Ho paura di essere lesbica, nonostante pensi di essere etero, aiuto

Inviata da unknown · 19 mar 2020 Orientamento sessuale

Salve,
Sono una ragazza giovane.
Parto con il dire che ho da sempre provato cotte per ragazzi, le provo tuttora, ma sto avendo dei dubbi.
Da circa una settimana mi è spuntato in testa il fatto di poter essere lesbica (dubbio che mi era venuto anche un anno e mezzo fa, ma poi, come è venuto, se ne è andato).
Probabilmente la domanda mi è passata per la testa poiché gradisco i porno gay (con donne).
Sinceramente non so come sentirmi:
nonostante tutto io continuo a sostenere di essere etero e di non provare niente per le ragazze ma, ogni volta che mi capita di vedere la foto di una ragazza, sento una specie di pulsazione (che mi capita solo nel guardare le ragazze in foto), nonostante pensi “ok, è una bella ragazza e mi piacerebbe essere come lei, niente di più”.
In tutto questo, è come se sentissi un blocco nei confronti dei ragazzi e 1)la cosa mi fa sentire male 2)mi fa pensare ancora di più al mio poter essere lesbica.
La cosa mi mette tanta ansia e disagio perché io continuo a sentirmi etero e continuo a sostenere il fatto che le ragazze non mi piacciano.
Ne ho parlato anche con le mie amiche e alcune mi dicono semplicemente di stare tranquilla, altre mi dicono che devo accettare le cosa e che molto probabilmente non sono eterosessuale.
Il pensiero mi ha fatto venire ansia, attacchi di panico, tristezza, conati di vomito e crisi di pianto (non sono contro l’omosessualità, capirai, però non ci sto capendo niente e mi piacerebbe capirci qualcosa ).
Ho anche pensato al fatto che io sia “attratta” al corpo del donne poiché non mi vedo bene, non mi piaccio!
E, parlando sinceramente, immaginarmi a letto con una ragazza mi mette disagio, nonostante oggi abbia pensato il contrario e, ovviamente, l’ansia e l’agitazione sono ritornate.
Non so davvero cosa farne di tutte queste paranoie, chiedo veramente aiuto (mi scuso anche per il fatto che il messaggio potrebbe essere confuso poiché lo sono anche io rip).
La cosa mi mette veramente tanto a disagio, anche perché sto pensando anche a plausibili relazioni con mie amiche e con persone per le quali provo anche un certo astio, convincendomi sempre di più del fatto che queste cotte siano vere, cosa che non penso.
Mi capita anche che, più dico di essere lesbica, mi tranquillizzo, facendo “ma no, le donne non mi piacciono”, tornando con il pensiero di essere etero, ecc...
Se invece penso “Dai, forse sono lesbica”, parte l’angoscia.
Non so cosa fare, specialmente per questo blocco che sento per i ragazzi.
Potrei essere lesbica?
Io vorrei dire di no, che non mi ci vedo con una donna, che il solo pensiero mi mette a disagio, però non so davvero cosa fare.
Spero in un vostro aiuto, scusate il disturbo e arrivederci.
(Se aveste bisogno di un messaggio un pochino più accurato, chiedete pure ^^)

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 20 MAR 2020

Gentilissima,
i suoi interrogativi sul suo orientamento sessuale sembrano avere la caratteristica di pensieri persistenti e ripetitivi. La necessità di controllare questi pensieri e di trovare un sollievo da essi la porta a mettere in atto una serie di comportamenti o atteggiamenti "rassicuranti" che disconfermino i suoi timori: guardare foto di ragazze, film o immaginarsi in un rapporto con una ragazza. Scopre però che queste strategie non portano sollievo o conferme, ma piuttosto aumentano la confusione e il bisogno di ulteriori prove a dimostrazione del suo orientamento sessuale.
Si tratta di un meccanismo di pensieri ansiosi e comportamenti di controllo che tende a creare un circolo vizioso che si alimenta da sè.
La strada per uscire da tale circuito è quello di rivolgersi ad uno psicoterapeuta che potrà aiutarla nella comprensione della situazione attuale e nel suo superamento.

Resto a disposizione.
Cordiali saluti.
Dott.ssa Barbara Furlano
Psicloga, Psicoterapeuta
Specialista in Psicologia Clinica
Asti (AT), Alba (CN)

Dott.ssa Barbara Furlano Psicologo a Asti

94 Risposte

158 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Orientamento sessuale

Vedere più psicologi specializzati in Orientamento sessuale

Altre domande su Orientamento sessuale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18650

psicologi

domande 29750

domande

Risposte 101150

Risposte