Ho paura di fare sesso

Inviata da Milla98 · 9 lug 2020

Buonasera, io sono Milla ed ho 22 anni. Sono fidanzata da 3 anni, con un ragazzo che ha 27 anni, e stiamo per sposarci.
In questi 3 anni, mi è spesso capitato di vedere il mio fidanzato nudo, cioè in boxer e basta... ed ho cominciato ad immaginarmi quanto sarebbero state belle le nostri notti da marito e moglie!!! Il mio fidanzato è alto, palestrato, ha un sacco di tatuaggi bellissimi!!! Io sono tutto il contrario di lui: sono piccolina, deboluccia, non vado in palestra altrimenti rischio la distruzione totale del mio tessuto muscolare, e non ho tatuaggi. Amo stare fra le braccia del mio fidanzato, mi sento al sicuro!!! A parte questo lato bello della nostra storia d'amore, ce n'è uno che invece mi preoccupa. Io ho paura di fare sesso, non l'abbiamo mai fatto, perchè aspettiamo le nozze, ma le nozze sono molto vicine... ci sposeremo a Settembre, e qui pare che il tempo vola... il mio fidanzato è bene a conoscenza di questo mio problema, ogni volta che gliene parlo, lui mi rassicura dicendomi, che quando sei attratta fisicamente da una persona in quei momenti provi solo desiderio, passione... io ci credo, ma ho una cosa più grande che mi blocca. Soffro di questa fobia da quando ho 15-16 anni. Non ho mai capito da cosa deriva... so solo che per sopprimere questa paura, all'età di 19 anni ho cominciato a fumare, ho sempre considerato la sigaretta una valida alleata per sopprimere ansie, paure, preoccupazioni. Ho sin da subito fumato molto, ma in questi ultimi 7 mesi, cioè da quando il mio fidanzato mi ha chiesto di sposarlo, io fumo ancor di più, perchè ho questo pensiero del sesso fisso in testa, e solo con le sigarette posso reprimerlo, perchè fumando mi rilasso. Fumo due pacchetti al giorno, e spengo ed accendo di seguito le sigarette, grazie al fumo non penso a questa paura destabilizzante. Anche il mio fidanzato fuma, molto molto meno rispetto a me, ci ha provato a farmi smettere, ma invano. Io non voglio abbandonare le mie sigarette, voglio solo che questa tremenda paura di fare sesso mi passi in fretta. Nonostante i miei 2 pacchetti di sigarette giornalieri, fisicamente sto bene. Il mio problema è tutto concentrato a livello psicologico.
Vi ringrazio!!!

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 10 LUG 2020

Gentile Milla,
mi sembra descriva una condizione di ansia, fobia antica che ha sedato, placato col fumo è possibile che il pensiero fisso del sesso sia un espressione di una parte emotiva che ha lanciato segnali a 15/16 anni.
come dice il suo disagio è psicologico e va conosciuto e considerato, proverei a chiedere un aiuto psicoterapeutico per conoscere l’origine della sua fobia per il sesso e di quello che l’ha riguardata in passato. L’ansia, le fobie sono segnali di un disagio interiore che se non compreso, valorizzato continua a manifestarsi.
Rimango a disposizione
Dr.ssa Elisabetta Ciaccia

Dott.ssa Elisabetta Ciaccia studio di psicologia Psicologo a Milano

504 Risposte

175 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

10 LUG 2020

Buongiorno Milla,
grazie per aver condiviso il suo problema.
Le paure, quando vengono soppresse, hanno la cattiva abitudine di ritornare più prepotenti che mai...a rovinare i momenti più belli della vita .La paura della sessualità potrebbe avere radici lontane, mi sembra di capire, lei questo lo avverte. Vale la pena indagarne le cause per poter trovare la soluzione.
Capisco che, con il matrimonio che si avvicina, lei avrà poco tempo per dedicarsi ad una terapia, ma forse è la cosa migliore per affrontare sia lo stress che le paure. Almeno iniziare....
Dott. Giuliana Gibellini

Dott.ssa Giuliana Gibellini Psicologa - Psicoterapeuta Psicologo a Carpi

372 Risposte

260 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

10 LUG 2020

Cara Milla, per comprendere i motivi della Sua paura è necessario un colloquio personalizzato nel quale indagare le Sue aspettative, i Suoi timori, le Sue idee sul sesso e le Sue convinzioni possibilmente idiosincratiche al riguardo. Alcune di esse emergono dal Suo messaggio, e andranno messe a tema. Contatti un sessuologo o uno psicoterapeuta e inizi un percorso: è evidente che le modalità di gestione dell'ansia che Lei ha trovato siano poco salutari sul lungo periodo. A disposizione, cordialità, DP

Dott. Daniel Michael Portolani Psicologo a Brescia

998 Risposte

1023 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29950 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18800

psicologi

domande 29950

domande

Risposte 102150

Risposte