Ho speranze che sia solo paura di una relazione seria?

Inviata da Eleonora · 23 set 2015 Terapia di coppia

Dopo due anni di convivenza e una proposta di matrimonio a giugno scopro che la.mia compagna (il mio primo amore della scuola incontrato a lavoro dopo tanti anni) mi ha tradito con una collega conosciuta a gennaio..
Tra tira e molla bugie e sofferenza indescrivibile me ne vado di casa.. Lei mi dice di essersi innamorata.. (in 3 mesi!@@) che sono io sono la donna della sua vita che mi ama..ma che ora non ce la a a tornare con me. Ma.un giorno ci rincontreremo..
Ora io ho preso le distanze e lei ogni tanto mi cerca per messaggio.
La nuova frequentazione è sposata con due Figli..e la sta mettendo in una situazione difficilissima..
Cosa devo fare? Buttare via tutto?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 24 SET 2015

Gentile Eleonora,
penso che lei abbia fatto bene ad allontanarsi e, a mio avviso, farebbe bene anche ad evitare di rispondere ai messaggi della sua ex che insieme alla mezza promessa " ...un giorno ci rincontreremo" ha solo lo scopo di mantenersi una porta aperta se si stancherà dell'altra situazione.
Quindi alla sua domanda finale la mia risposta è: se l'umiliazione è doppia cioè tradimento più tentativo di trattarla come ruota di scorta è meglio buttare via tutto.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7297 Risposte

20608 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 SET 2015

Ringrazio i dottori per i pareri che hanno desiderato esprimermi. Sinceramente mi sono ritrovata d'accordo più o meno con tutti. Riassumere quello che è successo non è stato facile. Anche perché una parte della.storia e di come si evolverà in effetti non dipende piu5da me. Sono stati 4 mesi duri di speranza e di debolezza da parte mia. Soprattutto tornare a casa dai miei è stata durissima. Se mi chiedo cosa voglio?
Ogni giorno.. amo quello che era e odio quello che è. Siamo state insieme al liceo.. la prima cotta il primo amore il primo bacio.. nella vita ci siamo sfiorato fino a quando due anni fa ci siamo ritrovate.. e dopo varie peripezie (lei stava con un'altra) sono andata a vivere con lei.. Sembrava un sogno.. Lei però ha delle dinamiche molto ripetitive nei rapporti..sempre lo stesso modus operandi.. storia-tradimento-storia-tradimento..
Stavolta però con me sembrava davvero cambiata..a maggio mi ha chiesto di sposarla..
Probabilmente il dolore non mi permette di capire che è una persona immatura ora.. ma so che siamo fatte per stare insieme.. non so come spiegare.. forse solo il tempo mo darà ragione o torto. Lei vuole che ora rimanga nella sua vita. . Per me è impossibile.. troppo male.. vorrei ritrovarmi e poi un giorno.. chissà. .

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 SET 2015

Il consiglio che posso darLe è di stare attenta a non rimanere incastrata nelle insicurezze affettive della sua ex compagna.

La disponibilità che per amore a volte si offre potrebbe essere confusa, nel tempo, con il fatto che sincerità e rispetto non siano importanti nel rapporto.

In altre parole cerchi di evitare forme in cui le viene richiesto un amore incondizionato, che aspetta e vive nella speranza del ritorno dell'altro, il quale nel frattempo ha esaurito la curiosità e per altre esperienze (la frase "ci rincontreremo" sembrerebbe cercare proprio questo tipo di disponibilità).

Non sarebbe una relazione sentimentale equilibrata e con il tempo potrebbe portare molta sofferenza.

L'amore richiede e da rispetto. Altrimenti è una cosa diversa. Ci pensi.

Cordialmente,
Dott.ssa Anna Patrizia Guarino. Psicologa, Roma.

Dott.ssa Anna Patrizia Guarino Psicologo a Ardea

197 Risposte

270 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 SET 2015

Cara Eleonora,
è un pò confondente quello che le ha detto la sua compagna: lei è la donna della vita e la ama, ma ora è innamorata di un'altra.

Le dice che un giorno vi riincontrerete mettendola in una sorta di pausa e attesa di questo ritorno. Mi sembra che la sua compagna stia tenedo aperte più porte, costringendola a restare parte della sua vita pur non dandole certezze.

Va chiarito, Eleonora. Lei in questo momento è vulnerabile perchè ferita, delusa e innamorata e potrebbe non riuscire a farsi rispettare, ma merita rispetto.

Se ne sente il bisogno, si appoggi ad uno psicologo per elaborare meglio questa perdita e capire come preferisce muoversi.

Un saluto
Dott.ssa Francesca Fontanella

Dott.ssa Francesca Fontanella Psicologo a Rovereto

1030 Risposte

2102 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 SET 2015

Buongiorno Eleonora,
credo che dovrebbe distinguere innanzitutto tra la vostra relazione e quella che la sua ex avrebbe intrapreso con un altra persona; comprendo l'attaccamento e il senso di protezione che è presente verso di lei, ma questo non dovrebbe interessarla se non in relazione alla vostra storia.
Lei ovviamente ora si sente tradita, ferita, umiliata e queste sono emozioni più che comprensibili, la cosa che dovrebbe orientarla ora è provare a concentrarsi su se stessa per quanto possa essere difficile, provare a capire quali sono ad oggi i suoi obiettivi (tra i quali ci può essere benissimo quello di riprendersela) e agire di conseguenza.
Dott.ssa Bigoni Federica

Dott.ssa Bigoni Federica Psicologo a Pistoia

13 Risposte

10 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 SET 2015

Gentile Eleonora,
Comprendo la sua sofferenza, ma purtroppo è difficile poterle dare un consiglio da queste poche righe.
Immagino che sia combattuta da una parte dall'amore che prova per lei, che la spingerebbe a volerla con sé, e dall'altra dalla delusione provata che le ha spezzato il cuore.
In questi casi spesso è utile chiedersi "Cosa voglio io?"
Capire quello che si vuole per noi stessi, quello che ci farebbe stare bene è importante per capire in che direzione andare, al strada da percorrere. Certo, non è una domanda con una risposta semplice e immediata, ed è un percorso ma credo che nel suo caso, magari con l'aiuto dei uno psicologo della sua zona, potrebbe riuscire a capire e a capirsi...

Con i migliori auguri
Dott.ssa Martina Fabbrizzi

Dott.ssa Martina Fabbrizzi Psicologo a Empoli

44 Risposte

99 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27350 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17900

psicologi

domande 27350

domande

Risposte 94350

Risposte