Ho tradito il mio ragazzo e mi sento traumatizzata e delusa da me stessa.

Inviata da Neera Natalia Fiori · 1 apr 2021

Ciao a tutt*,
sono una ragazza di 24 anni e mi sento completamente cambiata da quando ho tradito il mio ragazzo con cui sto da diversi anni. Si è trattato di un tradimento occasionale, e dopo 5 mesi, sono riuscita a confessarlo al mio ragazzo che mi ha perdonato.
Tuttavia, dovrei sentirmi meglio, ma non è affatto così. Da quando è successo il tutto, mi sento sempre giù, agitata, iperattiva dal punto di vista motorio e non riesco a concentrarmi nello studio. Oltretutto continuo a pensare al momento del tradimento, che in un certo senso, è come se mi avesse fatto sentire una donna più sexy e desiderabile, ma allo stesso tempo è una cosa che non riesco a perdonarmi e ripenso spesso a quel momento, oltretutto, quando sto in intimità con il mio ragazzo, sento come se non lo meritassi, ho spesso degli attacchi di pianto isterici, anche perché la mente mi riporta al momento del tradimento, che ripeto, è un momento che mi è piaciuto, ma non riesco ad accettare di averlo vissuto. Il mio ragazzo sta bene ed è tranquillo, invece dovrebbe sentirsi lui più deluso e amareggiato dalla situazione. Mi sento la debole della situazione... oltretutto questo che è successo ha accentuato le insicurezze che ho da sempre: ansia da prestazione quando devo guidare in presenza di qualcun altro, difficoltà a esprimermi con le persone, e un forte complesso di inferiorità nei confronti di amici e altre persone in generale.
Spero possiate darmi un parere, sono già seguita da una specialista, ma ho da poco iniziato un percorso psicologico e so che ci vorrà del tempo.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 2 APR 2021

Fra Neera,
Quello che La porta ai «tradimenti» è l’ansia. A un certo punto, Lei ha l’ansia che le cose non vadano bene, l'ansia di non sapere aspettare e di cercare un rimedio a quello che Le appare come un’emergenza. Dunque: Lei ha un professionista che La segue? Non lo tradisca con noi: si faccia seguire con fiducia e con il piacere di assaporare i risultati della Sua terapia. I miei migliori auguri e un cordiale saluto.

Dott. Vincenzo Crupi Psicologo a Palermo

115 Risposte

205 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

1 APR 2021

Gentile Neera,
si dia tempo, non prenda il percorso psicologico come una "prestazione." Parli al suo psicologo di questi vissuti. Mi riferisco anche a quanto lei dice rispetto al suo partner perché è come se lei si fosse attivata per entrambi dal momento che il suo ragazzo non ha avuto la reazione che si aspettava.
Le auguro buon cammino
Dott.ssa Elisa Andriolo

Elisa Andriolo Psicologo a Castano Primo

35 Risposte

12 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18650

psicologi

domande 29750

domande

Risposte 101200

Risposte