Ho tradito la mia ragazza

Inviata da Andrea · 15 lug 2016 Terapia di coppia

Ciao a tutti.
Premetto che con la mia ragazza sto benissimo non mi manca niente sto da dio e ne sono consapevole soprattutto dopo quello che è successo.
Ieri sera a causa di un litigo per varie cose ho contattato una ragazza e stamattina ci siamo incontrati e mi ha fatto dei preliminari.
Subito dopo mi sono sentito malissimo e ammetto che ho pensato al suicidio poi quando l'ho chiamata per dirglielo e l'ho sentita piangere dicendo che l'avevo uccisa mi sono tagliato. Poi ho parlato con sua mamma (la mia è in vacanza) e mi ha fatto capire di mettere a repentaglio la mia vita per queste cose comunque vada.
Oggi pomeriggio ho parlato con la mia ragazza e non c'è cosa che mi faccia stare peggio che vederla piangere per colpa mia.
Lei sembra voglia stare con me adesso ma io non riesco sto troppo male con me stesso perché non avrei mai fatto una cosa del genere, io sono il tipo che le ha promesso di sposarla anche se sono giovani e sono due anni che glielo prometto.
Sto malissimo con me stesso non so cosa fare, ne dovrei parlare con mia madre quando torna ma non so cosa fare.
Scusate la confusione ma sto malissimo.
Grazie in anticipo

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 21 LUG 2016

Caro Andrea
sebbene il gesto di contattare una ragazza e l'incontro tra voi, non siano l'atteggiamento di lealtà ideale in una coppia, io penso che i tuoi sensi di colpa siano esagerati rispetto all'errore compiuto.
Come vedi, e come tu stesso riconosci, hai fatto un errore, però l'importante è riconoscerlo e decidere di non proseguire oltre.
Qui occorre fermezza.
Credo che tu debba trovare in te stesso un equilibrio interiore perché mi dai l'impressione di essere sempre troppo negli estremi...vedi con la tua ragazza ...prometti di sposarla e anche questo è andare troppo avanti.
Cerca di vivere in equilibrio il presente delle situazioni.
Una psicoterapia sarebbe utile per te per trovare questo equilibrio che (a me) sembra che manchi.
Un caro saluto
Dott. Silvana Ceccucci psicologa psicoterapeuta

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

7077 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 LUG 2016

Allora Andrea...il fatto di tagliarsi è un "trucco" molto usato da chi ha pesanti problem emotivi per concentrarsi sul dolore fisico invece che mentale.
In quanto al tradimento, sei un normale maschio, fatto di carne e non di acciaio, che alle alle advances di una ragazza carina ha ceduto, cosa normalissima.
Tutto qui. Continua serenamente la tua relazione: non sei un traditore, un ingrato, uno che non vale niente: sei solo un uomo normale, se fossi perfetto saresti nato a Nazareth, eri israliano, e tua madre si chiamerebbe Maria.
Non è così
Coraggio

Anonimo-157342 Psicologo a Montebelluna

554 Risposte

430 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 LUG 2016

Caro Andrea,
quanti anni hai? Da quanto stai con la tua ragazza?
L'averla tradita ti porta a sviluppare un forte senso di colpa che speri di lenire con atti autolesionistici. Tuttavia, se ne hai parlato con la tua ragazza e lei sembra averti perdonato, perché continuare a rimuginare su quello che è successo? Ora ciò che devi fare è cercare di elaborare l'accaduto e se questo può servirti, parlane con tua mamma.
Dal mio punto di vista però, ciò su cui dovresti interrogarti è soprattutto perché sei arrivato a tradirla: forse non sei più innamorato come lo eri prima? Forse è cambiato qualcosa? Oppure è un periodo di stallo ed incomprensioni? Solo dentro di te potrai trovare le risposte.
Un saluto,
dott.ssa M.De Simone

Dott.ssa Michela De Simone Psicologo a Nardò

27 Risposte

18 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 LUG 2016

Gentile Andrea,
non dici la tua età; ad ogni modo casi come il tuo non sono isolati e possono essere risolti velocemente. In genere infatti in essi si riscontra uno stato depressivo che è facilmente guaribile con appropriati colloqui di psicoterapia, salvo altri problemi concomitanti. E' opportuno perciò consultare uno psicoterapeuta.
Cordiali saluti

Valentina Sciubba Psicologo a Roma

1054 Risposte

726 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 LUG 2016

Gentile Andrea,
effettivamente sei un pò in confusione ed hai bisogno di fare chiarezza.
I tuoi comportamenti, per come li hai descritti, depongono per una personalità notevolmente problematica per cui l'urgenza non è quella di sposarti ma piuttosto quella di intraprendere al più presto un percorso di psicoterapia, magari con l'approvazione anche di tua madre.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7180 Risposte

20396 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 LUG 2016

Caro Andrea,

dal tuo breve resoconto emergono, oltre al tuo senso di colpa per quanto è successo, alcuni aspetti che mi fanno pensare la presenza di un disagio ben più profondo di una lite tra fidanzati ( e di cui questa lite e come è stata gestita sono una conseguenza). In particolare trovo allarmante il tuo accenno al tagliarsi: i comportamenti autolesionisti sono difficili da combattere e ti possono fare molto male, sia perchè intaccano il tuo benessere fisico, sia perchè sono una difesa che ti impedisce di guardare in faccia quello che realmente ti fa soffrire. Ti consiglio vivamente di chiedere aiuto a un professionista esperto della tua zona, anche tramite consultorio o altri servizi per i giovani.

Dott.ssa Chiara Ostini
Sesto San Giovanni - Milano

Dott.ssa Chiara Ostini Psicologo a Milano

93 Risposte

157 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 25600 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17400

psicologi

domande 25600

domande

Risposte 90200

Risposte