Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Ho un Continuo Bisogno e Ossessione per Salvare Persone Insalvabili

Inviata da Rita · 22 apr 2014 Disturbo ossessivo compulsivo

Buongiorno,
volevo chiedere una domanda su una cosa che mi turba da molto tempo, ovvero il fatto che in passato sono spesso finita con persone che hanno problemi, che non mi amano (parlo sia di relazioni sentimentali, sia di amicizie, a volte) e mi ritrovo in un turbine ossessivo e devastante di ansia e depressione.
Dico solo che ora io abito all'estero; tutti pensano che io sia venuta qui per mia volonta', per lavoro, che fosse stata una mia decisione; ma nessuno sa che l'unico motivo per cui ho voluto trovare un lavoro qui e' stato per una persona malata di mente (gravemente, schizzofrenica) che era si mia amica, ma che non provava nessun interesse nei miei confronti, anche perche' troppo malata per farlo. Ma io sono stata presa da quest'ossessione subito dopo che sono ritornata in Italia che non mi faceva vivere. Ho DOVUTO andare all'estero solo per avere la possibilita' di rivederlo, perche' convinta che senza di me le cose si sarebbero messe male e che IO non sarei piu' riuscita a vivere.
Ovviamente, questa storia non ha neanche avuto i presupposti per iniziare, data la gravita' e l'insensatezza della situazione, e io, in qualche modo, mi sono fatta trasportare dalla vita, e tra il lavoro e nuove conoscenze ho conosciuto qualcun'altro, con cui sto assieme da 2 anni, stiamo bene e ci amiamo. Pero' ho sempre paura di avere quel'ansia folle e di ritrovarmi in una situazione depressiva di nuovo per via di questa cosa che metto in atto. Personalmente non mi sembra ragionevole cambiare continente per cercare di salvare e CONTROLLARE (credo) una persona schizzofrenica e nessuno sa che l'ho fatto principalmente per quello anche se adesso non ci penso piu'. Vorrei sapere il motivo di questo, come si puo' definire...non lo so. Premetto che ho sofferto di disturbi alimentari (bulimia) per diversi anni in passato, di depressione e molta ansia, sia in generale, sia soprattutto quando attraversavo la rottura di un rapporto sentimentale e recentemente sono stata curata con sertralina e benzodiazepine per ansia e depressione.
Ringrazio per l'attenzione.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 23 APR 2014

Gentile Rita,
ci chiede: "Vorrei sapere il motivo di questo, come si puo' definire...non lo so" ma noi da qui posiamo solo orientare in quanto per poter anche solo avanzare un' ipotesi è necessario conoscere in modo approfondito una persona. Lei ci dice anche che è in cura per ansia e depressione, la cosa migliore da fare è affiancare alla cura farmacologica una psicoterapia ad orientamento psicodinamico che l'aiuti a comprendere e ad elaborare addirittura delle scelte esistenziali dettate dal suo bisogno come ha esposto.
Cordialmente

Dr.ssa Anna Mostacci Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Roma

1714 Risposte

2818 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

29 APR 2014

Ormai il passato è passato non pensare più a quella persona schizofrenica. Cerca di pensare di più a conoscere te stessa, riscoprire quelloche vuoi per te e non solo per gli altri. é lodevole voler aiutare gli altri ma ciò non deve sorpassare un certo limite. é giusto anche ricevere l'amore degli altri perchè anche tu te lo meriti (ama di più te stessa) e non solo dare

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Disturbo ossessivo compulsivo

Vedere più psicologi specializzati in Disturbo ossessivo compulsivo

Altre domande su Disturbo ossessivo compulsivo

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 22500 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16350

psicologi

domande 22500

domande

Risposte 83550

Risposte