Ho ucciso Dio

Inviata da Giuseppe · 6 apr 2018 Crisi esistenziale

Salve, per quanto paradossale possa sembrare, penso realmente di aver ucciso ,accidentalmente, "Dio".

Dio era la mia "visione del mondo", il mio sistema di vita (che aveva una sua logica)
Ho perso la mia religione: tutto mi sembra stupido ed insensato.
Ormai mi son fatto domande del tipo:
" accidenti, ho una vita sola, e la passo rinchiuso a lavoro, ma che vita è? "

Oppure : "lavoro per avere i soldi per spingere un carrello della spesa e fare immondizia, consumando energie, che comunque (anche riciclando) non compensano i costi di produzione, di materiali e di trasporto e che hanno un impatto sull'ambiente devastante"

Anche: "cacchio mi vendono la carne che arriva dall'Australia, i lupini dal Cile, i vestiti coi bottoni fatti in cina e cuciti in Pakistan, venduti a "19,90" ...ma che sistema è....che senso ha tutto questo???? "

Ho la sensazione di essere circondato da idioti, e di non poter uscire da questa gabbia socio-economica.

Le poche soddisfazioni che provo sono fare l'amore con la mia compagna, ascoltare della musica, passeggiate in riva al mare e il buon cibo....per il resto ho un senso di disgusto e uno smarrimento IMMENSO....
Ho 24 anni e la situazione "peggiora"....Non riesco a trovare un lavoro eticamente appagante, se non nel settore dell' arte o del volontariato.
Sono disilluso..
Anzi addirittura penso che tutto andrà male, penso ci sarà una nuova crisi, ma delle risorse e dei materiali, e una crisi sociale.
Sono incerto per il futuro e mi sento (quasi) da solo

Vi ringrazio per il vostro tempo..

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 7 APR 2018

Caro Giuseppe,
Comprendo il male di vivere in una società che mira al consumo e che non guarda nel profondo dell'animo umano. Senti un grosso senso di smarrimento in quanto tutto cio in cui credevi è caduto, ma hai la necessita di trovare una nuova direzione di senso, e cio che ti deve spingere nel andare al di la, e insistere su quello che è il tuo reale benessere, ritrovando e rimodellando anche dei valori che pensi di aver perso.
Rimango a disposizione Francesco Sforza

Dr. Francesco Sforza Psicologo a Noci

13 Risposte

11 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

10 APR 2018

Buongiorno Giuseppe
Il suo ideale di mondo, eticamente perfetto ed equilibrato, pare non trovare concretezza nel mondo reale.
Pare da quanto racconta che stia cercando un senso universale alla sua esistenza ed alle regole del mondo che tanti paiono accettare ma lei proprio non ci riesce.
Probabilmente si sente sconfortato e solo nel suo desiderio di vivere in un mondo veramente migliore per come lei lo vorrebbe e sente che dovrebbe essere.
E pare non darsi pace per come tanti non si pongono lo stesso problema.
Credo le sarebbe di grande conforto e sostegno parlarne con un terapeuta.
Occorre trovare nuovi strumenti e prospettive altre per valutare strategie che le consentano di mantenere un suo equilibrio.
Un caro saluto
Dott.ssa Fabiana Nicolini

Dott.ssa Fabiana Nicolini Psicologo a Bologna

124 Risposte

45 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

9 APR 2018

Gent.mo Giuseppe,
Dio per lei rappresenta la speranza, cioè quella che, mi sembra di capire dal suo racconto, ha perso fino ad arrivare allo sconforto allo sconforto e a reagire all'ambiente.
Ci sono invece delle situazioni dalle quali trae piacere quindi, é da li che può ripartire finché lavora da solo sul disagio descritto. Mentre per affrontare la causa del disturbo consiglio di rivolgersi ad uno/a psicoterapeuta poiché , probabilmente, tratti del suo carattere fungono da rinforzo al disturbo e non sono risolvibili autonomamente, anzi a volte non sono addirittura visibili a chi soffre.
Resto disponibile per eventuali chiarimenti
saluti Dott.ssa S.Zito

