Ho un'autostima molto molto bassa, che fare?

Inviata da Marco · 10 set 2014 Autostima

Ho 22 anni e sono reduce da un'adolescenza infernale: separazione dei miei genitori a 9 anni, poi dalle scuole medie fui sempre emarginato da tutti o peggio ancora deriso per via dell'obesità e dell'ingenuità che avevo.
A 15 anni ho avuto il mio primo computer e ho cominciato ad avere una specie di ego virtuale, ormai avevo smesso addirittura di uscire di casa essendo rimasto praticamente solo, e anche quando dovevo uscire per forza per andare a scuola le uniche persone che parlavano con me frequentemente riuscivano solo a criticarmi e abbassare sempre più la mia autostima, quindi per 7 anni le uniche persone capaci di farmi sentire al mondo erano estranei che non conoscevano nulla di me se non quello che gli raccontavo. Nel frattempo mi sento costantemente in ritardo nella mia maturazione personale rispetto anche a persone più piccole di me, l'unica cosa buona è che sono stato abbastanza forte da perdere peso fino a raggiungere una buona forma fisica (questo solo due anni fa).
Nell'ultimo anno ho provato numerose volte a estirpare questo ego virtuale senza successo fino a neanche un mese fa (e non è detto che quest'ultimo tentativo vada in porto).
Adesso mi sento prosciugato di ogni capacità sociale, non riesco più a interaggire con le persone. Ho sempre il timore che si facciano una cattiva impressione di me, ho un tono di voce spesso timido e impaurito proprio per questo motivo. Quando vedo una persona che conosco spesso, d'istinto, giro la faccia o cambio direzione. Non voglio farlo però mi viene d'istinto farlo. Non riesco a fare quello che voglio, mi vergogno o temo di farlo perchè ho paura del giudizio altrui.
Mi sento praticamente una nullità al mondo.

Scusate il papiro, spero di non aver detto troppo.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 10 SET 2014

Caro Marco, bisogno innalzare il volume della tua autostima. Ti invito a contattare un professionista psicologo, per iniziare un percorso di "crescita personale". Sara' un'avventura divertente e stimolante. Sei così giovane e devi vivere la tua vita al massimo. Hai tutte le capacita' che servono, ma adesso sono come piccoli boccioli da far fiorire. Ti auguro il meglio! Un caro saluto, Dott.ssa Raffaella Orlando

Dott.ssa Raffaella Orlando Psicologo a Napoli

201 Risposte

105 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 SET 2014

Caro Marco,

sicuramente la stima di sè aiuta nelle relazioni, ma credo che qui è importante "ricostruire" le tue competenze sociali e relazionali. Capire perchè ti spaventa tanto il contatto/confronto con l'altro; certo il tuo vissuto può parzialmente giustificare il tuo attuale stato ma non siamo solo il risultato di ciò che abbiamo vissuto ma, soprattutto, di come abbiamo interpretato ed affrontato questo vissuto.

Come consigliato da altri colleghi uno specialista potrà accompagnarti in questo percorso di potenziamento delle competenze sociali e nel superamento delle tue difficoltà.

Un caro saluto

Dott.ssa Barbara Manzo

Dott.ssa Barbara Manzo Psicologo a Roma

39 Risposte

63 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 SET 2014

Caro Marco,
da ciò che racconta mi sembra che di strada verso l'innalzamento della sua autostima lei ne abbia fatta. In questo momento ritengo importante per lei circondarsi di persone che le manifestino fiducia e di credere in lei ma per raggiungere questo obiettivo sarà a mio avviso necessario lavorare su di lei, sul suo modo di percepirsi e, di conseguenza, di relazionarsi. Non esiti a chiedere un aiuto professionale ad un collega che potrà guidarla in questo suo percorso.
Resto a disposizione per qualsiasi eventuale chiarimento. I miei migliori auguri.

Dott.ssa Saladino Luisa Psicologo a Monza

23 Risposte

13 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 SET 2014

Caro Marco, le consiglio vivamente una terapia col metodo EMDR, per riuscire a elaborare i traumi infantili che, di certo, hanno fatto crollare la sua autostima. Il trattamento di solito non richiede molto tempo. Se vuole informazioni sul metodo, e sui professionisti che lavorano nella sua zona, consulti il internet
Cordialmente
Cinzia de Martini

Dott.ssa Cinzia De Martini Psicologo a Bareggio

12 Risposte

12 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 SET 2014

Caro Marco, mi sembra che il problema sia essere bloccato nell'azione dal pensiero, se continui a chiederti cosa puoi fare senza fare dei tentativi restare intrappolato nella tua situazione..provaci! Prova a fare qualcosa, parlare con qualcuno di persona, rivolgerti ad uno psicologo per un percorso senza pensare a cosa potrebbe succedere, cosa potrebbero fare, dire, pensare gli altri di te. Questi pensieri arriveranno ma non controllano le tue azioni, puoi imparare a non rimanere in balia di questi pensieri e immobile nelle azioni. Rimango a tua disposizione.
Saluti
Dottssa Elisa Zocchi

Dott.ssa Elisa Zocchi Psicologo a Samarate

109 Risposte

104 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 SET 2014

Salve Marco, avere una infanzia difficile non basta per essere insicuri, cosi` come la seprazione dei genitori, ci; che ci rende realmente insicuri e` il nostro giudizio, e se è nostro possiamo cambiarlo! A patto di fare delle scente opportune. confrontarsi con uno psicoterapeuta puo` agevolarti nel raggiungere tale obiettivo. Diventare assertivo, socievole, estroverso.
Cordiali saluti
Dottor Cristian Sardelli Psicologo Psicoterapeuta Specialista in Terapia Breve Strategica.

Cristian Sardelli Psicologo a Firenze

119 Risposte

189 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

11 SET 2014

Carissimo,
volevo non risponderti in quanto lo avevo già fatto precedentemente e poi anche perché i Colleghi di adesso ti suggeriscono quanto per te dovrebbe essere diventato ovvio.
Non so cosa aspetti ed a cosa continui girare attorno.
Contatta subito un/a specialista della tua zona .
Dottssa Carla Panno
psicologa-psicterapeuta

Dott.ssa Carla Panno Psicologo a Milano

1057 Risposte

686 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

10 SET 2014

Gentile Marco,
l'autostima può essere rafforzata e si può fare molto per migliorarla, ma solo nel contesto e con il professionista giusto.
Sicuramente tutto questo ha una sua origine, che però dovrebbe essere approfondita anch'essa nel luogo adatto. Le consiglio di rivolgersi a un esperto nella sua zona quando e se lo riterrà necessario, in modo da parlare di tutto nel modo che merita.
Le auguro una buona giornata
Dott.ssa Panerai

Dr.ssa Martina Panerai, Psicologa, Sessuologa Psicologo a Velletri

87 Risposte

94 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

10 SET 2014

Caro Marco,
invece di concentrarsi sulle debolezze pensa a quanto è stato forte: ha superato momenti difficili, ha trovato la forza di rimettersi in forma e di chiedere aiuto. Cose non da poco.
Per fare in modo di comprendere quanto siano potenti le sue risorse, che l'han fatta reagire e trovare altri modi di stare al mondo, le consiglio di contattare uno psicologo / psicoterapeuta.
Cordialmente,
Dott.ssa Gerbi

Dott.ssa Martina Gerbi Psicologo a Asti

143 Risposte

262 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Autostima

Vedere più psicologi specializzati in Autostima

Altre domande su Autostima

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 30700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 19050

psicologi

domande 30700

domande

Risposte 105250

Risposte