Hppd e depressione. Non vedo via d’uscita.

Inviata da Alessandro_99 · 4 apr 2022 Depressione

Salve a tutti

Ho bisogno di aiuto sulla mia condizione e sapere se alcuni di voi hanno avuto esperienza con quello che sto attraversando.
Mi sono rivolto a diversi specialisti, psicologi e psichiatri ma non ho ottenuto nessun risultato purtroppo.
La mia condizione è abbastanza rara e poco conosciuta e mi sento in trappola, non so a chi rivolgermi e come fare ad uscirne.
Ho sviluppato hppd circa 3 anni fa, abusando con sostanze allucinogene.
È venuto fuori dopo un singolo uso di Lsd, non sapendo con cosa avevo a che fare e in cosa mi stavo avventurando ho continuato ad usare lsd molto frequentemente, anche più volte alla settimana per alcuni mesi fino ad aggravare terribilmente la mia condizione.
Quindi successivamente ho letto ovunque e studiato tutto ciò che c’era in giro riguardo la mia condizione per capirci meglio, quindi ho interrotto il mio uso di sostanze e mi sono allontanato da qualsiasi tipo di sostanza psicoattiva, inclusa caffeina e alcool.

I miei sintomi sono:
Neve visiva, soffro di una griglia statica che si sovrappone alla mia visione, sia con gli occhi aperti che con gli occhi chiusi.
Modelli geometrici sulle superfici,
vedo motivi geometrici in movimento sulle superfici, come degli ingranaggi colorati che si incastrano l’uno con l’altro.
Galleggianti
Depersonalizzazione e derealizzazione
Depressione.
Mal di testa cronici
Lieve acufene
Ansia sociale
Spazio di testa psichedelico


Mi sento come se il mio cervello si fosse bloccato in uno stato allucinatorio permanente, mi capita di ricevere feedback sensoriali, intuizioni e sentirmi esattamente come mi sentivo sotto effetto di lsd, sento sempre una specie di deja vu permanentemente come se continuassi a rivivere in loop la mia vita.
È come se non fossi mai tornato veramente indietro, mi percepisco distante dalla realtà, dagli altri, da me stesso.
Alcune volte mi capita quando guardo il mondo, sembra come se guardassi qualcosa di finto e costruito , come se stessi guardando una simulazione, e fossi chiuso dentro una bolla.
Mi sento disconnesso, non mi sento presente, mi guardo allo specchio e non mi riconosco, mi vengono i brividi perché non riconosco la persona che sto guardando.
Quando parlo e sento uscire le parole dalla mia bocca avverto l’impressione che è come se non fossero realmente le mie parole.
Non mi sento radicato in questa realtà, è davvero difficile per me spiegare come mi sento perché è così difficile descriverlo.
Non faccio altro che rimpiangere le mie scelte e pensare che mi sono rotto il cervello, sento che non c’è speranza di ritornare a essere la persona che ero, la mia vita è diventata un disastro totale, mi sono allontanato da tutti, da famigliari, amici, parenti.
Ho sviluppato ansia sociale, mi sento ansioso e a disagio in mezzo alle altre persone adesso, perché non riesco a connettermi in un discorso e mi sembra di essere sulle nuvole. Non sono più in grado di parlare con le persone come facevo prima.
Ho pure la sensazione che le persone mi guardino diversamente ora.
Esperienze di vita che prima mi scatenavano emotivamente ora non hanno effetto, faccio difficoltà ad apprendere cose nuove e a memorizzare nuovi eventi perché tutto mi sembra così piatto ora che difficilmente mi sento stimolato e quindi sento che non memorizzo bene ciò che mi accade, è come se fosse accaduto in secondo piano.
Mi sento anche molto depresso, non ho un lavoro, non ho obbiettivi, non faccio sport, non esco, non vedo nessuno, passo semplicemente le mie giornate a fare il nulla intrappolato nella mia mente, mi capita di non vedere persone addirittura per settimane e settimane.
Non riesco ad alzarmi la mattina, non sento più il desiderio di vivere la vita, non ho motivazione a fare nulla, non mi importa più nulla, ho perso quasi tutta la mia volontà.
Ho provato varie volte ad uscirne, ma ogni volta che credo di starne uscendo che sembra che io mi senta meglio ci ricado di nuovo. È proprio quando reagisco che mi accorgo di quanto il cambiamento sia stato così profondo che perdo di nuovo le speranze.
Il mio nuovo modo di vedere la realtà e me stesso non mi piace.
Mi sento completamente sabotato dalla mia mente.
Sono così tanto incasinato mentalmente che non so più contro cosa sto realmente combattendo onestamente.
Ho letto ovunque e non sembrano esserci cure e trattamenti realmente funzionanti fino ad oggi.
Sono distrutto e penso che non migliorerò mai.
Le ho provate tutte, davvero tutte e continuo ancora a provare perchè nonostante tutto ho ancora quei momenti in cui vorrei davvero reagire con tutto me stesso, urlare, piangere, tornare a sentirmi di nuovo vivo come un tempo. Voglio dire basta a tutto questo e riprendermi la mia vita, ma non ci riesco. Non so come uscirne e mi sento distrutto ed esaurito mentalmente e piano piano sto coltivando la convinzione che non credo se ne possa realmente uscire, mi sento così emotivamente piatto, mi sento completamente annichilito da questa nuova percezione.
Sto iniziando a vedere il suicidio come mia unica via d’uscita, non credo che sarò mai in grado di ritornare a vivere la mia vita con questa condizione.



Vi ringrazio per essere arrivati sino a qua.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Psicologi specializzati in Depressione

Vedere più psicologi specializzati in Depressione

Altre domande su Depressione

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 36450 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 21250

psicologi

domande 36450

domande

Risposte 124050

Risposte