Ho un problema che mi perseguita ogni volta che inizio una conoscenza.

Inviata da Marta009 · 20 dic 2017 Terapia di coppia

Non so precisamente da quanto ho questo problema. Ho quasi 21 anni ed ho avuto una sola relazione "seria" all'età di 16 anni, che ai tempi è finita proprio perchè non mi sentivo abbastanza presa sentimentalmente. Da quel momento ho avuto varie conoscenze ma finivano male e non a causa mia. Ho sentito solo una volta le farfalle nello stomaco, due anni fa, e da quel momento ho capito che anche io sono in grado di provare sentimenti forti e che le mille paranoie che mi ero fatta fino a quel momento sul fatto che non fossi capace di provare amore, non erano affatto vere. Ora il problema è un altro... Da due anni a questa parte ho avuto solo rapporti sessuali senza alcun sentimento, storie da una notte, avventure veloci diciamo. Ho avuto modo di conoscere molti ragazzi anche molto interessati a me ma che ogni volta lasciavo perdere dicendo a me stessa che non era quello giusto e che non era scattata la fatidica scintilla. Questo problema mi si ripropone ogni volta che inizio una nuova conoscenza, all'inizio sembra "la volta buona" e poi cerco sempre qualche ragione per convincermi che nemmeno questa volta è quella giusta e che la mia vera anima gemella è da qualche altra parte e che se davvero iniziassi qualcosa con qualcun'altro perderei l'occasione di conoscere la mia vera altra metà della mela. Allo stesso tempo mi sono stancata di stare da sola, ma mi sono creata un equilibrio perfetto nella mia solitudine e so che se un ragazzo dovesse rompere positivamente il mio equilibrio allora deve valerne davvero la pena. Inoltre ho un ideale di ragazzo e delle aspettative ben precise e mi dico sempre "devi uscire da questo ideale, è solo un sogno" e se quel ragazzo con cui mi frequento non rispetta il mio ideale,allora lo taglio fuori, A questo punto credo di avere qualche problema: o ho delle aspettative troppo alte e devo smettere di idealizzare cosi tanto un ragazzo perfetto, o devo sbloccarmi sotto qualche altro aspetto, Tutti mi dicono: è una cosa che ti fa onore perchè significa che non ti accontenti. ma troverò mai qualcuno che rispetti i miei ideali o continuerò alla ricerca disperata di costui senza trovarlo mai?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 22 DIC 2017

Gentile Marta,
non glielo auguro ma temo sia più probabile la seconda delle sue due ipotesi e cioè che continuerà nella ricerca disperata del ragazzo ideale senza trovarlo mai.
Innanzitutto vorrei dirle che sentire le farfalle nello stomaco, come le è capitato una volta, ha poco a che vedere con l'amore che è tutt'altra cosa.
Sarebbe poi interessante sapere qual'è il suo ideale di ragazzo e quali sono le sue aspettative e sarebbe anche interessante sapere come riesce a conciliare questo ideale e queste aspettative col fatto che, stando alle sue parole, da due anni a questa parte ha avuto solo rapporti sessuali senza alcun sentimento.
Il suggerimento è per un percorso di psicoterapia che possa riuscire a invalidare la sopracitata seconda ipotesi di non riuscire mai a trovare la persona adatta a lei.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6974 Risposte

19369 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 DIC 2017

Gentile Marta,
Lei ha una buona capacità d'analisi, ha in mente un tipo ideale di ragazzo a cui ambire. E' difficile comprendere se le aspettative sono troppo elevate, bisognerebbe approfondire in una sede opportuna.
Probabilmente non ha ancora incontrato la persona che le ruba il cuore altrimenti l'avrebbe riconosciuta.
In ogni caso per comprendere meglio la propria affettività e cosa cerca in una relazione le consiglierei di effettuare alcuni colloqui di counseling al fine di chiarirsi ed avere maggiore consapevolezza.
I miei migliori auguri
Dott.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2641 Risposte

2199 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 DIC 2017

Buongiorno Marta in realtà in parte quello che descrive rispecchia quello che a volte è il problema di chi non riesce a creare una relazione stabile. Quello che colpisce di lei è la sua grande capacità di introspezione e che parla di se stessa come se avesse un età maggiore di 21 anni. Non ha mai pensato di intraprendere un percorso di terapia personale ? La relazione che si crea tra professionista e paziente l'aiuterà ad esaminare non solo razionalmente i motivi per cui non riesce a creare una relazione stabile ma quello che di più profondo si cela dietro questa ricerca del tipo ideale.
Se ha bisogno mi scriva ancora.
Dott.ssa Silvia Rotondi

Dott.ssa Silvia Rotondi Psicologa - Psicoterapeuta Psicologo a Roma

125 Risposte

43 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 23050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16650

psicologi

domande 23050

domande

Risposte 84400

Risposte