Ho un disturbo della personalità

Inviata da Laura · 15 feb 2016 Disturbi della personalità

Vorrei sapere da voi esperti se ho un disturbo di personalità, se nel caso si può curare e come. Vi spiego, ho avuto una storia di 12 anni finita perché mi ha lasciata per un'altra.. Continuo a vivere se pur con sofferenza enorme, ho altre storiette poi mi fidanzo con un ragazzo per 4 anni. Lui caratterialmente opposto a me, io solare e con piacere della compagnia, lui musone e poco lieto di avere gente intorno. Inizialmente non mi infastidiva/allontanava questo comportamento, poi il persistere mi fa diventare meno accondiscendente e chiedo, di nuovo, un cambiamento su certe cose e lui ritiene sia meglio prendere una pausa. Durante la pausa sento la sua mancanza poi quando sò che si frequenta con un'altra dolore per lui. Mi sento male ed in colpa x non averlo saputo sopportare e un'altra ci riusciva. Altre conoscenze poi Altra storia che inizialmente non volevo iniziare perchè non c'era attrazione fisica e paura di non prendermi e farlo stare male e rovinare un gruppo di "amici" che avevo iniziato a frequentare, quindi ho iniziato con cautela la storia inizialmente in segreto. Procedeva tutto bene, ci stavo bene, caratterialmente ci prendevamo eravamo simili, ormai la fisicità non era un problema lo vedevo bello, peloso, ma bello. Poi io ho un grosso incidente dove rischio di morire o comunque di rimanere disabile sia per il grosso trauma cranico che per la frattura del bacino. Per fortuna nulla di tutto questo e sono tornata completamente normale, però lui mi lascia, dopo tre mesi che avevo ripreso a camminare ( incidente settembre 2012, marzo 2013 abbandonando stampelle, giugno 2013 mi lascia)Unica Spiegazione data " a volte le storie finiscono". Io rimasta stravolta, mi stavo riprendendo e fare seguire da uno psicologo per ricominciare a vivere dopo il grosso incidente e mi è caduto addosso anche questo macigno. Naturalmente andando via lui anche tutto il gruppo di persone che erano diventate, anche prima che noi ci fidanzavamo, miei "amici" sono spariti e sola devo ricominciare tutto da capo... Un amico di lavoro si avvicina a me e vedendoci sempre più spesso mi avvicino a lui, quando mi dice che oltre al fatto che sapevo che stava separando, in quel momento aveva una storia con una sua ex... Di nuovo il mondo mi cade addosso!!... Io allora non lo cerco più ed é sempre lui a farlo, ci vedevamo anche se sapevo questa cosa, perchè comunque lui mi piaceva fisicamente e ci stavo comunque bene, non me la sentivo e non avevo la forza di far terminare le nostre uscite, con niente di alternativa piacevole. Poi lui si lascia con questa è in quel momento vedo un altro tratto della persona, lo percepisco come una persona che non ha una propria vita, non sò lo percepisco molto appiccicoso... Ecco, ora non sò più come descriverlo ed ora arrivo al punto della domanda:
Dico lui che non deve innamorarsi di me, in quel momento non me la sentivo di iniziare una storia per di più problematica data la situazione sua, doveva separarsi e ciò comportava anche oneri economici per lui, che a me spaventavano, oltre ad una persona della quale, visto il precedente che aveva avuto, non riuscivo a fidarmi. Iniziamo quindi una frequentazione strana e particolare. Per me non eravamo una coppia, avrei voluto riprendere in mano la mia vita, come lui volevo facesse con la sua, sapendo che però ci potevamo vedere e fare insieme delle cose. Ci univa anche una forte intesa sessuale. Si va avanti anche se io un paio di volte dico stop non aveva senso, ma lui ha sempre insistito ed io data comunque l'attrazione per lui ho sempre ceduto all'insistenza. Purtroppo percepivo che quando sentivo di avvicinarmi a lui, non lo sentivo vicino. La cosa strana é che continuavamo a vederci passare a volte il fine settimana insieme, ma lui non mi dava sicurezza mi sembrava sempre che poteva non esserci. Io non gli ho mai detto niente, non l'ho nemmeno cercato tanto, perchè se lo pensavo e sentivo la voglia di chiamarlo, lui mi precedeva. Beh .. Concludo... ci sarebbero tante cose da dire e spiegare per farvi capire meglio come sono andate le cose però è questo che vi chiedo... Ora che dal mese di luglio ho dato un altro stop perchè mi aveva detto di essersi visto con la moglie andato a letto con lei e che pensava al tornare con lei dato che ciò avrebbe risolto anche dei problemi economici per lui. Io a quel punto ho detto basta, lui mi chiedeva di continuare a vederci perché ancora non sapeva se sarebbe tornato con lei... Ma io ho staccato tutto..
Lo avevo rivisto x lavoro ad ottobre mi aveva detto che con la moglie non era tornato perché lei aveva un altro e fine non si è parlato di altro...ora lui mi ha detto, incontrandolo sempre x lavoro, dopo comunque che gli avevo scritto, due mesi prima, un lungo messaggio che avevo scritto tutto quello che avevo sentito e provato nel lungo strano anno che avevamo trascorso e lui mi aveva risposto che quando capitava mi avrebbe chiamato e avremmo parlato, ma ciò non è mai stato fatto, fino a qualche giorno fa che, appunto, incontrandolo x lavoro e parlando mi dice che si sta frequentando con una che lui gli va bene come è, sottolineando mi che a me di lui non andava bene che aveva mogli figlio è il suo lavoro, che io stavo bene con il mio ex perché non c'erano problemi e si facevano i fine settimana, quindi tra noi non ci poteva essere storia perché lui già era stato 15 anni con una moglie che avrebbe voluto fosse diverso.
Tante cose sono state dette, non sto a scriverle tutte..... Io comunque mi chiedo perchè le persone di cui sono convinta che non possono andare bene per me, non mi butto con in questo ultimo caso, o comunque non le apprezzo legandole a me, anche quando, sempre nell'ultimo caso sembra lo siano, sembra a fasi alterne, ma comunque perché ho paura di buttarmi in una storia se non ha un insieme di cose che mi piacciono e vanno bene... Ho paura che sono destinata a stare sola e non mi piace, quindi vorrei sapere se é la mia personalitá che ha bisogno di essere curata e che posso guarire da questo continuo cambiare opinione sulle cose che fino a quando non l'ho perse non mi andavano bene..
Aspetto Vs consulenza. Grazie

