Ho tradito il mio ragazzo ed il nostro migliore amico

Inviata da Anna · 5 mar 2018 Terapia di coppia

Salve
Sono fidanzata col mio ragazzo da tre anni e mezzo e adesso siamo entrambi all’ anno di liceo. Infatti ci siamo messi insieme molto giovani: avevamo entrambi 14 anni. Fin da subito la nostra relazione non è stata facile: litigavamo e ci lasciavamo costantemente. Durante questi anni poi io ho avuto spesso ripensamenti e sono uscita con nuovi ragazzi anche se nulla mai è successo e alla fine tornavamo sempre insieme. Un pensiero costante che ho sempre avuto e però quello di sentirmi incastrata in questa relazione e di non riuscire a lasciarlo. Riconosco poi che lui per me è una persona molto importante oltre ad essere la mia prima relazione seria. Verso dicembre ho però cominciato a scrivermi con un ragazzo che non aveva intenzione di impegnarsi in una relazione seria, principalmente per la distanza. Pochi giorni dopo io e il mio fidanzato ci siamo lasciati e io e l’altro ci siamo visti una sera e ci siamo lasciati andare. Subito dopo ho provato rimorso ma avevo la certezza che ne il mio ex mi avrebbe perdonata ne l’altrob ragazzo voleva cominciare una storia seria. Subito dopo ho chiamato il mio ex per dirgli quanto era accaduto e ovviamene non ci siamo più sentiti per giorni. Ho passato quella settimana a piangere e cercare di contattarlo finché non ha accettato di vedermi il lunedì successivo. Dopo ore di dialogo e litigio abbiamo deciso di riprovarci, per quanto difficile sarebbe stato. Da quel giorno di litigi ce ne sono stati ma non ho più avuto dubbi con altri ragazzi. Ad oggi mi sento comunque sporca e vuota, triste e traditrice nonostante il suo perdono e credevo di essere riuscita a lasciarmi alle spalle tutto ciò che è successo. Inoltre un caro amico di entrambi, mio e del mio ragazzo, ha smesso di rivolgermi la parola perché deluso e ferito dal mio comportamento. Gli ho scritto una lettera di scuse la settimana scorsa alla quale non ha ancora risposto per svuotarmi il petto ma ad oggi vivo nel desiderio di poter tornare a “prima” di quel giorno per non rovinare i rapporti con questa persona e per continuare ad avere una relazione onesta e senza tradimenti con il mio ragazzo, per quanto impossibile sia.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 5 MAR 2018

Gentile Anna,
sarebbe importante riuscire a comprendere meglio le ragioni che ti inducono a sentirti in colpa verso il tuo ragazzo nonostante l’incontro con l’altro sia avvenuto in un momento in cui la vostra relazione si era interrotta, pertanto sarebbe necessario chiarire il significato che tu e il tuo ragazzo attribuite al “lasciarvi”: ciò avviene perché credete che il vostro rapporto sia giunto al termine oppure perché sentite di aver bisogno di una pausa? Inoltre leggendo quanto scrivi noto un’ulteriore contraddizione, infatti sostieni di aver spesso avuto ripensamenti, di sentirti incastrata nella relazione e di non riuscire a lasciarlo definitivamente, ma di fatto hai deciso di tornare per l’ennesima volta insieme a lui: riusciresti a spiegare come mai ciò accade? Pensi che il fatto che l’altro ragazzo con cui sei uscita non volesse una storia seria possa collegarsi alla scelta di tornare con il tuo ex? Se questa persona ti avesse dimostrato un interesse diverso pensi che le cose sarebbero andate in un altro modo? Questi sono tutti spunti di riflessione su cui potresti concentrarti per cercare di mettere un po’ di ordine in più nei tuoi pensieri, tuttavia se sentissi bisogno di maggiore aiuto potresti rivolgerti ad uno Psicologo della tua zona per un consulto.

Cordialmente,
Dott. Colamonico Damiano

Dott. Damiano Colamonico Psicologo a Torino

643 Risposte

1122 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

8 MAR 2018

Gentile Anna,
una relazione iniziata in giovane età può avere momenti di ripensamento o di attrazioni dirette verso altre persone.
Sicuramente il tuo ragazzo si è sentito ferito, ma vi siete chiariti ed avete ripristinato il rapporto, con la consapevolezza da parte tua dei sentimenti che provi nei suoi confronti.
Non continuare ad affliggerti con sensi di colpa, ne nei confronti del tuo ragazzo, ne del comune amico. Cerca piuttosto di vivere con sincerità e serenità il presente.
Un caro saluto
Dott.ssa Vanda Braga

Dott.ssa Braga Vanda Psicologo a Rezzato

1356 Risposte

1228 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

6 MAR 2018

Gentile Anna,
Credo che dovrebbe focalizzarci sul fatto che il proprio ragazzo è disposto a riprovarci e ha deciso di perdonarla. L'amico riuscirà a comprendere con il tempo la situazione. Tuttavia il primo perdono lo deve a se stessa, per questo ci vorrà un po' di pazienza...per elaborare questi aspetti potrebbe accedere ad una breve consulenza psicologica.
Resto a disposizione
Dott.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2687 Risposte

2216 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

5 MAR 2018

Cara Anna , comprendo il tuo stato d’animo, tuttavia penso che dovresti provare a guardare le cose da un’altra prospettiva. Il tuo ragazzo ha deciso di tornare con te nonostante l’esperienza che tu hai avuto esterna alla vostra coppia ( che se ho capito bene si è verificata in un momento in cui la vostra relazione era sospesa) . Spesso durante alcune relazioni , si avvertono dei livelli di conflittualità che ci portano a prendere delle distanze e spesso nell’evokuzione del ciclo di vita si ha bisogno di ritornare a se stessi per capire meglio la direzione Che stiamo assumendo. Credo che se il tuo ragazzo ha deciso di restare con te , le qualità del vostro rapporto superano le difficoltà. Il mio consiglio è di provare a stare con tutta te stessa nella relazione con lui e di valutare come va . Se ne senti lmesigenza fai un percorso e fatto aiutare a definirti meglio. Per il tuo amico , gli passerà. In questo momento si è posizionato su una postura rigida ma capira presto che ci sono altri modi di essere amico. Buona fortuna

Dott.ssa Di Segni Fabiana Psicologo a Roma

66 Risposte

29 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17000

psicologi

domande 24050

domande

Risposte 86700

Risposte