Dott.ssa Silvana Zito Psicologo a Milano

58 Risposte

7 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

9 APR 2018

Gent.mo Giuseppe,
Dio per lei rappresenta la speranza, cioè quella che, mi sembra di capire dal suo racconto, ha perso e che lo porta allo sconforto nonché ad essere reattivo all'ambiente.
Ci sono invece delle situazioni dall quali trae piacere quindi, é da li che può ripartire finché lavora da solo sul disagio riportato. Mentre per affrontare la causa del disturbo consiglio di rivolgersi ad uno/a psicoterapeuta poiché , probabilmente, tratti del suo carattere fungono da rinforzo al disturbo e non sono risolvibili autonomamente, anzi a volte non sono addirittura visibili a chi soffre.
Resto disponibile per eventuali chiarimenti
saluti Dott.ssa S.Zito

Dott.ssa Silvana Zito Psicologo a Milano

58 Risposte

7 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

9 APR 2018

Gentile Giuseppe,
per fortuna lei ha una visione non completamente pessimistica della vita ed infatti salva delle cose importanti tra cui però non è molto chiaro se è incluso anche il lavoro che per lei dovrebbe necessariamente essere "eticamente appagante".
Ciò autorizza a credere forse che lei se non riuscirà a trovare questo tipo di lavoro farà a meno di lavorare?
Per provare a vivere meglio in questa che le può sembrare "una valle di lacrime" penso che alle cose importanti che salva dovrebbe aggiungere il senso di responsabilità e la capacità di adattamento di fronte a ciò che non si ha la possibilità di cambiare.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7122 Risposte

20277 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

9 APR 2018

Buongiorno Giuseppe,
capisco il suo sconforto, ma non pensi di essere l'unico a condividere questo senso di smarrimento e di disgusto nei confronti della realtà che ci circonda.
Il suo disagio la porta a vedere solo aspetti negativi ed elaborare pensieri pessimistici.
Dovrebbe focalizzare il suo pensiero su aspetti positivi, quali avere una persona che ama, il poter fare delle passeggiate o godere del buon cibo.
E mi creda non è solo in questa "battaglia". Sono molte le persone che desiderano cambiamenti e si impegnano ad attuarli.
I miei migliori auguri
Dott.ssa Vanda Braga

Dott.ssa Braga Vanda Psicologo a Rezzato

1360 Risposte

1231 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

7 APR 2018

Buongiorno Giuseppe,
La nostra realtà è quella che ci creiamo dentro la nostra mente, attraverso i pensieri e le convinzioni che ci siamo costruiti. Lei sembra esprimere solo pensieri negativi sulla realtà ma la vera e più profonda insoddisfazione viene dal di dentro, dalle nostre difficolta personali, non dall'esterno. Infatti ciò che non ci piace possiamo combatterlo, invece lei sembra subirlo passivamente. Provi ad agire in modo diverso, si dia da fare per contrastare le distorsioni e le ingiustizie che vede intorno a sè, e forse la vita le sembrerà meno negativa.
Cordialmente
Dr.ssa M. Sara Sanavio
Perugia

Dr.ssa M.Sara Sanavìo Psicologo a Perugia

226 Risposte

98 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

7 APR 2018

A volte il lavoro e i ritmi ai quali costringe fanno perdere di vista quella che dovrebbe essere una " vita pienamente vissuta". La crisi può essere, tuttavia, un buon sintomo del fatto che quel che sta vivendo non va bene per lei. Se vuole mi contatti.

Studio Cataldo Psicologo a Genzano di Roma

7 Risposte

2 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Crisi esistenziale

Vedere più psicologi specializzati in Crisi esistenziale

Altre domande su Crisi esistenziale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24700

domande

Risposte 88150

Risposte