Ho mentito alla mia psicologa durante il primo colloquio e non so perchè

Inviata da Serena · 1 mar 2017 Psicologia risorse umane e lavoro

Buongiorno. Ho scritto in passato su questo sito per avere la vostra opinione in merito alla relazione invischiata che ancora mi lega ad un ex fidanzato affetto da disturbo borderline di personalità - relazione che, benchè finita cinque anni fa, continua ad esistere sotto forma di una specie di relazione clandestina fra me e lui. Vi avevo inoltre fatto presente che lui ha comportamenti sessuali non "normali", che non mi portano a vivere con spensieratezza la fisicità fra noi due poichè percepisco un certo viscidume da parte sua, insomma, qualcosa che non va. Il problema maggiore che mi deriva dal sentirlo e vederlo ancora sono delle crisi depressive che subito seguono questi contatti. Ho avuto l'ultima proprio qualche giorno fa, dopo averci chattato per un po' di tempo. In generale, non riesco ad essergli indifferente nonostante tutto il male che mi ha fatto. La verità è che vorrei stare con lui, mi sento ancora innamoratissima, e nella vita quotidiana saboto un sacco di possibili relazioni perché sento che il mio cuore non è libero. Questa è la verità. Su vostro consiglio, ho chiesto di poter avere qualche colloquio orientativo presso un ente pubblico. La psicologa mi è piaciuta molto, anche se ho pianto e di questo mi vergogno. Il problema è che le ho mentito. Le ho presentato la storia come se io non fossi emotivamente coinvolta da lui e amassi invece il mio compagno, quando ogni giorno sento l'esatto contrario. Le ho detto che non ho mai avuto rapporti sessuali con questo ex, ho omesso il fatto che ogni volta che lo incontro ci baciamo e andiamo pure oltre. Non so perchè l'ho fatto, soprattutto alla luce del fatto che sono andata lì apposta per mettermi il cuore in pace. Come posso rimediare?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 24 APR 2017

Gentile Serena,
considera che durante la terapia puoi parlare di tutto, senza timore di venire giudicata. Sentiti libera pertanto di raccontare quello che è successo con questo ragazzo e quello che senti. Puoi anche dire alla tua psicologa che la prima volta che vi siete incontrate non ti è venuto spontaneo raccontarle alcuni dettagli. Ricordati che ció che non è stato detto prima puó essere tranquillamente detto agli incontri successivi. La psicologa non sará risentita a causa della tua omissione, peró probabilmente si interrogherá e ti interrogherá sulle ragioni per cui hai sentito il bisogno di non raccontare tutto. Forse ti vergogni di alcuni aspetti della storia con lui? O forse la sessualitá è un aspetto difficile per te da raccontare, in generale e non solo alla psicologa?
Riflettici su e in ogni caso sentiti libera di parlargliene liberamente.
Ti auguro tutto il meglio.

Cordiali saluti,

dott.ssa Elisa Canossa, psicologa psicoterapeuta a Padova e Sustinente (MN)

Dott.ssa Elisa Canossa - Studio di psicologia e psicoterapia Psicologo a Sustinente

726 Risposte

2202 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Psicologia risorse umane e lavoro

Vedere più psicologi specializzati in Psicologia risorse umane e lavoro

Altre domande su Psicologia risorse umane e lavoro

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24800 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24800

domande

Risposte 88400

Risposte