Ho paura di rimanere sola? Non riesco a fare chiarezza di cio che voglio...

Inviata da Asia Comai · 3 apr 2020 Autorealizzazione e orientamento personale

Salve dottori, da ormai 2 anni convivo tra periodi piu o meno intensi di ansia (non diagnosicatami da un professionista ma è piu un autodiagnosi la mia) ma da un mese e mezzo a questa parte ne soffro in maniera molto invalidante... da quasi 4 anni sto con il mio ragazzo, durante i quali ci siamo lasciati per mia volontà e riconciliati sempre su mia 'richiesta'. Circa un mese fa ho conosciuto un ragazzo per il quale ho nutrito subito una particolare simpatia, un certo feeling, quando prima gli altri ragazzi neanche li vedevo, pensavo solo al mio, sta di fatto che ho cominciato ad avere dubbi molto complessi sulla mia relazione e che gia il fatto che io nutra dei sentimenti per qualcun altro significa che qualcosa non va nella mia relazione... ho parlato con il mio ragazzo del mio dubbio sulla nostra storia e lui ci è rimasto male, premetto che sa del mio disagio con ansia insicurezze e bassa autostima ma è sempre stato un po in difficolta nell'aiutarmi nonostante ci provasse. Lo sto facendo star male ma purtroppo sento anche una certa attrazione fisica verso questaltro ragazzo ( che probabilmente vuole solo portarmi a letto) e questo mi fa sentire una persona orribile ed egoista, ho cominciato ad avere dubbi sulla mia salute mentale e questa è divenuta un ossessione. Rimugino in continuazione pensieri negativi, sento un peso al petto soprattutto allavanzarsi della giornata... le domande che mi pongo più spesso sono: lo amo ancora ed è meglio cercare di ignorare i sentimenti per laltro oppure questo è un segnale che devo lasciare il campo? Ho paura di restare sola? Vorrei precisare che il problema principale non è la prima domanda ma la seconda: ho paura di essere annebbiata da qualcosa e quindi non riuscire a pensare in maniera razionale, e cercare possibili soluzioni a questo stato di malessere. Ormai sono molto insicura sulla mia salute mentale, ho paura di non riuscire più a pensare positivo e di vedere sempre i problemi 10 volte più grandi di ciò che sono realmente, ho pensieri pessimi e mi sento sempre soffocare da questi... non voglio far star male il mio ragazzo per i miei complessi mentali e me ne vergogno adesso che la cosa diventa lunga, mi sento impotente e di non meritare niente di buono... vorrei che mi diceste due parole a riguardo e magari quale eventuale terapia potrei scegliere perche in tema non ne so molto e vorrei aggiungere che da un anno circa convivo con episodi di anoressia e pensieri ossessivi a riguardo ( anche se ultimamente questo disagio è migliorato perché mangio di più ed ho meno pensieri ossessivi su questo ma pur sempre presenti) Ringrazio davvero di cuore in anticipo a chi potrà rispondere...

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Psicologi specializzati in Autorealizzazione e orientamento personale

Vedere più psicologi specializzati in Autorealizzazione e orientamento personale

Altre domande su Autorealizzazione e orientamento personale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29800 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18650

psicologi

domande 29800

domande

Risposte 101300

Risposte