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 21 FEB 2016

Cara Laura
leggendo la tua lunga lettera, a me viene in mente che tu sia portata ad andare verso persone molto incoerenti ed indecise.
Quest'ultimo uomo poi, di cui parli, mi sembra essere pure molto colpevolizzante e, ha voluto, di fatto, buttare su di lte la responsabilità di non aver lui saputo dare una svolta alla sua vita.
A me sembra che tu non abbia alcun disturbo di personalità ma piuttosto una profonda disistima che ti porta a svalorizzarti e a legarti ad uomini instabili e narcisi.
Io ti dico che devi investire di più su te stessa e metterti in cammino, seriamente, per colmare dei vuoti che hai dentro e che vorresti riempire con amori inappropriati.
Se tu lavorerai su di te e diverrai più completa ed equilibrata, certo poi troverai anche un uomo più completo ed equilibrato.
Le due cose vanno insieme.
Quindi cerca di impegnarti in questo senso e assicurati di fare un percorso di crescita personale.
Un caro saluto
Dott. Silvana Ceccucci Psicologa Psicoterapeuta

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

7272 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 FEB 2016

Gentile Laura, non è possibile dare una risposta ad una richiesta di diagnosi attraverso questo strumento di comunicazione. I disturbi di personalità sono una diagnosi complessa e fluida. il fatto che lei si ponga la domanda è già un segnale molto positivo che indica la sua disponibilità a mettersi in gioco. Scelga un bravo psicologo della sua zona e la racconti a lui questa storia. Ascoltandola e sottoponendola a dei test opportuni saprà darle la risposta che cerca ed impostare un percorso di cura o di crescita. Buon cammino

Dr. Paolo Ciotti Psicologo a Carate Brianza

57 Risposte

53 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Disturbi della personalità

Vedere più psicologi specializzati in Disturbi della personalità

Altre domande su Disturbi della personalità

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 28300 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18100

psicologi

domande 28300

domande

Risposte 97300

Risposte