Ho l’ansia di sentirmi male?

Inviata da Dani · 10 apr 2018 Ansia

Salve, da tempo avverto un senso di malessere e vorrei capire se il mio è un problema fisico o se la situazione mi ha segnato tanto da provocarmi ansia. Premetto che non sono mai stato un tipo ansioso, sono sempre stato molto sicuro di me!
Il tutto è iniziato una sera, mentre ero con amici in un locale a bere una birra, ho avvertito una forte nausea che mi ha costretto ad uscire dal locale per paura di rimettere (in pubblico mi darebbe abbastanza fastidio). Il fastidio dopo un po’ è passato e non ho più avuto nessun altro problema fino a un mese fa. Il senso di malessere che sento è a livello della bocca dello stomaco, si presenta con nausea e la maggior parte delle volte succede quando sono seduto. Ho fatto le analisi ed è risultato tutto in ordine, in seguito ho fatto un ecografia ed è emersa una presenza massiccia di gas nell’intestino. Tuttavia questi episodi mi hanno portato a voler evitare determinate situazioni a causa di questa nausea. Volevo quindi sapere se il mio è solo un problema fisico o se mi sto fissando troppo. A breve faró una gastroscopia, nel frattempo vorrei sentire altre campane. Grazie in anticipo

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 3 APR 2020

Gentile Daniele, credo che la risposta sia già nella sua spiegazione, provi a rileggerla con ingenuità, serenamente e con grande lentezza e modestia. Diagnosticamente credo che quello che descrive si possa definire come attacco di panico...o semplicemente magari ha avuto una leggera congestione tanto da indurle nausea e vomito, nulla di così grave, ma credo che il problema sia..anzi, siano probabilmente due, almeno da quello che intuisco dal suo scritto. noi siamo animali, se una cosa ci fa male e quel malessere tocca corde profonde, noi da li in poi vivremo con una sorta di stato di allerta, si chiama disturbo post traumatico da stress...è molto evidente in un incidente stradale quando poi si ha paura di guidare ancora o di tornare in auto (per questo si dice "se si cade da cavallo devi tornare subito in sella"). E' vero, il sistema nervoso associa una paura e da li cerca di evitare qualsiasi cosa che può ricordarci quella circostanza, anche da un punto di vista simbolico. altro punto secondo me è la sua determinazione nel dichiararsi "sono sempre stato molto sicuro di me!". Forse un banale malessere ha creato una crepa in un'immagine di sè un po' troppo sicura, che semplicemente ha bisogno di accettare di essere come tutti gli altri (accettare non razionalmente, emotivamente), è che non c'è nulla di male nello stare male.
Le variabili non sono mai singole e isolate...noi siamo come il terreno quando frana, ci sono mille variabili, il tempo, la temperatura, gli strati nei millenni, le piogge di decenni prima che non si vedono da fuori...poi noi però vediamo solo la frana e non comprendiamo che la frana è solo un nuovo equilibrio, che ha fatto danni perchè abbiamo costruito alle pendici del monte, ma che il sistema natura doveva solo trovare un nuovo equilibrio...e la natura se ne frega del dolore dei suoi abitanti, fa ciò che è giusto per sè. La stessa identica cosa succede a noi, con l'ansia, il panico, la rabbia esplosiva, il tentativo di controllo per non cedere...

stia sereno, accetti che ogni supereroe ha il suo punto debole e grazie a quello diventa invincibile se lo riconosce e che l'animale uomo è un animale simbolico, vive per metafore e che è inutile scappare. Usi la dolcezza per affrontare ciò che sta succedendo, la cosa più sbagliata è dimostrare a sè stessi che dobbiamo vincere contro le proprie paure, sconfiggerle...
un bambino supera la paura del buio quando scopre che il buio non lo uccide, ma che è solo assenza di luce e che ci si può stare in quella condizione.

Un sincero augurio per ciò che sta affrontando

Goffredo Bordese

Dott. Goffredo Luigi Bordese Psicologo a Pavia

32 Risposte

269 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

17 APR 2018

Buonasera,
Beh molto spesso i sintomi fisici si uniscono a quelli psicologici e viceversa, ma è importante se quella sera in cui sono comparsi per la prima volta é successo qualcosa di importante, sgradevole per lei.

Psicologia E Benessere Psicologo a Roma

311 Risposte

196 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

11 APR 2018

Salve Dani, senza dubbio la tua situazione medica ti sta portando ad avere un malessere interiore che ti porta a sua volta ad evitare situazioni che tu percepisci come ansiogene. Ė molto importante fare tutti gli accertamenti medici del caso, per escludere eventuali cause organiche legate alla tua nausea. Capisco la preoccupazione legata al pensiero di avere una qualche malattia, con tutte le implicazioni emotive del caso. Per questo, nel frattempo, potresti valutare anche l'idea di fare un percorso psicologico per aiutarti a gestire il tuo malessere e lo stress che ne deriva, e a provare a dargli uno spazio di elaborazione. Auguri, dott.ssa Daniela Cannistrá.

Daniela Cannistrà - Psicologa e Psicoterapeuta Psicologo a Seregno

580 Risposte

246 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

11 APR 2018

Buongiorno Dani!La sua ansia mi sembra più che comprensibile dato che in questo periodo mi sembra molto preoccupato per la sua salute. Fa bene a continuare con gli accertamenti medici, potrebbe anche fare qualche colloquio psicologico per vedere se la gestione di qualche aspetto della sua vita può contribuire a intensificare questo malessere che prova.
Cordiali saluti - Dott.ssa Claudia Vian - Mirano Ve

Dott.ssa Claudia Vian Psicologo a Mirano

49 Risposte

50 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Ansia

Vedere più psicologi specializzati in Ansia

Altre domande su Ansia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 22950 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16600

psicologi

domande 22950

domande

Risposte 84300

Risposte