Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Ho un problema con i rapporti umani

Inviata da Samuele il 10 dic 2019 Relazioni sociali

Salve,
Ho 29 anni e da molto tempo ho un problema di bassa autostima, che non sono mai riuscito a risolvere. Questa mia bassa autostima è stata fortemente plasmata da episodi del mio passato e da caratteristiche della mia persona, tra cui la mia omosessualità. Negli anni non sono mai riuscito ad accettare pienamente questi fattori e riconduco a loro l'origine del mio malessere. Questo mio stare male con me stesso ha fortemente influenzato anche il mio rapporto con gli altri; non riesco a stringere amicizie durature e ho notato che tutte le persone a me care tendono ad allontanarsi dopo qualche tempo. Ho deciso di chiedere aiuto perché sento che alcune delle mie amicizie odierne sono a rischio e ho paura che questo mio problema mi porti a isolarmi totalmente.
Vorrei sapere se secondo voi esiste una soluzione a questi problemi e, se sì, che tipo di percorso potrei intraprendere.
Vi ringrazio di cuore.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Samuele,
i problemi correlati al basso livello di autostima, all'ansia sociale e al tono dell'umore sono risolvibili tramite un percorso di psicoterapia preferibilmente di tipo cognitivo-comportamentale in cui andrebbe approfondita anche la tematica relativa al suo orientamento omosessuale che sembra essere vissuto da lei in maniera egodistonica per cui può ulteriormente contribuire al suo malessere.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6688 Risposte

18728 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Samuele,
varrebbe la pena porsi qualche domanda: come mai secondo lei gli altri si allontanano dopo un po' di tempo? c'è forse qualche comportamento/atteggiamento/modo di parlare in lei che li fa allontanare? che cosa si può fare per riavvicinarsi?
Ha provato a condividere con loro uscite, interessi, a chiedere come stanno, come trascorrono le loro giornate, ha chiesto della possibilità di aggregarsi per fare qualcosa assieme?
Questi sono solo alcuni spunti su cui riflettere e da mettere in pratica. Certamente le sue difficoltà sono risolvibili e parlando con uno psicologo/a della sua zona sono certa che saprete capire insieme il percorso più idoneo alla sua situazione.
Le auguro tutto il meglio,

Cordiali saluti,

Elisa Canossa, psicologa psicoterapeuta

Dott.ssa Elisa Canossa - Studio di psicologia e psicoterapia Psicologo a Sustinente

726 Risposte

2159 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Caro Samuele,
l' autostima, di base, è l'opinione che diamo a noi stessi. Quando percepiamo in noi un valore molto basso, al punto da non sentirci alla pari degli altri, possono nascere problemi di bassa autostima che poi vanno a percuotere tutto il nostro sistema d' interazione sociale, familiare, lavorativo, interpersonale e personale.
Un percorso utile, per risolvere il suo disagio, potrebbe essere quello di una terapia cognitivo comportamentale, che mirerebbe alla modificazione delle credenze che ha di sé stesso, aumentando la tolleranza alle critiche incentivando le abilità interpersonali. Importante è amarsi rispettando sempre sé stessi.

Cordiali saluti

Dott. Emmanuele Rosito

Dott. Emmanuele Rosito Psicologo a Guglionesi

116 Risposte

290 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Samuele,
non è facile rispondere al suo quesito visto che non ci sono informazioni sufficienti per dirle se e in che modo le sue esperienze passate influiscano sul suo comportamento di adesso. Ogni persona adotta, nelle relazioni interpersonali, schemi comportamentali che si sono formati sulle sue esperienze passate.
La sua bassa autostima può in qualche modo influenzare i suoi comportamenti e causarle disagi nelle amicizie. Affrontare la questione relativa all'autostima e all'omosessualità in psicoterapia, le potrebbe esserle utile, avrebbe modo di poter parlare di ciò che secondo lei le causa malessere e trovare modalità comportamentali differenti e più funzionali per gestire i rapporti interpersonali.
Saluti

Dott.ssa Sara Vassileva Psicologo a Genova

82 Risposte

26 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Relazioni sociali

Vedere più psicologi specializzati in Relazioni sociali

Altre domande su Relazioni sociali

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19950 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15750

psicologi

domande 19950

domande

Risposte 79450

Risposte