Ho scoperto una conversazione del mio compagno con una ragazzina

Inviata da Gabriella · 29 set 2015 Terapia di coppia

Buonasera a tutti,
ho già scritto poco tempo per un altro problema, ma questo credo sia ben più grave.
Avevo chiesto consiglio perché il mio compagno insisteva a chiedermi di avere un bambino, nonostante io non mi senta pronta a causa della mancanza di lavoro e del fatto che alcuni giorni a settimana devo tornare a casa dei miei per aiutare mia madre con mia nonna, affetta da demenza senile. In molti mi avevate risposto e vi ringrazio ancora. Io ho 31 anni, lui a gennaio ne farà 37.
Ora scrivo perché ieri pomeriggio ho scoperto che ha avuto conversazioni su whats app con una ragazzina che frequenta il campo di atletica dove lui andava ad allenarsi. Dire che mi è crollato il mondo addosso è dire poco.
Questa conversazione credo sia iniziata circa un anno fa, poiché avevo notato che spesso in quel periodo lui metteva continuamente mi piace alle foto da lei pubblicate su facebook. Quando ieri ho controllato, andando indietro con la conversazione, sono arrivata a dei messaggi risalenti ad aprile 2015, ma ce ne erano altri precedenti. La conversazione ha dei toni molto intimi, è quasi sempre lui che manda messaggi per primo e lei se lo rigira come un calzino, perchè quando si stanca del tono della conversazione è sempre lei a troncare il discorso. In questo senso credo che lui non si sia minimamente reso conto che ci faceva pure la figura dello stupido. O molto piu probabilmente era proprio fare quel giochino che lo stuzzicava.
La cosa più grave però è che questa ragazzina ha compiuto 18 anni a maggio di quest anno, quindi i messaggi precedenti il suo compleanno li ha mandati ad una minorenne!! Io sono rimasta letteralmente senza parole. Mi sembra di vivere un incubo e di aver conosciuto un altra persona in questi 5 anni e mezzo.
Naturalmente gli ho spiattellato il telefono in faccia, ma più che chiedermi scusa può fare ben poco. La sua versione è stata che ha preso un po di confidenza con questa ragazza durante gli allenamenti, lei si confidava per alcuni problemi sentimentali e poi hanno iniziato a parlarsi su whats app sempre piu spesso. Ha detto "so benissimo che non avrei dovuto farlo, ho preso una sbandata perche abbiamo cominciato a scriverci, lei è molto sveglia e furba e stuzzica sempre tutti agli allenamenti, lo ha fatto anche con me soprattutto per messaggi però non si è concretizzato mai nulla, non ti ho tradito, è stato una sorta di gioco di continuo stuzzicarsi a vicenda". io Ci dovrei credere??
Le mandava continuamente cuoricini, frasi romantiche.. Le chiedeva a che ora era rientrata se era andata ad una festa, come se fosse il suo fidanzato. Con chi avesse parlato.. Frasi tipo, "mamma mia quelle cosce, te le prenderei a morsi". Oppure "stanotte ti ho sognato, magari fossi stata qui con quelle cosce lisce". Che solo a ripeterle mi sento male..
Ad un certo punto lei le ha domandato, "ma la fai finita? ma non sei innamorato della tua ragazza? non vuoi avere un figlio da lei?" e lui ha risposto "ma si certo..lei è colei dalla quale voglio un figlio..ma tu mi fai girare la testa.. con te soffro di vertigini"...Io non so veramente cosa devo fare adesso. Viviamo insieme. Mi ha chiesto di perdonarlo se riuscirò a rifidarmi di lui, perché sono io quella con cui vuole stare ed è sempre stato così. Ha ammesso di aver fatto lo scemo e che è stata una debolezza da parte sua stare a flirtare in quel modo. L ha presa come un gioco di stuzzicarsi a vicenda, sapendo che cmq sarebbe stata una cosa non concretizzabile nella realta, vista anche l età della ragazza. In sostanza mi ha fatto capire che non sarebbero mai andato veramente a prenderla per uscirci e farci chissà cosa.
Non so davvvero se potro fidarmi di lui come prima. Ha rovinato un rapporto bellissimo. E' vero che cmq in questi mesi non ha mai cambiato atteggiamento nei miei confronti, non mi ha tolto mai attenzioni, affetto, complimenti, complicità, a letto siamo stati sempre supercompatibili. Quindi non mi ha dato modo di avere alcun sospetto. e' stato un caso che io abbia letto questa conversazione, non avevo mai controllato il suo telefono prima. e una volta che l'ho fatto ho trovato ciò che nn avrei mai voluto leggere.
Mi scuso se mi sono dilungata.
Se potete consigliarmi ve ne sono grata.
Gabriella

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 30 SET 2015

Buongiorno gentile Gabriella,
la situazione che descrive è molto delicata e necessita di un ascolto attento e sensibile che on line è difficile dare. Credo che per lei sia importante interrogarsi a fondo su questa relazione e domandarsi se desidera accanto a se un uomo che può avere queste tendenze anche in futuro. Percepisco il suo sconcerto ma è bene per lei che questa crisi possa sfociare su domande prioritarie sul suo futuro di donna. Valuti di poter richiedere una consulenza psicologica de visu dove esprimere appieno le emozioni che questa scoperta ha messo in moto. Non resti sola nel dubbio, chieda aiuto.
Cordiali saluti
Dr.ssa Anna Mostacci Psicologa Psicoterapeuta Roma

