Ho un problema che non riesco a risolvere

Inviata da Martina · 13 apr 2021

Buongiorno a tutti, sono una ragazza di 18 anni fidanzata da 2 anni con un ragazzo più grande di me di 24 anni in una città a mezz'ora da casa mia. All'inizio eravamo molto spensierati non sapevamo a cosa andavamo in contro : infatti man mano che la relazione è andata avanti abbiamo avuto problemi per colpa dei miei genitori perché sono figlia unica ed ero più piccola, di conseguenza non volevano che prendessi il treno per andare da lui. Ho dovuto battermi e impormi e alla fine ho iniziato pian piano ad andare tutti i weekend da lui. Dopo quasi 2 anni alla fine se ne sono fatti una ragione e io dal venerdì alla domenica sto dal mio ragazzo. Il problema è questo :da che inizialmente erano un ostacolo i miei genitori ora sto vivendo male la relazione con il mio ragazzo perché, causa anche covid, siamo sempre in casa con la famiglia cioè sua mamma che è vedova da 7 anni e sua sorella maggiore che ne ha 9 in più lui e convive con il suo compagno. Ho iniziato a provare un senso di angoscia quasi di gelosia soprattutto nei confronti della sorella non tanto per il bel rapporto che hanno e ne sono contenta ma tanto più per il fatto che si sentono più che altro per farsi favori a vicenda, perché lei ha un compagno (e una figlia) che non sa fare nulla di conseguenza chiede a suo fratello e io spesso mi ritrovo ad aspettare che loro si facciano le cose da fare. Come posso affrontare questo problema? Premetto che ne ho già parlato al mio ragazzo e lui comunque non lo fa apposta ma perché vuole sempre aiutare e accontentare tutti di conseguenza da una mano a prescindere da me perché non ci pensa.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 14 APR 2021

Buongiorno Martina,
grazie per averci fatto questa domanda. La situazione attuale sta mettendo a dura prova un po’ tutti e ovviamente anche le coppie ne stanno soffrendo essendo un nuovo cambiamento a cui adattarsi.
Dalle sue parole leggo che in questi anni avete affrontato diverse sfide per poter stare insieme. Ed eccone un’altra a causa del covid: adattarvi a nuove modalità di trascorrere il tempo insieme essendo all’interno del nucleo familiare del compagno. Un bel cambiamento per la coppia, ma anche per lei immagino non sia facile.
Le consiglio di parlarne con il compagno, anche se lo ha già fatto, perché questa situazione non la sta facendo stare bene e per lei è importante. Credo che ciò che la faccia più soffrire non sia tanto il rapporto che lui ha con la sorella, ma le attenzioni che vengono spartite con lei. Come se le faccende che svolge per la famiglia sottraessero tempo a lei e alla coppia. Ha una buona consapevolezza Martina, lei stessa ha riconosciuto che il problema non è la sorella in sé, ma come si sente lei in queste circostanze in cui il suo ragazzo “non ci pensa”.
Trovi il momento giusto e condivida con lui come si sente in quelle situazioni, dandogli una prospettiva di cosa potrebbe fare per farla stare un po’ meglio. Trovate una soluzione insieme accettando l’idea che per lui aiutare i familiari resta un valore importante. Parlandone avrete modo di negoziare, di confrontarvi sui vostri bisogni, su quelli della coppia e di superare anche questa sfida. In bocca al lupo Martina!
Un saluto
Dott.ssa Irene Pifferi

Dott.ssa Irene Pifferi Psicologo a Faenza

10 Risposte

15 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

13 APR 2021

Cara Martina,
la situazione causata dal Covid non sta facilitando per niente le relazioni, come tu stessa hai descritto.
Hai fatto molto bene a parlarne con il tuo ragazzo e ti consiglio di farlo ancora, qualora il suo comportamento rimanesse lo stesso. Sarebbe utile approfondire come mai provi le emozioni che hai riportato (angoscia e gelosia) nei confronti della sorella; questo credo ti aiuterebbe a capire cosa fa "scattare" queste emozioni e ti sarebbe utile per riuscire a gestirle al meglio.
Se volessi approfondire sono a disposizione.
Ti faccio i miei auguri,

Marcella Giacon
Psicologa Psicoterapeuta

Dott.ssa Marcella Giacon Psicologo a Padova

38 Risposte

21 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

13 APR 2021

Cara Martina,
Mi dispiace che lei stia vivendo male la sua relazione per questi motivi. Ne parli con il suo ragazzo, spiegandogli come il suo comportamento la faccia sentire. Le consiglio però di affrontare il perché lei si senta angosciata e gelosa a causa del rapporto che lui ha con la propria famiglia in un percorso psicologico. Il primo passo per stare meglio è infatti la consapevolezza dei pensieri e delle credenze sottostanti che ci portano ad avere determinate emozioni negative.

Rimango a sua disposizione, buona serata
Dott.ssa Beatrice Braghin

Dott.ssa Beatrice Braghin Psicologo a Ravenna

13 Risposte

2 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27650 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18000

psicologi

domande 27650

domande

Risposte 95400

Risposte