Ho omesso per anni questa cosa e ora non so come uscirne

Inviata da andromeda1976 · 10 ott 2016 Terapia di coppia

Nel 2011 mi sono fidanzata a distanza con il mio primo ragazzo. Non so quale sia la ragione, ma ho sempre avuto grossi problemi a parlare di certe cose con mio padre, per esempio di mestruazioni e di relazioni amorose. Con "grossi problemi" intendo sensazioni simili al panico, tachicardia, terrore all'idea di doverne parlare o di ammettere qualcosa davanti a lui. Nel 2014 ho iniziato l'università da fuorisede, in quanto decisi di frequentare una facoltà che non c'era nella mia città natale. Questo è stato l'unico mio criterio di scelta. Ora, il "problemino" che io, con mio padre, ho omesso che anche il mio ragazzo avrebbe fatto l'università nella mia stessa città. Sono 2 anni ormai che non solo ometto, ma che in alcune occasioni ho palesemente mentito parlando di come al mio ragazzo stava andando l'università. I miei sono separati, e mia madre invece sa che il mio fidanzato sta nella mia stessa città. In tutto questo casino, il mio ragazzo non sa che mio padre non sa. A causa del terrore che provo, in 5 anni non sono riuscita ancora a presentarlo al ramo paterno della mia famiglia, mentre è parte integrante ormai di quello materno, di cui conosce tutti, anche i miei nonni. Io non so perchè questo mi accada, ma so che prima o poi i nodi verranno al pettine, e non vorrei trovarmi nella situazione di venire scoperta. O con il mio ragazzo o con mio padre dovrò dire la verità. Il motivo principe per cui omisi questa cosa era che non volevo che mio padre pensasse che il mio ragazzo fosse stato il criterio di scelta, mi sentivo in colpa per le spese aggiuntive che lo statuto di fuorisede avrebbe comportato e non volevo in alcun modo che mio padre pensasse che io avessi operato questa scelta solo per lui. Come faccio ad uscirne? Io amo moltissimo il mio ragazzo e sogno di poter costruire una famiglia con lui, ma purtroppo il terrore e le paure che vivo nel ramo materno della mia famiglia mi hanno portato a questo casino immotivato. Non voglio perderlo per una cavolata simile. Come faccio?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 11 OTT 2016

Gentile Andromeda,
dal momento che i tuoi genitori sono separati, non si capisce se tu vivi con tuo padre o con tua madre e nemmeno si capisce bene se tuo padre è a conoscenza o meno del fatto che sei fidanzata da anni.
Se tuo padre non sa e tu pensi che debba sapere, puoi farti coraggio e informarlo aggiungendo che non gliene hai parlato prima per diversi motivi tra cui il fatto che non eri ancora certa dei tuoi sentimenti, che non ti riesce facile parlare con lui di argomenti personali e che non volevi pensasse erroneamente che la scelta della sede universitaria fosse dipesa dal tuo fidanzamento.
Fatto ciò, potrai chiarire anche col tuo fidanzato.
Se pensi di non farcela ad attuare questi comportamenti, sarebbe opportuno farti aiutare in psicoterapia per acquisire più assertività e autostima.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7088 Risposte

20218 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24150 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17050

psicologi

domande 24150

domande

Risposte 86900

Risposte