Dr.ssa Anna Mostacci Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Roma

1714 Risposte

2831 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

9 OTT 2015

Gent.ma Gabriella,
mi rendo conto che deve essere stato a dir poco deludente, scoprire quelle conversazioni. Penso che conosca bene il comportamento dell'essere umano in genere: come può essere seduttivo, ammaliante, e quante emozioni può suscitare. In virtù di ciò le consiglio di farsi aiutare ad elaborare le sue emozioni attuali nei confronti del suo compagno, senza tacitarle o sottovalutarle per paura di perdite e/o abbandoni. Dott.ssa Galderisi - Napoli

Dott.ssa Maria Galderisi Psicologo a Napoli

11 Risposte

2 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

30 SET 2015

Cara Gabriella,
dici di stare vivendo un incubo e di esserti sentita crollare il mondo addosso. Il tuo turbamento ed il tuo malessere sono chiaramente comprensibili, dato che le conversazioni del tuo compagno sono un vero e proprio tradimento, e non un gioco innocuo come lui afferma. Ogni relazione sana e stabile è basata su un patto che si nutre di fiducia, esclusività e una comunicazione aperta e sincera (tutti elementi che mi sembra siano venuti a mancare).
Prova a domandarti quanto è importante per te questa relazione, quanto ti fa stare bene, se desideri continuare a investire su questo rapporto per rilanciarlo o se invece preferitesti voltare pagina e ripartire da te stessa.
I miei migliori auguri.
Dott.ssa Eva Bonfanti
Psicologa e mediatrice familiare
Cislago (Va)

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

30 SET 2015

Cara Gabriella,
dici di stare vivendo un incubo e di sentire il mondo crollarti addosso. Il tuo turbamento ed il tuo malessere sono chiaramente comprensibili, dato che le conversazioni del tuo compagno sono un vero e proprio tradimento, e non un gioco innocuo come lui afferma. Ogni relazione sana e stabile è basata su un patto, fatto di fiducia, esclusività e una comunicazione aperta e sincera (tutti elementi che mi sembra siano venuti a mancare).
Prova a domandarti quanto è importante per te questa relazione, quanto ti fa stare bene, se ha senso continuare ad investirci per rilanciarla o se non sia invece il caso di voltare pagina e ripartire da te stessa.
I miei migliori auguri.
Dott.ssa Eva Bonfanti
Psicologa e mediatrice familiare
Cislago (Va)

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

30 SET 2015

Cara Gabriella,
dici che ti è crollato il mondo addosso e di stare vivendo un incubo. Il tuo malessere e il tuo turbamento sono chiaramente comprensibili, dato che le conversazioni del tuo compagno sono per te un vero e proprio tradimento, e non un gioco innocuo come lui afferma. Una relazione sana e stabile è basata su un patto, fatto di fiducia, esclusività e una comunicazione aperta e sincera (tutti elementi che mi sembrano essere venuti a mancare).
Prova a domandarti come stai in questa relazione, quanto ti fa stare bene, se ha senso per te continuare a investire su questo rapporto per rilanciarlo o se sia il caso di voltare pagina e ripartire da te stessa.
I miei migliori auguri.
Dott.ssa Eva Bonfanti
Psicologa e mediatrice familiare
Cislago (Va)

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

30 SET 2015

Cara Gabriella,

lei ha 31 anni, un'età nella quale può rivoluzionare la sua vita con una certa tranquillità e, soprattutto, non avendo ancora figli, è tenuta a rispondere unicamente a sé stessa di come indirizza il suo futuro.
La invito pertanto a riflettere approfonditamente sull'opportunità di proseguire una relazione con un compagno che manifesta certi comportamenti ed a valutare che tipo di padre potrebbe un domani diventare.
Urge una sua assunzione di responsabilità nei suoi stessi confronti: se ne ha la possibilità, si faccia aiutare da una collega, ma trovi la forza di fermarsi prima di precipitarsi in un baratro dal quale le sarebbe poi assai più difficile risalire.
Le faccio sinceramente i migliori auguri.

dr.ssa Emanuela Carosso,
psicologa - psicoterapeuta in Torino.

Dr.ssa Emanuela Carosso - Psicologa - Psicoterapeuta Psicologo a Torino

60 Risposte

97 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

29 SET 2015

Gentile Gabriella,
la tua delusione e la tua rabbia sono comprensibili.D'altra parte lui ti ha chiesto scusa e forse è sinceramente pentito avendo capito il torto che ti ha fatto.
Non avendo altri "precedenti"penso che puoi fare lo sforzo di accettare le scuse e perdonarlo sempre che tu ne sia capace.
Personalmente credo che perdonare non è cosa facile e non è alla portata di tutti anche perchè la memoria di certe cose rimane per sempre. Ma la particolarità del perdono è .proprio nel non sentire rabbia e risenimento pur conservando il ricordo dell'offesa.
Ovviamente il perdono è qualcosa che si può concedere "una tantum" a chi è veramente pentito e non è recidivo.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7078 Risposte

20187 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17000

psicologi

domande 24050

domande

Risposte 86700

Risposte