Ho paura di diventare strano e pazzo

Inviata da matteo · 16 lug 2014 Disturbo ossessivo compulsivo

Salve,
sono enrico e ho 20 anni, da ottobre sto diventando sempre più strano. Sto sempre da solo e non voglio amici o conoscenti o ragazze. Dico continuamente cose contro gli amici (o meglio conoscenti, amici non ne ho mai avuti) che avevo una volta come: "vadano tutti all' inferno", "vengano tutti fulminati o carbonizzati", mi sembra di odiarli tutti, anche se sono uno tranquillo e non farei male a una mosca. In realtà voglio starne semplicemente alla larga e non ho voglia di conoscere gente nuova. Poi adesso è estate e non ho nulla da fare quindi cammino per casa, parlo da solo, faccio volare oggetti e spero sempre che piove così ho un motivo in più per farlo. Ultimamente dico sempre di essere invincibile, indistruttibile e il più forte e penso che più sto da solo più lo divento, invece se sto con altre persone divento un perdente. Poi penso che i miei ragionamenti sono sempre perfetti e che ho raggiunto la perfezione assoluta, a volte penso di essere onnipotente, anche se a volte poi mi accorgo che sto dicendo cavolate, però continuo a ripetere queste cose. Poi dico che oramai ho sbagliato tante cose, tanto vale che vadano tutte storte e non ci penso più. A volte poi dico che diventerò il re del mondo e farò vivere tutti asociali come me. Poi mi pongo continuamente domande strane come: " cosa succede se guardo tutto il giorno il muro" o altre robe simili. Ho paura che mi stia venendo qualche malattia strana al cervello o che sto impazzendo. Sono sempre stato timido e solitario, ma mai così tanto e così strano. Poi le volte che sono fuori, spero sempre di non incontrare nessuno che conosco o al massimo saluto ma non so neanche più chiedere: "come va?". Poi non ho più sentimenti o forse son nascosti e non mi importa di nulla e mi sembra tutto uguale, non curo neanche il mio aspetto fisico, non mi pettino e a volte non mi lavo neanche. A volte dico che devo cambiare tutto , ma poi mi viene da ridere è dico che sono già contento così, mi basta avere il computer, il televisore e i videogiochi e non ho bisogno d'altre cose. Infatti mi sembra di tenere più ai videogiochi, che voglio averli tutti ordinati e precisi, che ai miei coetanei infatti non mi preoccupo di rompere i contatti con tutti. Poi se la gente si comporta male io tengo tutto dentro e faccio finta di niente, forse è per quello che mi rimane odio dentro.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 17 LUG 2014

Buongiorno Enrico,
in effetti da quel che racconta sembra che stia passando un momento di crisi, leggendola ho proprio l'impressione che stia ribaltando una forte energia vitale contro sè stesso. Una energia che nasce per essere messa in relazione sta implodendo. Non so se si rende conto ma probabilmente percepisce anche molta rabbia e se non la percepisce tenga conto che si comporta come se ci fosse...
Io sono uno psicoterapeuta e lo sono diventato anche perchè, come lei, ho avuto dei momenti di difficoltà ma la psicoterapia personale mi ha fatto stare bene: molto bene.
Potrebbe essere un percorso veramente entusiasmante, sicuramente difficile, impegnativo, ma di rara verità.
Sarebbe un peccato tanta energia sprecata... Non crede?
dr edoardo savoldi psicologo, psicoterapeuta, musicoterapeuta a Codogno

Dott. Edoardo Savoldi Psicologo a Codogno

12 Risposte

59 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 LUG 2014

Caro Enrico,
penso che hai assolutamente bisogno di avere maggiore contatto sociale e la cosa migliore sarebbe anche trovare un bravo psicologo psicoterapeuta con cui parlare, sfogarti, confrontarti. La solitudine infatti, poichè impedisce il confronto con gli altri, facilmente ci porta a pensieri estremizzati come ad es. di onnipotenza e nello stesso tempo può alimentare sentimenti depressivi.
Non esitare a rivolgerti a qualcuno che possa aiutarti a fare chiarezza dentro di te, e a renderti più capace di comunicare. Potresti anzitutto parlare con il tuo medico di base e sentire se ti consiglia un servizio pubblico o privato. Un saluto

Valentina Sciubba Psicologo a Roma

1054 Risposte

723 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 LUG 2014

Salve Enrico, leggendo la sua mail, mi colpisce la consapevolezza del suo disagio, credo che la lucidità con cui si racconta possa essere il punto di partenza per superare le sue difficoltà a stabilire buone relazioni con i coetanei e con gli altri in genere, e a costruire un immagine migliore di se. Naturalmente occorre che lei faccia un altro passo avanti ovvero si rivolga ad un professionista della sua zona con il quale condividere i suoi pensieri e provare a sperimentare buone emozioni,
Saluti
Dott. Dario Grigoli

Dario Dott. Grigoli Psicologo a Pinerolo

138 Risposte

125 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 LUG 2014

Caro Enrico la solitudine affettiva e l'isolamento la stanno facendo sentire ogni giorno di più strano e disperato, si rivolga ad un terapeuta e stabilisca con lui un rapporto di fiducia e stima esprima il suo bisogno di essere ascoltato e compreso e vedrà che inizierà a sentirsi meglio e ad avere fiducia in se e nelle sue sensazioni e pensieri. A disposizione per chiarimenti Pulvirenti Carmela

Dott.ssa Carmela Pulvirenti Psicologo a Catania

35 Risposte

29 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

17 LUG 2014

grazie per le risposte, comunque una volta questi pensieri erano impossibili da pensare per me, credo mi sia partita qualche rotella, ultimamente poi mi prendono attacchi di risate senza motivo o non pensando a nulla e vado aventi diversi minuti, che mi sembra di mancare il respiro. Mi sembra di stare diventando ogni giorno più stupido e stordito, è possibile? Forse ho veramente tanta energia, però meno faccio più mi sembra di diventare stanco e svogliato. Spero solo di non continuare a peggiorare, fino a un anno fa ero quasi normale e queste cose non mi passavano neanche per l' anticamera del cervello.

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

17 LUG 2014

Carissimo, con tutto il rispetto per la tua individualità che, come per ognuno di noi, deve essere unica ed irrepetibile, mi sorge il dubbio che tu rivolgendoti a questo sito, non ti senta del tutto in sintonia con te stesso. Allora, ti suggerisco di contattare uno psicologo della tua zona per fare una tranquilla e sana 'chiaccherata' con l'obiettivo di liberarti dai tuoi inutili pensieri.Un caro saluto.
Dott.ssa Carla Panno
psicologa-psicoterapeuta

Dott.ssa Carla Panno Psicologo a Milano

1057 Risposte

645 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

17 LUG 2014

Enrico,
da come lei si descrive forse è meglio se si rivolge ad un esperto.
perché non lo ha ancora fatto?
e anche se avesse ragione lei, e fosse il re del mondo potrebbe comunque parlarne con qualcuno, non significa che lei è un perdente. Magari ne riceve qualche beneficio e non rischia di implodere.
che ne pensa?

Area24 - Studio di Psicologia Psicologo a Milano

13 Risposte

16 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Disturbo ossessivo compulsivo

Vedere più psicologi specializzati in Disturbo ossessivo compulsivo

Altre domande su Disturbo ossessivo compulsivo

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24200 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17050

psicologi

domande 24200

domande

Risposte 86900

Risposte