo sia una sconfitta personale o una vergogna, come se fosse un dovere riuscire sempre a risolvere da soli ogni problema che ci riguardi. In realtà è spesso molto difficile affrontare da soli tali problemi e chiedere aiuto ad un professionista è un atto di responsabilità verso sé stessi e segno di grande risolutezza. Dalla sua descrizione sembra che i suoi sintomi ansiosi e fobici generino una notevole sofferenza, e questo è a mio avviso un motivo più che sufficiente per trovare un aiuto che permetta di liberarsene o quanto meno di stare meglio per poter vivere più serenamente. Uno psicologo o uno psicoterapeuta sono in effetti le figure più indicate nel suo caso e il mio consiglio è quanto meno di provare ad iniziare un percorso psicologico.
Resto a disposizione per qualsiasi domanda,
Saluti,

dott. Francesco Benini

Dott. Francesco Benini Psicologo a Ponte A Egola

13 Risposte

20 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Ansia

Vedere più psicologi specializzati in Ansia

Altre domande su Ansia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18000

psicologi

domande 27700

domande

Risposte 95400

Risposte