Ho un carattere chiuso...mi sento sola

Inviata da Lulù94 · 25 feb 2013 Relazioni sociali

Buongiorno! Sono Lucia, ho 18 anni e soffro di un problema. Sono sempre stata chiusa e timida di carattere. Non riesco ad aprirmi in ambito amicizia. In più, proprio per questo, per paura di disturbare, non chiamo molto le mie amiche e così loro pensano che non tenga a loro, rischiando di perderle. Adesso ho poche amiche, con cui mi ci sento qualche volta al mese. In passato ho avuto amiche con cui mi sono aperta totalmente, ma purtroppo sono state delle vere delusioni.
Io so di non avere un bel carattere (nel senso che sono chiusa), però sono anni che cerco di cambiare ma non ci riesco!
Cosa potrei fare per migliorare? Anche perchè mi sento sola... :(

Grazie.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 26 FEB 2013

Buongiorno gentile Lulù,
la sua giovanissima età porta con se turbamenti, indecisioni, insicurezze ma anche cambiamenti, tanti cambiamenti. Mi ha stupito come Lei parla del suo carattere in modo negativo. Lei probabilmente si sente ferita dai comportamenti ricevuti dalle sue amiche ma stiamo parlando di comportamenti ricevuti nell'adolescenza. Ora, nella continuità del suo maturare, Lei può imparare come prima cosa ad essere indulgente con se stessa e con i lati del suo carattere più ostinati nella paura di aprirsi, poi lentamente avrà sempre più chiari cosa desidera da una relazione amicale e così potrà modulare i suoi bisogni con i suoi desideri di come essere accettata e compresa dagli altri. Ma questo avverrà solo se Lei imparerà ad accettarsi.
Cordialmente

Dr.ssa Anna Mostacci Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Roma

1714 Risposte

2839 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

26 FEB 2013

Comprendo perfettamente il disagio, se per 100 persone che incontriamo 99 sono da buttare, una si salva! Per quella persona e per tutte quelle che dopo di lei incontreremo vale la pena lottare, soffrire, non arrendersi, quella persona saprà restituirci tutta la forza di cui abbiamo bisogno. Il compito suo consiste nel fare il possibile, a Lei possibile, per conoscere persone nuove! Se la timidezza è un limite la sensibilità è un dono. Con chi non riesce a parlare scambi la mail e inizi il rapporto magari scrivendole.
Ovviamente sono dei suggerimenti, a i quali troverà maggior conforto ed orientamento rivolgendosi in prima persona ad uno psicologo. Inizialmente ne scelga uno e magari gli scriva se non riuscisse a parlarci.

Saluti
Dr Cristian Sardelli

Cristian Sardelli Psicologo a Firenze

119 Risposte

186 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

26 FEB 2013

Salve Lulù94, è questo il tuo nome?
Sei Timida? Introversa? Come mai? Quali sono le tue paure? Le tue insicurezze? Sono del parere che la timidezza e chiusura non sono problemi finquanto la persona non li sente come limiti, come dimensioni che la portano ad un Essere o Saper Essere non soddisfaciente. Prova a fare un percorso di crescita personale e magari valutare la tua autostima.
saluti
dott.ssa Carmela Di Blasio

Psicologa Psicoterapeuta Naturopata Di Blasio Carmela Psicologo a Pescara

78 Risposte

37 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

26 FEB 2013

Buongiorno Lucia, capisco che tu possa stare male, l'uomo e' un "animale" sociale e non e' fatto per stare da solo...
Ma il carattere e' un qualcosa che, in parte nasce con noi, ma pure si forma nel corso degli anni, in contatto con la famiglia da cui assorbe credenze, umori, paure, ansie, aspettative, etc.
Man mano che cresciamo, poi, ci costruiamo alrri punti di riferimento esterni alla famiglia, come i compagni di classe o qualche insegnante piu' siginificativo, l'istruttore della palestra o l'amica del cuore, le prime esperienze sentimentali e cosi via... Anche questo influisce...
Io ti consiglierei di prendere contatto con una psicologa della tua citta (anche alla ASL ci sono bravi peofessionisti ed il servizio e' gratuito) per cercare di capire cosa, nel corso degli anni, ti ha portato a chiudere, a non avere voglia di condividere con gli altri, a non trovare bisogno e piacere nella compagnia degli altri... Certamente anche tu avrai interessi, musica preferita, sport che ti piace praticare, hobby o altro che potresti condividere.
Capire la causa prima di certi nostri vissuti emotivi che ci portano a comportarci in un modo piuttosto che in un altro, ci rende piu' disponibili al cambiamento, a pensarla diversamente e a trovare altre alternative al nostro comportamento che pero' si mostrino piu' funzionali,
in bocca al lupo!
Dott.ssa R.M. Scuto, Pisa

Dott.ssa Rosa Michela Scuto Psicologo a Pontedera

76 Risposte

29 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

26 FEB 2013

Gentile signora Lulù94,
secondo la mia esperienza professionale non è possibile cambiare carattere, anche se diciottenne. Fattibile invece cambiare comportamento. Anche se difficile ("ho provato a cambiare ma non ci riesco"), così è per tutti. Lo psicoterapeuta si occupa proprio di questo: lavorare con le persone per cambiare comportamenti. Particolarmente lo psicoterapeuta comportamentale: prende in carico le persone che desiderano cambiare, cerca di valutare, anche con test e scale specifiche di valutazione, le caratteristiche dell'attuale comportamento, poi si concordano obiettivi concreti riferiti a comportamenti da acquisire in determinate situazioni sociali e si stabiliscono anche fasi intermedie. Quindi cambiare comportamento si può ma non da soli: è impossibile! Tale prestazione fa parte del bagaglio di competenza dello psicoterapeuta: è a lui che ci si può rivolgere con fiducia per analizzare e successivamente modificare un comportamento non gradito o comunque socialmente limitante

dr paolo zucconi, psicoterapeuta e sessuologo comportamentale a udine

Dr. Paolo G. Zucconi (sessuologia clinica & Psicoterapia) Psicologo a Udine

1087 Risposte

1587 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

26 FEB 2013

Ciao Lucia, son sicuro che, per te, scrivere questo messaggio sia stato molto difficile! Mi piacerebbe capire cosa sia la tua "paura di disturbare" incrociata con i tradimenti delle tue ex amiche.
Tu sei molto giovane e non puoi perdere gli anni più belli della vita!
Io ti consiglio di fare un percorso con uno psicologo per riuscire a superare questo blocco, non so dove tu abiti, io ho lo studio a Pesaro!
Ciao
Dr.Francesco Riccardi - Pesaro

Studio Dr. Francesco Riccardi Psicologo a Pesaro

64 Risposte

54 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

26 FEB 2013

Cara Lulù,
mi sembra che tu sia perfettamente consapevole del tuo disagio: la timidezza che ti porta a chiuderti verso gli altri. La timidezza è un problema molto comune e risolvibile. Ti consiglio di rivolgerti ad uno psicologo, che possa aiutarti ad identificare emozioni e pensieri che supportano il problema e fornirti delle tecniche per vivere più serenamente le relazioni interpersonali.

Un caro saluto
Dott.ssa Cristina Mencacci

Dott.ssa Cristina Mencacci - Psicologa Psicologo a Perugia

366 Risposte

191 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Relazioni sociali

Vedere più psicologi specializzati in Relazioni sociali

Altre domande su Relazioni sociali

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27300 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17850

psicologi

domande 27300

domande

Risposte 94200

Risposte